‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 2/03/17

Di Isa - 2 marzo 2017 19:03:10

Trono over - Gemma Galgani e Giorgio Manetti

Beh, chiunque legga questo blog e le mie opinioni sa benissimo quanto ai miei occhi risulti poco credibile e indifendibile sia la signora Gemma Galgani. E, visto che sono cattiva e malpensante, vi dirò pure che secondo me Gemmona non ci è nemmeno rimasta male più di tanto per le rivelazioni di Cristina su Michele D’Ambra fatte nella puntata di oggi, anzi, da volpona qual è, ha subito pensato a come poter rigirare la questione a suo favore montandoci sopra il teatrino con tanto di lacrime a secco e uscita dietro le quinte.

Tutto questo, però, non mi impedisce di valutare l’accaduto per ciò che è: un episodio triste, desolante, una pochezza, da parte del signor Michele, così devastante che io davvero resto senza parole. Ok, lo sappiamo tutti che Michele, così come il Manetti per primo e tutti gli altri venuti dopo di lui, ha cercato di avvicinarsi a Gemma solo per sfruttare la popolarità di cui gode quest’ultima e, di conseguenza, mettersi in luce e guadagnarsi un posto tra gli dei dell’olimpo uominiedonniano e io ho pure pochi dubbi sul fatto che proprio il Gabbiano per primo, quando si trova con i suoi più cari amici, non risparmi ironia e battutacce sulla Galgani però, cavolo, ma un minimo di furbizia, Michele, UN MINIMO! Ma tu puoi dire certe cose su Gemma proprio a Cristina, che è la sua “rivale” e che quindi potrebbe avere mille e uno motivi per poi rivoltarsi contro di te e tirare fuori tutto? Ma quanto devi tonto?! E poi quanta bassezza c’è in un uomo che esce con una donna e dice che la copriva “per nasconderla“? Addirittura, Miché, addirittura! Mò, Gemma non sarà Kim Basinger ma non è manco Mariangela Fantozzi e, soprattutto, notizia dell’ultim’ora, caro Michelino, tu, laddove non te ne fossi accorto, non hai propriamente il viso di Brad Pitt, ecco. Tipo che, per il discorso del karma e della ruota che gira, se ti trovassi ad uscire con una donna 20 anni più giovane di te anche lei potrebbe suggerirti un pomeriggio dall’estetista solo per”nasconderti” dietro una maschera al cetriolo, sai. No, Miché, non sei bello, non sei galante e, a quanto pare, non sei nemmeno furbo. Gemma è quello che è ma lei quantomeno, in maniera più o meno discutibile, si gioca con astuzia le sue carte, tu le tue te le sei bruciate subito come l’ultimo dei fessi quindi, i’m sorry, la botola, è questione di tempo, ma si aprirà (che poi, a volerla dire tutta, io la botola la farei aprire anche per Cristina, eh, perché lei oggi ha fatto la parte dell’eroina vuotando il sacco ma di fatto avrebbe dovuto accorgersi di chi è Michele già da quelle parole su Gemma. Io MAI E POI MAI vorrei frequentare un uomo che parla così delle donne con le quali esce. A Cristina invece stava bene finché poi lui non l’ha silurata quindi…botola, subito!).

E a proposito di botole che si aprono, deve averne sentito il rumore anche il Gabbianello, eh. Nell’ultima puntata processo contro di lui con la Queen che non solo non smontava le polemiche ma, al contrario, le alimentava dando pure, per la prima volta dopo anni, parola al pubblico in studio, per il Manetti arrivano sempre meno donne che, al contrario, arrivano a gruppi di sei per Marco Firpo… insomma, al Gabbiano iniziavano a tremare le penne quindi eccolo, oggi, prendere subito la palla al balzo per darsi un senso e dimostrare a Queen Mary che lui ancora può dare tanto, che la botola non si deve aprire e che se serve, va bene, lui è ancora pronto al sacrificio e Gabbianiful potrà avere i nuovi capitoli che le casalinghe aspettano con tanto ardore. Ma l’avete visto come è schizzato dietro le quinte a raggiungere Gem non appena la maestra Maria gli ha dato il permesso?

Ehhhhhh, sono tempi duri per i pennuti, mi dispiace, Giorgetto, qui l’unica strada è il ricongiungimento, carnale e non, con la Galgy. Preparati psicologicamente e fisicamente perché lo speciale primaverile in prima serata si avvicina e pare pure che Gemma, essendo in astinenza da oltre un anno,  sia particolarmente vogliosa.

Molto carina la lettera che Anna Tedesco ha scritto a Nino. Penso davvero che Anna gli voglia bene e che si senta lusingata e coccolata dalle continue attenzioni che il cavaliere siciliano ha per lei. Eppure, boh, forse è sempre il mio solito essere malpensante, ma penso che manchi la scintilla a livello fisico. E hai voglia a parlare di amicizia con Giorgio, per me lei, se solo il Manetti si proponesse, con lui di giri in giostra se ne farebbe anche più di uno. Ovviamente spero di sbagliarmi ma al momento vedo una donna che sta con un uomo che la coccola, la protegge e la fa sentire speciale ma temo che se e quando l’ormone busserà alla porta della dama bionda, Nino potrà finire rapidamente nel cestino dell’indifferenziata.

Meravigliosi, infine, Vanni e Antonia! Questo programma ci sta abituando a persone di 70 anni che vanno a cercare sesso, compagne da usare come badanti/cameriere… e invece la realtà per fortuna non è solo questa! Antonia è rimasta colpita da Vanni perché le ha dato la sensazione di essere una persona semplice, tranquilla, del resto, ha sottolineato la dama, “alla nostra età cosa dobbiamo fare? Dobbiamo volerci bene, farci compagnia, andare a fare una passeggiata, andare in balera se ci va… io non cerco altro“.  E vivaddio la normalità esiste, anche all’interno degli studi Elios.

Video della puntata: Puntata intera Scottanti rivelazioniSono stata forte con teEducazione sentimentaleEsterna di Vanni e AntoniaI dubbi di Nino Io e Giorgio siamo solo amiciLa lettera di Anna