‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

E’ stata una scelte bellissima. Loro sono una coppia bellissima. Il trono di Valentina Dallari è stato un trono bellissimo. Si, al netto di tutto credo sia stato uno dei troni meglio riusciti che ci siano stati proposti ultimamente. Lo so, nel corso di questi mesi non sono stata così tenera e a volte ho anche criticato pesantemente ciò che vedevo, eppure tirando le somme e ripensando rapidamente a tutto con occhio distaccato direi che… sì, è stato uno dei migliori troni che abbiamo visto ultimamente. Ci sono stati tutti, ma proprio tutti, gli ingredienti necessari per renderlo uno di quei percorsi (vi prego, vi scongiuro, trovatemi un sinonimo, inventiamo una nuova parola!) da rivedere sin dall’inizio per coglierne ogni sfumatura. C’è stato Mariano Catanzaro che con la sua stravaganza e il suo fare teatrale ci ha fatto ridere, ci ha fatto passare dei momenti di puro svago, ci ha fatto anche pensare che potesse essere la scelta definitiva della tronista, ha reso questi mesi più leggeri e godibili. C’è stata Valentina, che con tutti i suoi difetti (su tutti menzionerei il tono di voce che, quando è arrabbiata, raggiunge note così elevate che nemmeno i delfini in calore), è sempre stata capace di tenere le redini delle situazioni, è stata in grado di gestire alla perfezione esterne e corteggiatori, è stata capace di farli venir fuori nel modo che più le tornava utile al fine di conoscerli meglio, è stata difficile da interpretare quasi fino alla fine. C’è stato Gianluca Tornese che con i suoi silenzi e le sue grandi difficoltà ad esternare le sue emozioni è sempre e comunque riuscito a far emergere, anche agli occhi di chi, come me, non lo amava particolarmente, tutto il suo reale e sincero interesse per Valentina. E c’è stato Andrea Melchiorre, che ha stravolto le sorti di questo trono, ha ribaltato le carte in tavola, è arrivato spavaldo e convinto di non cascarci per niente e invece eccolo lì, che ci è finito dentro con tutte le scarpe. Ed è riuscito a trascinare dentro anche Valentina.

Non so, magari mi sbaglierò perché alla fine parliamo pur sempre di ragazzi di poco più di vent’anni e a quell’età, si sa, ci si sta un attimo ad enfatizzare ogni emozione e meno di un attimo a smontare tutto, però, boh, a me questi due insieme danno proprio la sensazione di essere perfetti. Avete presente quel discorso dell’altra metà della mela? Ecco, loro mi sembrano esattamente due persone che unite fanno un cerchio perfetto. Sono simili in tutto, hanno stili di vita simili, modi di approcciarsi ai problemi simili, persino modi di vestirsi simili! Non è un caso che in tutti i momenti in cui Valentina ha avuto dubbi e perplessità nel corso del suo trono Andrea fosse quello che più di tutti riusciva a comprenderla e a giustificarla, questo accadeva proprio perché probabilmente Andrea, nei panni di Valentina, avrebbe avuto esattamente lo stesso comportamento, gli stessi dubbi, le stesse perplessità. Sono due persone che parlano la stessa lingua, insomma, e guardate che trovare una persona con cui condividere la propria vita che usi i tuoi stessi ragionamenti e che capisca ciò che tu vuoi dire è molto meno semplice di quel che può sembrare. Se questi due ragazzi impareranno a modulare meglio i lati più impulsivi dei loro caratteri potrebbero davvero essere una coppia da sogno.

La scelta è stata bella, è stata sentita, è stata voluta, negli abbracci e nel modo di stringersi si percepiva tutta la voglia, l’esigenza, il bisogno di stare insieme. Valentina e Andrea non sono due romanticoni, non sono tipi da grandi dichiarazioni d’amore ad effetto, mi danno l’idea di due che badano poco alla forma e più alla sostanza, e la sostanza oggi c’era tutta.

