Silvia Toffanin racconta della sua famiglia e in merito a Pier Silvio Berlusconi confessa: “Sentirne la mancanza e non vedere l’ora di riabbracciarlo è un sentimento importante che mi fa star bene: tiene vivo il nostro amore!”

Grazia

E’ stata intervistata dal magazine Grazia la bellissima Silvia Toffanin, occasione in cui, a cuore aperto, si è raccontata, mostrando la sua parte più intima. La conduttrice di Verissimo ha ammesso che la sua vita è decisamente cambiata dopo essere diventata mamma del piccolo Lorenzo Mattia (5 anni) e di Sofia Valentina, nata l’autunno scorso dalla lunga relazione con l’amministratore delegato di Mediaset, Pier Silvio Berlusconi. La Toffanin ama follemente i suoi piccoli, tanto da preferire la vita tranquilla alla mondanità:

Sto bene a casa, preferisco godermi la mia famiglia.

L’ex letterina di Passaparola ha, poi, raccontato:

Poco tempo fa, quando ero incinta, mi chiedevo come avrei potuto amare così tanto un altro bambino, dedicargli così tante attenzioni. Poi l’affetto si moltiplica senza che uno se ne renda conto: viene naturale.

Viene così naturale che non le mancano per nulla le molteplici feste a cui partecipava prima, quando non aveva ancora sperimentato la gioia più grande della maternità:

In confidenza, le confesso che non le ho mai amate. Preferisco passare del tempo con i miei figli e il mio compagno. E poi Verissimo per me è già una festa: lì mi vesto, mi trucco, incontro tante persone. È il mio lavoro ma è anche un modo per rompere la routine.

Silvia si è mostrata piuttosto favorevole alle unioni civili:

E’ un passo importante, che bisognava fare per tutte le coppie, eterosessuali o gay.

Non lo è altrettanto nei confronti della maternità surrogata:

Sono contenta che in Italia non sia consentita. Chi ha avuto un bambino in pancia sa che staccarsi da lui emotivamente è praticamente impossibile. Alcune donne sono costrette a farlo per gravi problemi economici, lungi da me giudicarle, ma io non lo riesco ad accettare.

La Toffanin e Pier Silvio stanno insieme dal 2001 e la bella conduttrice ha ammesso che a tener vivo il loro amore a volte è anche proprio la lontananza che ogni tanto sono costretti a subire a causa degli impegni lavorativi:

Sentirne la mancanza e non vedere l’ora di riabbracciarlo è un sentimento importante che mi fa star bene: tiene vivo il nostro amore!

Che ne pensate delle sue parole?

About Franci

19 commenti

  1. Beh, l’intervista è carina.

  2. sarò fuori dal coro credo, ma a me non dispiace affatto come persona! Come conduttrice insomma..ovviamente è lì perchè è la compagna di Piersilvio, ma non è l’unica! francamente viene sempre attaccata ma non ne capisco il motivo. é pieno di donne e uomini che stanno insieme a persone moooooolto più grandi, il cui rapporto è davvero discutibile. In fin dei conti Silvia Toffanin è vero che sta con Berlusconi, ma è un uomo piacente, interessante, palestrato,curato..insomma, non mi sembra affatto una coppia male assortita e non trovo assurdo il fatto che lei possa essersi innamorata di lui sul serio! Inoltre mi è sempre sembrata una ragazza tranquilla, dedita alla famiglia, con comportamenti in linea a quello che ha sempre dichiarato! Trovo le critiche a questa ragazza spesso ingiustificate!

    • Il fatto è che, chiunque abbia lavorato negli ambienti dei Berlusca, sa benissimo che la loro coppia è vera quanto le tette di Belen.

      • Quoto ena. Uno dei tanti segreti di Pulcinella made in mediaset.

      • Aaaah Ena ma allora tu sai qualcosa che noi non sappiamo 😀

      • non conosco gente che abbia lavorato in quell’ambiente, quindi non saprei.c’è da dire che non si sono mai sentiti scandali sulla Toffanin…quindi potrebbero essere anche solo chiacchiere. Poi oh, non è una mia parente 😀 quindi non mi interessa, ma a me sembra una coppia carina..

