Keep Calm and Love Coach: Mi spiegate cosa succede a ‘Uomini e Donne’?

Di Chia - 8 novembre 2015 19:11:34

Trono classico

C’era una volta Uomini e Donne, un programma in cui alle coppie ci volevano quasi sei mesi per innamorarsi e vivere felici e contenti. Ora cosa sia successo a questa trasmissione io non lo so: dopo le ultime puntate del Trono Classico ho dovuto guardare più volte il calendario per accertarmi che siano passati giusto un paio di mesi dall’inizio delle registrazioni. Ma che davvero?

Se non sbaglio un paio di anni fa abbiamo aspettato fino al 19 dicembre per vedere il bacio di vero amore tra Alessia Cammarota e Aldo Palmeri, qui, invece, le corteggiatrici già si sono estinte che manco gli ippopotami di Creta, le poche rimaste fanno su e giù dalla sedia che manco la Canalis dallo step, i limoni volano, così come le scelte (finte) e gli abbandoni (veri).

Mi ricordo che fino a qualche anno fa, i primi mesi i tronisti annusavano le corteggiatrici, le troniste avevano già scelto il loro preferito ma continuavano comunque a uscire con gente a caso che non avremmo mai più rivisto e l’unità coronarica che ormai Maria De Filippi ha allestito dietro le quinte per dare il primo soccorso a ragazzine minigonnate in preda a un attacco cardiaco era ancora deserta. Bei tempi quelli!

Quest’anno, invece, a ottobre abbiamo già visto di tutto e di più. Corteggiatrici che si azzannano con Tina Cipollari, troniste incartate su loro stesse manco la mortadella tagliata sottile e dichiarata cancerogena dall’OMS, tronisti che fingono di scegliere per togliersi i dubbi, si beccano un bel sì e i dubbi restano, e Gianmarco Valenza che inizia a piacermi… cioè, mo non ci allarghiamo, trovo che a oggi sia il meno peggio… ma dove finiremo di questo passo?

Procediamo con ordine… Nelle ultime puntate nel nostro caro Uomini e Donne è successo davvero di tutto, ma quando dico di tutto dico di tutto!

Il trono di Amedeo Barbato procedeva soporifero come il tono della sua voce. Quattro corteggiatrici, una preferita, una molto fica, una col carattere e un’altra con la lacrima facile. Lui le aveva baciate tutte, lui diceva di preferirle tutte, lui aveva dei dubbi su tutte… va beh, roba già vista. Tranne per una nota stonata che risuonava a ogni suo intervento. Mia nonna mi ha insegnato chi va per certi mari prende certi pesci… mo, Amedé, se vuoi una ragazza pulita, acqua e sapone, senza grilli per la testa e che dopo la scelta non ti abbandoni per sfilate in lingerie, serate in discoteca e nottate passate a giocare a poker con Satana, non vai in televisione a cercarla. Io credo che, anche se per quello studio siano passate tante persone davvero notevoli, che poi sono riuscite a costruire famiglie e rapporti duraturi, un po’ di sano esibizionismo sia comune a tutti là dentro. Penso che fondamentalmente a spingerti ad andare a cercare l’amore dalla De Filippi sia la voglia di innamorati unita a quella di apparire, e questo vale in primis per Amedeo. Se cerchi la ragazza casa e chiesa la trovi all’oratorio, non a Uomini e Donne. Per quanto riguarda le sue corteggiatrici ho giusto un paio di pensieri e previsioni: a quelle eliminate è andata di lusso (per non dire di C..O), mentre alle rimanenti spetterà ancora un periodo di limbo lungo e duro. Quando si resta in due di solito i tempi di attesa sono brevi, ma qui lui ha già iniziato a guardare nell’orticello del suo nuovo collega, quindi auguri!

PS: Alla scelta chiedo solo una cortesia, dateci una gioia e a sto giro diteglielo sto no!

Per quanto riguarda l’abbandono di Silvia Raffaele che dire… a me lei e Rafael Valle piacevano insieme. O meglio, erano l’unica coppia bene assortita prodotta fino a ora in questo trono che viaggia a mille all’ora. Lui era andato a casa di lei con le migliori intenzioni, mentre lei provava – male – a farlo ingelosire. Ora a Silvia si può dire di tutto, ma credo che fondamentalmente lei abbia sbagliato due cose: un gusto pessimo in fatto di corteggiatori (ma come si fa a eliminare Miguel alla seconda puntata e a tenersi Gennarone Farella? COME?) e avere avuto troppa fretta di arrivare al suo lieto fine.

Ragazze, nella vita per avere successo in amore spesso ci vuole un bel po’ di calma e sangue freddo, se no quelli scappano… non mi stupirebbe ricevere segnalazioni con foto del buon Rafael su un volo di sola andata per la Mongolia!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto sul mio blog (QUI) e sulla mia pagina Facebook (QUI)… alla prossima! Madeleine H.