Mi è dispiaciuto per Gianluca. Non è stato sicuramente un corteggiatore che ho amato, l’ho sempre trovato fin troppo “piccolo” e troppo chiuso per poter creare empatia e per potersi soprattutto rapportare ad una ragazza che, seppur appena ventunenne, ha molta più esperienza di vita di lui, eppure mi è dispiaciuto perché, come ho scritto in diverse altre opinioni prima di questa, ho sempre pensato che tra tutti fosse quello che per la tronista ci aveva perso di più la testa. Tuttavia non me la sento di puntare il dito su Valentina… se fino a due settimane fa risultava davvero difficile capire su chi fosse indirizzata la sua scelta già dalla puntata di settimana scorsa, con lei  in lacrime perché gelosa di Andrea (ma in realtà anche prima con quella famosa lettera che gli aveva scritto in esterna) la tronista non ha fatto nulla per nascondere la sua preferenza e in qualche modo ha dato anche la possibilità a Gianluca di prepararsi alla batosta finale (ricordiamo che nella puntata scorsa Gianluca dopo le lacrime di Valentina per Andrea era uscito dallo studio.. probabilmente aveva già capito tutto). La delusione è comprensibile e alla sua io credo pienamente. Ma ovviamente la vita del corteggiatore napoletano non si fermerà di certo alla Dallari. Il discorso della porta che si chiude e del portone che si apre è realtà. E gli auguro che quanto prima possa diventare una bellissima realtà anche per lui.

Ai sentimenti di Andrea all’inizio non credevo, e chi ha letto le mie opinioni nel corso di questi mesi lo sa. Eppure credo che ci sia stato un momento, un punto, un attimo che ha segnato una svolta. E’ partito per giocare, ha giocato, poi il gioco ha iniziato a piacergli… poi a piacergli ancora di più… poi a piacergli forse un po’ troppo… poi quel gioco si è trasformato nel desiderio totale di avere quella ragazza con i capelli neri al suo fianco.

Sono belli, belli davvero. Nel post scelta i loro occhi sorridevano. E che duri un giorno o per sempre…. non è forse per momenti come questi, per emozioni come queste e per il cuore che scoppia di gioia in questo modo che vale la pena essere giovani ed essere innamorati?  Non è per sensazioni belle e indimenticabili come queste che vale la pena vivere?!

Auguri di cuore, ragazzi!

Video della puntata: Puntata interaI Ricchi e Poveri a Uomini e Donne?Valentina e Gianluca: i migliori momentiValentina e Andrea: i migliori momentiEsterna di Valentina e AndreaEsterna di Valentina e GianlucaLa non scelta di ValentinaGianluca dopo la sceltaLa scelta di ValentinaValentina ha scelto AndreaValentina e Andrea: prima uscita di coppia

Video inediti: Valentina prima della sceltaIl migliore amico di Valentina

About Isa

167 commenti

  1. concordo con isa: gran bella scelta, per me è stata sentita da entrambi
    ho apprezzato anche la mancanza di fuochi d’artificio, gli occhi emozionati e
    poi oh, se anche durasse un giorno ne sarà valsa la pena

    in realtà li trovo davvero cmpatibili: esteticamente, come look e se vede che hanno feeling (valentina si aspettava che lui le facesse lo scherzose). insomma, io li shipperei

    poi devo dire che valentina, nonostante le premesse davvero terribili mi è piaciuta tanto come tronista: un po’ adolescenziale, d’accordo, ma ha fatto un bel trono, ha giocato bene, si è districata bene nelle dinamiche ed è stata pure di cuore (si è visto, secondo me, dai discorsi con cui ha “liquidato” mariano e gianluca)

    ps. grande giusto: “daje, sta a fà er discorso a gianluca!” 🙂

  2. ma la vera domanda è: com’è che tutto quel ferrame che er giusto si porta addosso non ha distrutto tutto quel pizzo di valentina (bel vestito, tra l’altro)?!

    com’è che invece a me basta la cerniera della borsa, un’unghia anche solo un minimo sbeccata???

