‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Trono over

Ma che meraviglia Tina Cipollari oggi, che meraviglia! Ultimamente ha ritrovato l’antico splendore, e mo chi la ferma più!

Non so se io stia ridendo ininterrottamente da tre ore più per il suo struggente rvm di sfogo post puntata, con la Vamp che – delusa e commossa – scappa via dallo studio del Trono over all’interno del quale Gemma Galgani e Giorgio Manetti stavano ballando cheek to cheek (lei perché mai è riuscita a scordarlo e non vedeva l’ora di riavvinghiarsi a lui, lui per dare il contentino ai fan e guadagnarsi i 65 minuti monotematici di oggi, che senza un’affaire così scottante, avrebbe dovuto sicuramente dividere con qualcun altro dei suoi colleghi là dietro random) o più per il foto racconto della sua giovinezza, con la sua faccia gaudente fotomontata su alcune opere di Botero, ma la verità è che erano secoli che non ridevo così tanto guardando Uomini e Donne. Come resisterle, quand’è così?

Peccato che a non apprezzare l’impegno della bionda opinionista sia stata la stessa persona che solo la settimana scorsa s’era persino camuffata con parrucca platinata e curve posticce pur di farle il verso. Dov’è finita tutta la tua travolgente ironia di qualche giorno fa, Gems?

Escludendo per ovvi motivi che le sia venuto il ciclo, la causa della sua isteria odierna non può che essere il gabbiano. Ancora.

Ma che davvero pensava che sarebbe bastato un ballo per far riscoppiare la passione tra loro? E’ un’eventualità che può capitare, certo, ma solo quando tra i diretti interessati c’è stato davvero un amore immenso… e non è questo il caso, ecco. Perché se ai sentimenti di lei (direttamente proporzionali al suo masochismo e alla sua pesantezza) ho sempre creduto, lo stesso non posso dire di quelli di George.

Un uomo che in passato, anche a modo suo, ha davvero amato una donna, mai le si sarebbe rivolto così ironico e sprezzante come gli abbiamo visto oggi. Ma ci pensate quanto ci piangerà Gemma per quel ‘vecchiaccia‘ buttato lì come una citazione casuale di commenti social?

Prevedibile come l’allergia di primavera, il Manetti oggi non ha fatto che confermare che, per quanto lui la possa infiocchettare scaricando la colpa della rottura tutta sulla Galgani, di lei non gliene sia mai importato una mazza. Giusto un po’ di gratitudine, quella sì, perché senza Gemma lui le serate a Torino (pubblicizzate da locandine dove sotto il suo faccione ci scrivono ‘Giorgio il gabbiano‘) col cavolo che le faceva.

Video dalla puntata: Puntata interaIl “dolore” di Tina – “Ricordo dell’amor perduto” – Una verità scomoda? – Messaggi incoraggianti? – “La giovane Tina” – I regali di Tina – Giorgio alla riscossa – L’ultimo bacio – Esterna di Giorgio e Gabria