‘Una Settimana Da Urlo’ Di Simona Bastiani

Isa 15 Gennaio, 2012

Una settimana da urlo

Abbiamo lasciato i ragazzi nel vecchio anno preda di alcune sfide esterne che non hanno visto grosse sorprese, anche, diciamolo, a causa di sfidanti che non potevano impensierire nemmeno Maria stessa se solo avesse cantato.La produzione ha fatto in modo che tutti arrivassero a mangiare il panettone, ma a qualcuno, al rientro, è rimasto indigesto. E’ il caso di Daniele, ballerino di Garrison, che, come la sottoscritta aveva più volte paventato, ma non per essere la Maga Cloris, come in molti oramai tendono a chiamarmi, quanto piuttosto conoscitrice di alcune dinamiche televisive che molte volte hanno più peso della bravura, non avrebbe retto a lungo in quanto poco attivo e poco telegenico. In definitiva, la cosiddetta “squadra dei sette nani” sta andando a picco come il Titanic a suo tempo, unico elemento che regge ancora alle insidie è Nunzio. Ma anche a lui , dopo strenne e torroni, è toccata una seduta da “santa inquisizione” che lo ha visto competere con “Josè 2 la vendetta” dinnanzi ad una commissione di tutti i migliori esperti di danza. Motivo di questo contendere? Sempre il texano, incaponito, oramai a voler dimostrare a tutto il mondo che il suo piccolo artista sia di alto livello come nessuno crede. Gradito il ritorno del “Conte Jancu”, che non smentendosi mai, dà del quasi “rinco” a Garrison, che accusa il colpo senza reagire più di tanto, anche perché oramai i livelli di Botox inniettati non gli permettono nemmeno di aprire la bocca e di connettere le sinapsi. Alla fine della sfida è evidente che il paragone tra i due ballerini non regge ed è Nunzio stesso a concordare con quanto la commissione decide…apriti cielo…Il Texano ha una botta di orgoglio e riversa la sua rabbia nei riguardi del povero ragazzo, reo, a suo dire, di avergli fatto fare una gran figuraccia confermando un valore per cui lui stava perdendo la faccia da tempo. Ma non sarà mica colpa di Nunzio se lui vive di elucubrazioni mentali e di sfide in cui crede fermamente? Insomma , ad Amici è vietato essere leali, negare l’evidenza fino alla morte. Anche la Di Michele, deve ammettere la sua sconfitta di fronte la scommessa Alessia. La ragazza, reintegrata in classe, dopo un periodo di vacanze retribuite a casa sua, viene nuovamente messa in discussione .La cosa viene tirata per le lunghe due giorni, vengono mostrati RVM imbarazzanti in cui la ragazza ,oltre a non prendere le note giuste, si mostra inadatta ad un esercizio di coordinazione con il tempo tenuto con le mani, e dove più volte si evidenzia il suo imbarazzo nell’essere consapevole di essere “il problema del momento” , problema che peggiora sempre di più le sue lezioni e che nessuno cerca di tamponare ma che anzi, si fa di tutto per caricare, commenti acidi e facce snervate dei compagni annessi. Un’umiliazione così non si vedeva dai tempi del “collo del piede di Agata”. Il problema è:davvero bisogna arrivare a tanto? In fin dei conti non è stata Alessia a obbligarli a sceglierla, non era la sua insegnante che diceva di “vedere un’anima” in lei? Non era un mistero per nessuno che la ragazza fosse una di quelle cantanti “sporche” e poco precise, ma se ci si basa però, su Endless Love, che è un pezzo semplice ,ma difficile nell’esecuzione della sua semplicità, e dove è vietato “sporcare”, mi sembra ovvio che la ragazza risulti inadatta. OK, ad Amici bisogna saper cantare tutto, però ricordo ancora che c’è un Gerardo Pulli che gira nei corridoi della scuola e finchè ci sarà lui, tutto ciò detto su Alessia decade.

Sabato

Sfida a squadre: anche qui rimaniamo uguali allo scorso anno!

Josè e Anbeta su una rivisitazione jazz di True degli Spandau Ballet che, stranamente, provocano già conati di vomito a Garrison…..sarà in astinenza da Gaga Style (bagno nella vasca con sangue escluso spero)

Ilario (nuovo entrato) balla assieme alla ballerina uscita dai Casting fatti per Nunzio. Onestamente più bravo di Daniele, molto classico, non capisco come mai sia nella squadra di Garrison.