    è un’ingiustizia, però!

      • Ah ma sei ancora in giro! Quindi hai iniziato a seguire con gli over. E da quanto segui i giovani?

          • Stavo leggendo qua e là, oggi non ho avuto tempo…

          • I giovani… non mi ricordo bene… credo da Teresanna tronista (corteggiatrice non l’ho vista)

          • magari vuoi compagnia. Perché no? Finché reggo. Ma secondo te Gianluca punta al trono? (almeno un po). Ci ha pensato?

          • (oppure leggi) (oppure dormi) comunque se posso esserti utile, ci sono. Per un po.

          • Se non ci ha pensato, presto ci penserà… ma spero ardentemente di no… e pure di no Silvia! Io ho un debole per chi mi fa ridere, e loro due non fanno al caso…

          • Tu che sei un esperto, dimmi-dimmi… miglior tronista uomo di sempre, miglior tronista donna di sempre… e poi corteggiatore/trice… e miglior trono in assoluto….

          • Tu dici Mariano. Secondo me Mariano ha il problema opposto di Rama. Per essere tronista non devi essere fin da subito troppo coinvolto, ma ad un certo punto devi perlomeno sembrarlo. Questi sono i problemi che vedo per quel che riguarda i troni di Rama e Mariano. Poi tutto si può fare.

          • Beh sono solo i miei gusti. Miglior tronista Mastrostefano, donna la Frizziero. Erano pure bei troni. Come corteggiatori è più difficile scegliere. Andrea mi piace, di solito i corteggiatori maschi mi piacciono per finta. Non so, Bubi è stata davvero molto utile, ma io volevo che Leo scegliesse Diletta. Ma sulle donne è davvero difficile scegliere.

          • Condivido in pieno l’analisi, t’giur che avevo pensato pure io la stessa identica cosa! però vorrei comunque togliermi lo sfizio di vederli sulle sedute d’onore e vedere l’effetto che fa (quand’anche fosse un mezzo flop alla Colloricchio…). E poi tanto dipenderebbe anche dai corteggiatori/trici capitati là per caso o destino da loro: le interazioni giuste o sbagliate possono stravolgere tutto!

  3. Così mi faccio un po’ di cultura uominedonniana 😉 (finché reggi, naturalmente, ma puoi anche lasciare frasi a metà… avremo tempo comunque…)

    • Poi lo so, bisognerebbe citare Serena. Però in realtà già il trono di Valentina mi piace più di quello di Serena (nonostante Serena e nonostante le segnalazioni). Mi è piaciuto un sacco quando Carmine ha fatto la parodia di Conversano. E poi Gallella con la questione Valentina. E poi Karina e Salvatore. Ma pure quello di Federico: le scimmie corteggiatrici, il total white, l’esterna di San Valentino, la bilancia in studio, Lucia ed Eliana, la redenzione di Pamela. Ero così contento per lui. Dopo aver lottato una stagione intera nel blog, con Tina che piangeva. E poi era l’antiCristian, quindi la cacciata dal paradiso di Lele Mora. Non so se sai di che parlo, nel caso stoppami e chiedi.