      • Sempre le solite dicerie … ma mai sono uscite fuori prove o foto o quello che vi pare.
        Io penso che quando ti trovi di fronte a gente che oggettivamente ha tutto si voglia per forza vedere del marcio. Non dico che le dicerie non abbiano un fondo di verità, dico che non lo so e che sulla carta la loro discrezione e i loro quasi 3 figli sono molto più tangibili di tante voci sussurrate.
        E lo dice uno che la Toffanin non la regge proprio (meglio di Barbarella comunque,eh!?)

        • Guarda La Fayette in Italia le famiglie potenti -Agnelli in primis- insabbiano tutto.
          Basta pensare a tutto ciò che NON È uscito su Lapo Elkann oppure sulla prima moglie di Berlusconi.I soldi comprano molto e te lo dice una che a stretto contatto con i politici ci ha lavorato.

          • Con un ragionamento di questo tipo nessun ricco può difendersi da fango e diffamazione perchè se non escono prove è solo perchè compra il silenzio. È colpevole a prescindere, qualunque sia l’accusa. Non dico che non capiti ma nemmeno sarà vero sempre e comunque.
            Diciamo che non essendo un giustizialista ritengo le persone innocenti fino a prova contraria, qui le prove non le vedo: mi sono solo state sussurrate all’orecchio da gente che “sapeva” ma che mai avrebbe ripetuto ad alta voce e che per questo (per quella che è la mia posizione umile e priva di importanza) ha solo perso una buona occasione per stare zitto.
            Senza contare che se anche fossero vere le famose voci ciò non escluderebbe che a modo loro possano essere comunque una famiglia. Nel mio laico mondo le famiglie sono semplicemente nuclei di persone che si vogliono bene e si uniscono per il bene comune a prescindere dalle scelte sessuali e dallo stile di vita che poi ogni singolo decide di portare avanti. Per quella che è la mia visione del mondo ci può essere una bella famiglia anche con una coppia aperta e libera nelle proprie esplorazioni sessuali ma mi rendo conto che è una posizione personalissima e non pretendo certo che venga condivisa.

          • Premesso che per me ognuno è libero di fare quello che vuole in merito alla vita privata, ho sempre, Peró, trovato curioso, per usare un eufemismo, il potere e i soldi comprino tutto, informazione compresa.
            Per il resto, sicuramente non sono una che si scandalizza.

          • Da come scrivi ne desumo che sei giovane, idealista e assolutista.
            Denaro e potere comprano molto ma non sempre e non tutto. Non ci sarebbero state le grandi rivoluzioni se i poteri consolidati non fossero stati ripetutamente indeboliti e abbattuti. Si tende a far credere il contrario, soprattutto ai giovani e forti pechè sono loro ad avere il potere dei grandi cambiamenti. Cerca di essere realista ma non pessimista. Non fare il gioco di chi ti vuole debole perchè sei il futuro.

          • Se invece fossi una vispa anziana che scrive dalla casa di riposo… Complimeti per le energie! 🙂

    • Sono d’accordo con te, io la adoro e comunque credo che il suo lavoro lo sappia fare, sa essere professionale, delicata quando serve e molto simpatica .

    • Mi é capitato diverse volte di incontrarli in riviera qui in Liguria e seppur non sia assolutamente fan della famiglia del biscione devo testimoniare che per quello che ho visto e sentito mi é sembrata una coppia molto amorevole e alla mano. forse il fatto di essere molto discreti di non frequentare feste e eventi vip li fa sembrare poco coppia.

  3. A me la toffanin non dispiace, non conosco i retroscena della sua relazione ma, francamente, non me ne puó fregare di meno se ama piersilvio o i suoi soldi, oppure entrambi. La trovo fine e simpatica e la sua trasmissione mi piace. Per me è sufficiente.

Inserisci un commento

Not using HHVM