Alessandro Calabrese si racconta: “Sonia Lorenzini mi piaceva molto, così ho deciso di andare a corteggiarla a ‘Uomini e Donne’… lasciandomi alle spalle il passato con Lidia Vella!”

Di Franci - 9 febbraio 2017 16:02:36

Trono classico - Alessandro Calabrese

La permanenza negli studi di Uomini e Donne non è stata di certo delle più semplici per l’ex gieffino Alessandro Calabrese.

Dopo essere approdato in trasmissione per conoscere Sonia Lorenzini a pochissime settimane dalla fine della sua precedente relazione con Lidia Vella, infatti, per il corteggiatore romano la strada è stata tutta in salita: Alessandro è stato duramente e ripetutamente attaccato dalla tronista e dal pubblico, convinti sempre più che fosse giunto nel dating show di Maria De Filippi solo per cercare e trovare ulteriore visibilità. Intervistato dalla pagina Instagram GossipTvOfficial, il Calabrese ha raccontato la sua verità per la prima volta dopo l’eliminazione di Sonia avvenuta nel corso di una delle ultime puntate andate in onda:

Per quanto riguarda Lidia, non ho voglia di parlare di lei. Mi piace ricordarla come un grande amore, per il quale ho sofferto e gioito e l’ho amata molto. Ho deciso di andare a Uomini e Donne per lasciarmi il passato alle spalle perché con ‘sta capoccia che ho io ci ricascavo un’altra volta (si riferisce a Lidia) e ci stavamo male entrambi. Come detto da Maria, più volte mi hanno proposto di partecipare ma ho sempre detto ‘no’ e questa è la dimostrazione che scelte televisive io non ne faccio, successivamente quando ho visto Sonia, ho deciso di andarci perché lei mi attirava molto.

E’ stato l’interesse che nutriva nei confronti della tronista, quindi, il principale motivo che ha spinto il ragazzo a gettarsi a capofitto in questa nuova avventura, ma anche il timore di ‘ricascare’ nella storia con Lidia che lo ha tanto fatto soffrire negli anni, come ha più volte raccontato durante l’avventura al GF:

Ci speravo veramente tanto, altrimenti non ci avrei messo la faccia, perché io sono una persona molto istintiva. Sapevo a cosa sarei andato incontro, ovvero tutte le critiche del pubblico e speravo che le cose andavano in modo diverso, però alla fine è andata così. Ci ho provato e non ho rimpianti, l’importante è quello, e anche stavolta ci ho messo la faccia.

Nonostante tutto, però, la conoscenza con la tronista non si è evoluta proprio come l’ex gieffino si sarebbe aspettato:

Sonia mi ha eliminato perché è molto prevenuta. È partita senza darmi possibilità, ma a parte tutto secondo me non gli piacevo perché se no avrebbe provato a conoscermi almeno un po’ e vedere se le voci che giravano erano vere o fase. Comunque alla fine le parole di Sonia sono state “Ho trovato un’altra persona rispetto a quello che mi hanno raccontato” e già questo è stato tanto, perché sono uscito pulito e tutti hanno capito che sono un bravo ragazzo, forse fin troppo buono.

La Lorenzini nelle ultime settimane ha ricevuto decisamente molte critiche a causa della sua pregressa conoscenza con Federico Piccinato, il corteggiatore giunto da poco in studio per conquistarla. Se i diretti interessati sostengono di essersi semplicemente visti qualche volta negli stessi locali, secondo molti – tra cui Mario Serpa giunto in trasmissione in qualità di opinionista – i due sarebbero d’accordo a concludere la loro avventura in studio insieme. Alcune voci in merito erano giunte fino ad Alessandro, che ha raccontato:

Io le chiacchiere ne sento talmente tante che alla fine non credo mai alle cattiverie. E nonostante la sapessi già da più tempo questa storia, ho voluto provarci lo stesso e vedere come si comportasse Sonia. Comunque Mario è il numero 1! […] Io pensavo che lei era molto interessata ad Alessandro Schincaglia, poi è arrivato Emanuele Mauti da cui è attratta molto a livello fisico. Poi da quando è arrivato Federico ho visto cose che lei non ha concesso a nessuno come sguardi, abbracci.

Che ne pensate delle sue parole? A voi ha fatto piacere rivederlo in studio?