Andrea Damante dixit

Trono classico

Andrea Damante: “È normale che comunque esco con Laura, ci vediamo una, due, tre volte, c’è un rapporto importante… Ma più che altro sai cos’è? E’ che è una cosa che, questa, dico in generale, senza, tra virgolette, guardare nessuno… Io mi trovo sorpreso, cioè trovo sorpreso me stesso, perché comunque con lei… Cioè, con te Laura, riesco ad avere quel tipo di rapporto… Cioè io con lei, più la vedo, più sono ‘a casa’, più sto bene, più in relax… E quindi c’è questo rapporto così, cioè tranquillo, mi fido, sto bene, lei vedo che è una brava ragazza… Io la sto aspettando anche su altri fronti, che magari lei sa… Perché le ho detto ‘a volte magari pecchi un po’ di mancanza di carattere‘, dopo tu mi rispondi ‘ma io sono così‘… Non è quello che ho detto…”

Laura Frenna: “Ok, se per te il carattere è urlare io non son fatta così, e non lo faccio…”

Andrea Damante: “No, ma io infatti non ho detto questo. La mia è un’osservazione molto più sottile… Che secondo me, quello che un po’ sto cercando, anche, oltre a tutto quello che mi stai dando, da te, è anche un po’ questo… Però non è che ti sto dicendo di cambiare…”

Laura Frenna: “No, ma anche perché non cambio, cioè, son così e non cambio…”

Andrea Damante: ” No, ma infatti non ti sto dicendo un po’ di cambiare, ti sto dicendo che a volte mi piacerebbe di affrontare, anche assieme, alcune situazioni un attimino un po’ più cattiva, che in questo momento, cioè secondo me, a volte lo tiri fuori, ce l’hai nelle corde… È l’unica cosa che forse un po’ voglio vedere… È quella l’unica cosa, ma poi per il resto sto bene… […] Io sto aspettando di poter, comunque, conoscerti a 360 gradi, in tutti i modi…”