Maria annuncia che i pezzi dei ragazzi sono stati messi su Itunes. Gerardo e Marco ne hanno due di propria appartenenza mentre gli altri hanno eseguito delle cover. Se il pezzo di Gerardo dovesse essere il più scaricato, decadrebbe la sua ipotetica sfida.

Ottavio canta Luce dei Dik Dik (presa dalla versione dei Procol Harum) ,scatenando sempre più gli ormoni in studio. Secondo me lui e Gerardo se la giocheranno in finale, vedremo.

La Maionchi ,ovviamente, dice di lui che è un cantante normale e che non ha trovato la sua strada. Perché Gerardo si? Ah certo, io so dove deve andare Pulli….!!!Mi convinco sempre di più che i due saranno finalisti!!

Gerardo canta ancora VOGLIO ANDARE AI TROPICI.Mara e Grazia discutono sulla sua capacità tecnica come al solito,ma possibile che nessuno mai si soffermi sull’insostenibile leggerezza della scrittura? Non mi pare un tale capolavoro da giustificarne tutto questo ambaradam attorno.

Anche Marco fa mostra del suo inedito stile Nickelback. Se vogliamo anche lui non è che sia mister perfezione ed intonazione, ma Alessia sta fuori per questo,ringraziassero i loro inediti che gli parano le ciappèt!

Mentre Giuseppe balla la Molinari viene inquadrata a sua insaputa mentre scatta e si agita, ma questa tizia non si rilassa mai?Mi dà l’ansia!

Nunzio con Martina stesso pezzo: ma non potevano invertire le partners? Sono squilibratissimi in altezza, eppure il casting lo avevano fatto apposta!

Garrison si vendica per l’episodio del giorno prima asserendo di avere preferito Giuseppe a Nunzio,quando,secondo me si sono assolutamente equivalsi. Ha capito che il cavallo vincente sarà il bel ballerino moro e che non gli conviene perdere la faccia per una causa persa in partenza.

Carlo canta Seven Days di Craig David:come stile ci siamo ma, ripeto e ribadisco, che non è incisivo e banalizza tutto ciò che gli passa sotto mano. Meglio quando chiacchiera sugli altri che quando canta, un fantasma vocale!

A Lidia, poverina, danno sempre gli avanzi maschili degli altri: un po’ imprecisa ma onestamente mi sembra più presente nel pezzo merito anche di un timbro imponente e ben tenuto sulla melodia…Grazia la stoppa e Zerbi invece la rimette in gioco…meglio di prima e io la preferisco alla grande a lui.

Schiaccianoci come ennesima prova tra Josè e Francesca: è impossibile scegliere qui, sono bravi entrambi

Pamela canta E PENSO A TE rivedendosi dopo un lungo letargo, anche se questo pezzo non è il massimo per darsi una scrollatina, diciamo che è brava ma che il brivido non c’è!

Alessandra canta IL MIO GIORNO MIGLIORE che io già ieri pomeriggio avevo ascoltato nella versione Itunes (altro che caricati ieri notte) che è molto effettata e che ovviamente non può essere nel live in studio e che la rende poco più che normale.

Passo a 3 di Caterina con Stefano e Giuseppe: bah, a me questa ragazza sembra più una di quelle pin up americane che trovi ai Super Bowl con i pon pon, una cheerleader insomma. Garrison la blocca perché dice di guardare solo i ragazzi e non lei, beh, che ovvietà 

Josè,Yuniesca e Amilcar nello stesso pezzo di Garrison: indubbiamente meglio quest’ultima, ma da una che sembra J.Lo mi sembra chiaro aspettarsi che faccia bene le “schifezzografie” di Garry

Sfida chiusa.

Claudia canta per Itunes “Pregherò” adattata nel suo stile singhiozzato forse pure fin troppo. Onestamente? Un disco di questa ragazza non lo potrei ascoltare per più di cinque minuti, perché quel suono che produce dopo un po’ mi infastidisce. Ok, è simile a Giusy Ferreri, ma il timbro è molto meno urticante e ascoltabile.

Entra una ballerina che è stata scelta per sostituire uno dei ballerini presenti, Caterina secondo me può già andare in America a fare domanda per il Super Bowl.

Vince la squadra Blu e perde le Verde. Non amo i giochi sporchi della Maionchi che attacca Ottavio per esaltare Gerardo, quindi, da oggi, mi dichiaro apertamente e spudoratamente , CARAMPANA a tutti gli effetti di De Stefano: che la battaglia abbia inizio, e speriamo di vincere la guerra!

Al prossimo urlo a tutti!

COMMENTI