  4. Come corteggiatrice donna, a me era piaciuta Francesca (ma in effetti il mio campione non è vastissimo)

  5. Ma quindi, miglior trono in assoluto di sempre? (non importa se non l’ho visto, almeno ho un parere autorevole 😉 )

    • impossibile scegliere per me. Federico e Paola. Ma sono due cose diversissime. Lei era sclerata, lunatica, aveva il lasciapassare per fare la qualunque, aveva un passato di cui noi facevamo parte, c’era il gossip e Karina, c’era la pallavolista e Lele Mora, è finito male (quindi è finito bene), ha scelto quello brutto ma scafato. Non poteva uscirne meglio, ai miei occhi. Federico è un gladiatore. Il trono più lungo della storia di Uomini e Donne, lo davano tra le tre e le quattro volte a settimana, ha fatto di tutto, reggeva perfettamente il palcoscenico, gestiva il pollaio con disinvoltura, s’è preso gli schiaffi, sembrava un dodicenne allupato, era innocente e colpevole, tutte e due, sempre. Era un buono. Ci metteva pure sentimento. Rideva come uno scemo. Mi è molto dispiaciuto quando è andato a commentare Laura Lella e all’isola. Avrei preferito ricordarlo il giorno della sua scelta. Che bel momento.

  6. Magari daranno altre repliche, prima o poi (anche se tutto passa in fretta e diventa roba da preistoria)

  7. Leggo sopra la discussione sull’aspetto estetico a uomini e donne.In realta’ nella vita quotidiana per me il lato estetico ha senso solo per le cose, molto poco per le persone. Ma ho pensato in svariate occasioni al fenomenoche si produce negli studi di uomini e donne. In realta’ bisognerebbe fare degli studi, e ne sono gia’, non sulla trasmissione ovviamente. Ma sul perche’ ci si innamora: metti in un programma ragazzi belli e belle ragazze, metti le condizioni per cui si possa creare un’idealizzazione (tronista), o un sentimento di incertezza, insicurezza (il corteggiatore che potrebbe risponderti no), diradi i contatti il piu’ possibile, crei un sentimento di unicita’ (la scelta). Ecco che in tre mesi quasi sempre crei i presupposti per un innamoramento!
    per questo non credo affatto che il lato estetico sia poco importante nel programma: e’ un ingrediente essenziale.
    anche per noi che guardiamo, non ci appassioneremmo certo alla coppia di ciofeche.. ma ci si appassione per la cammarota e la sua carnagione di perla e il bel palmeri.

    Cmq x Valentina e Andrea c’e’ piu’d ell’estetica, si parlano, senza bisogno di itnerpreti e senza bisogno di dirsi ti amo ogni tre parole. e hanno solo 20anni. Sono individui interessanti.
    Par contre- non so se dureranno, mentre non avevo dubbi che la coppia Teresa Salvatore, l’unica che mia ha veramente trasmesso qualche cosa, non per forza in positivo, sarebbe durata, almeno qualche anno.

    • È davvero un bel messaggio, uno di quelli che ti rende Ajas. Io sono abituato ad occuparmi del cervello prima che sia possibile esprimersi attraverso immagini o, peggio ancora, concatenazioni logiche. E non certo con le tue competenze. Non avrei saputo scrivere quel che hai scritto tu. Però voglio aggiungere che non ho scritto che l’estetica (intesa come sommatoria di caratteristiche fisiche diciamo ‘interdipendenti’, pesate sulla base della rilevanza che per noi hanno un pregio, un difetto o un combinato disposto) sia irrilevante, ma piuttosto che non è quella che mi fa propendere da una parte o l’altra. Ma il discorso sulla pelle di Alessia lo sposo in pieno. Questi piccoli dettagli sono i frammenti d’informazione che riescono a catturare la nostra attenzione comunicandoci qualcosa alla velocità della luce, questo diffonde nel cervello una specie di scossa, fatta di associazioni tra neuroni, attivazioni di riconoscitori di forme, riscrittura e riemersione di ricordi, ovvero schemi organizzati intorno ad una gerarchia che muta nel tempo.
      Quindi, la pelle di Alessia. Quindi, il sorriso spento di Teresa. Quindi Salvatore. Prendiamo Salvatore: non mi metterò a dire ‘Fabio è bello’, ma non credo che prima tu e poi io fossimo ammaliati dalla sua travolgente bellezza. Eppure eravamo dalla sua. Molto spesso, ai tempi del doppio trono rosa, a me piaceva quella più bruttina. Certo, comunque dignitosa, perché come dici tu conta l’estetica. Ma la vedo come la selezione in discoteca. Poi si inizia a ballare.

