Sergio Assisi: “La mia ex, Gabriella Pession, e la mia collega Bianca Guaccero sono mamme. E io ora voglio diventare papà!”

Nuovo

Apprezzato dal pubblico, soprattutto quello femminile, grazie alla partecipazione a Ballando con le stelle e a Capri, la fiction Rai nella quale prestava il volto al viveur Umberto Galiano, oggi il partenopeo Sergio Assisi esordisce al cinema come regista di A Napoli non piove mai, un film che ha anche scritto e interpretato. Sono trascorsi ormai anni dalla fine della chiacchierata love story con l’attrice Gabriella Pession, che nel frattempo, diversamente da lui, ha messo su famiglia e ha anche in progetto di allargarla. In attesa di incontrare di nuovo l’amore, Sergio si dedica al lavoro e a fare il ‘tato’ ad Alice, la bimba di Bianca Guaccero, la collega con cui ha condiviso tanti lavori, compreso l’ultimo spettacolo teatrale Oggi sto da Dio, che l’attrice riprenderà subito dopo la fine dell’impegno a Tale e quale show. Intervistato, Sergio racconta che emozione si prova a esordire come regista sul grande schermo: “Sono molto orgoglioso della mia creatura: in un momento di crisi economica come questo, sfido qualsiasi produttore ad avere il mio coraggio. Con Quisquilie, la piccola società che ho messo in piedi, sono riuscito a produrre sia il film A Napoli non piove mai, sia Oggi sto da Dio, lo spettacolo teatrale“. Ma quando si parla di sentimenti e si nota che dopo la fine della storia con la Pession è ancora single mentre lei ha un bimbo, lui risponde: “Devo prima trovare la donna giusta. Per il momento mi alleno coi figli degli altri. La scorsa stagione teatrale l’ho passata con Bianca che veniva alle prove con Alice, di soli 15 giorni. Abbiamo iniziato la tournée e la piccola era spesso con noi. I bambini mi piacciono, però sono faticosi. E poi devo ancora trovare l’equilibrio interiore necessario per poter dare quel qualcosa in più a un altro essere umano. Credo soprattutto nell’amore, che ho visto fra i miei genitori. Loro sono stati insieme 50 anni, anche se litigavano ogni giorno, fino a quando la morte non li ha separati“. Peccato che tra lui e Bianca Guaccero, che hanno condiviso tanti set, la scintilla non sia mai scattata… “Ci siamo sempre trovati bene sia sul lavoro sia fuori, ma tra noi non c’è mai stato niente. Meglio per Bianca: io ho un caratteraccio, sono solitario. non mi sta mai bene niente e sono un perfezionista. Non è facile starmi accanto. Lei, invece, ha un marito fantastico che è anche un mio amico e una bimba stupenda“. Quando gli si chiede se potrebbe ancora funzionare un’altra serie di Capri, commenta: “Secondo me, sì. Sono passati diversi anni da quella fiction, eppure la gente ancora mi identifica con il personaggio di Umberto Galiano. Certo erano anni d’oro: abbiamo avuto punte di 9 milioni di telespettatori. Oggi sarebbe impossibile raggiungere risultati del genere. Ma credo che un prodotto di qualità come quello funzionerebbe ancora. Mi piace avere la testa impegnata: adoro fare fotografie e poi mi piace molto anche scrivere. Ultimamente non trovo più il tempo per farlo ma ho avuto tante soddisfazioni: il mio libro Quando l’amore non basta, pubblicato da Cairo Editore, ha venduto davvero tanto!“.

Fonte: Nuovo