      • Tele non avevo letto! Grazie per essere andato oltre la pessima forma grammaticale ma scrivo in condizioni precarie. Avevo capito il senso di quello che avevi scritto e penso di essere molto vicina a quello che dici : per Salvatore erano gli abbracci per Teresa i sorrisi storti per Andrea il modo di coprire il viso mentre baciava Valentina. Senso di protezione. Ma se non fossero stati bellocci non avremmo sentito le stesse cose immagino.

    • Adesso la smetto di scrivere cose strane. Ascolti:
      3014 23,19% Niente boom, per ora la scelta meno vista, anche se stanno tutte lì. Valutando spettatori e share le più viste sono quelle invernali (succede spesso) Jonas in testa, anche se Andrea avrebbe fatto anche di più.
      Amedeo meglio di Vale. Anche se quest’anno hanno dominato, in termini di spazio dedicato, i troni rosa. Pensate se la settimana la vincessero George e Gem. Bisognerebbe iniziare ad aver paura. Confidiamo in Fabio.

  8. A me tutto sommato son piaciuti, sicuro meglio il trono rosa che i due maschietti.
    Valentina mi pave perchè non è uno zuccherino ( un po’ mi rivedo in lei alla sua età, ultrasuoni esclusi) e Andrea non è un principe azzurro di sta ceppa. Hanno 20 anni, sono cotti e paserranno una bella estate tra Bologna e Roma.
    Mi space per Gianlego, per me è sempre stato molto onesto, sincero e davvero poco portato per l’eloquio in studio. Credo che la delusione durerà poco, anzi magari è già finita.

  9. Isa concordo con la tua opinione ma mi è dispiaciuto molto per Gianluca perchè si vede che è buono e quanto fosse preso di Valentina però oggettivamente era palese dopo l’ultima puntata che Valentina fosse + presa di Andrea..x me è stato evidente anche come lei si è comportata nell’ultima giornata insieme con entrambi, con Andrea era molto + a suo agio e cercava il suo contatto in continuo..poi il gesto della chiave di casa è stato forte <3 di queste ultime tre coppie che si sono formate non credo che vedremo nessuna di loro a T.I. ma spero di rivederle a settembre nella puntata delle coppie

  10. Concordo con la tua opinione isa. Bella scelta , spero solo che andrea sia sincero con valentina. .Ma per la prima volta ho vvisto sul trono una ragazza con le palle, andrea non fare lo scemo che con vale caschi male.

  11. A me è piaciuta molto di più questa scelta rispetto a quella di Amedeo. Carina si, ma molto studiata non solo per colpire la ragazza ma anche il pubblico. Visto il trono disastroso che ha fatto voleva un po’ riprendersi..
    Ho apprezzato molto Valentina anche nei discorsi.. Per una volta abbiamo visto la scelta di una persona con la quale la tronista non solo non si è presa per i capelli per mesi, ma è andata d’accordo..sono stati complici e carinissimi..

  12. Jonas basso,insignificante,faccetta da scugnizzo.nullapiù.letti ondegggianti.gelati a gogo.
    bambaciò,guanciotte ,maschio medio.niente di più.gelati a gogo.ma fino ad un certo punto.fino a che cominciò a parlare.a diventare reale.
    scleron.faccia da peppa .la ragazza del condominio.ma quant’è bella,scleron.le femmine dissero.
    e così per alessia,per alessi,per faccia d’angelo e giù di lì.
    è che, bello ,spesso,sta per voglia di schierarsi.per voglia di coccolarsi.per voglia di vedersi nel rettangolo senza esserci mai stata.bello che non sarebbe bello se non stesse a ued.se non fosse che noi non staremmo mai lì.

Inserisci un commento

Not using HHVM