‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 7/12/17

Di Isa - 7 dicembre 2017 18:12:31

Trono over

E purtroppo anche una delle poche certezze che avevo nella vita è destinata a crollare. Ho sostenuto, con le unghie e con i denti, la presenza di Graziella Montanari in studio, l’ho sempre indicata come una fonte di vero pregiatissimo trash (altro che le pantomime ormai stantie della Gabbiana), ho sempre auspicato che le venisse dato più spazio e ho sempre criticato il relegarla alla seggiolina al grido di ‘Nessuno mette Sgrazy in un angolo‘… però, signori miei, oggi devo fare per forza un passo indietro. Perché nonostante i suoi scleri, in puntata, sui social, dal macellaio e dall’estetista, siano sempre così tanto trash che in confronto Zequila e Pappalardo possono accompagnare solo, oggi il limite è stato superato ed è impossibile far finta di niente, è impossibile non sottolineare la gravità di quello che è successo ed è impossibile non prendere atto che quello che per noi è solo spazzatura televisiva, che ci fa ridacchiare e sghignazzare durante la fase della digestione, per Graziella sta diventando (o probabilmente è già diventata) una malattia.

Insomma un conto sono i teatrini trash della Galgani o, a suo tempo, della De Santi, che hanno sempre avuto la piena consapevolezza del luogo in cui si trovano, che tante le situazioni le hanno esasperate proprio in virtù del luogo in cui si trovano e che, spenta la lucina rossa, non stavano lì a disperarsi davvero per le dinamiche del programma (Gemma durante le pause del programma fa le Instagram Stories sul suo profilo, altro che frignare per il pennuto!). Qui abbiamo una Graziella che non esaspera volutamente le sue reazioni per fare spettacolo come pensavo io fino a qualche ora fa, qui il problema è che per lei avviene esattamente il contrario, le sue reazioni vere sarebbero molto più forti e quelle che vediamo sono contenute e mitigate solo perché in studio c’è Maria, la redazione, la telecamera e il pubblico.

Ora, sinceramente, dare uno schiaffo ad una persona durante uno spettacolo televisivo è inammissibile. Poi, ok, l’abbiamo buttata in caciara, la redazione ha avuto la decenza di non riprendere il gesto (ma ci ha lasciato l’audio, come un qualunque armadio della #SorellaDiBelen), Manfredo Bazzanella non ha reagito e quindi la cosa si è spenta lì, però no, non è ammissibile. E trovo anche profondamente ingiusto che il gesto sia stato tacitamente assolto con così tanta facilità perché ho la presunzione di pensare che se fosse stato Manfredo ad alzarsi e tirare una cinquina a Graziella (e, sinceramente, da diversi mesi a questa parte sarebbe più lui ad aver ragione di essere spazientito che lei) si sarebbe aperta una questione di rilevanza nazionale, ne avrebbe parlato il Corriere della Sera, le femministe sarebbero scese in piazza e tutti i movimenti contro la violenza sulle donne avrebbero chiesto la testa di Queen Mary sul piatto d’argento. Siccome Graziella è una donna e Manfredo è un uomo il pizzone fa ridere. E no, mi dispiace, non funziona così.

Tra l’altro io sono stata la prima, lo scorso anno, a schierarmi contro Manfredo e ancora oggi penso che in rapporto a quella che è stata la loro storia è stato lui ad essere stronzo ed è stato lui a “sfruttare” una preda facile come la Montanari per potersi guadagnare l’accesso al programma. Ho creduto, e credo ancora, ad ogni parte del racconto di Graziella (si, anche alla patetica storia della hot line over 60). Però ora basta, è passato un anno, questa “storia” alla fine è durata il tempo di un rutto e Manfredo non è né il primo né l’ultimo ad aver approfittato del volto noto del momento per entrare nel programma, quindi se sei ancora così disperata, arrabbiata e inferocita, beh, il problema diventa il tuo.

E, a dirla tutta, a me stupisce che nessuna delle persone vicine alla dama la tiri fuori da questa strada senza uscita in cui ha finito per perdersi. Insomma, questi figli esistevano per sentirsi offesi dal comportamento di Bazzanella verso la madre e non si palesano adesso che c’è bisogno di riportare questa donna sul piano della realtà, del giusto valore delle cose e adesso che c’è bisogno di aiutarla a ritrovare equilibrio e serenità?

Noi ridiamo, scherziamo, usiamo le gif e inneggiamo al trash, ma io oggi ho visto una donna in difficoltà, fuori controllo, instabile e visto che potrebbe essere la mamma, la nonna o l’amica di ciascuno di noi, io le auguro solo di tornare quanto prima alla vita vera, ai problemi veri, alle situazioni che davvero meritano rabbia o disperazione, perché finché si ride, si scherza, si gioca e si “trasha” io ci sto tutta la vita. Quando si perde la cognizione e la misura delle situazioni, allora io, personalmente, non mi diverto più.

Per il resto, sono felice per Manila Boff e Fabrizio. Lei ha tutti i difetti che sappiamo però la vedo realmente desiderosa di trovare un uomo, del resto nessuno l’avrebbe messa alla porta e lei ha comunque deciso di uscire dal programma. Se andrà bene o meno lo scopriremo strada facendo, resta il fatto che Sossio Aruta, ogni tanto, dovrebbe farci dono del suo silenzio. E ipotizzare anche lui di lasciare il programma con qualcunaacaso, anche solo per un paio di puntate, anche solo per liberarci per qualche settimana della sua presenza e farci prendere aria.

Annamaria ha silurato pure Antonello Venditti‘s brother e siamo punto e capo. Il mio appello è rimasto inascoltato ma io ormai ho deciso che lo ripeterò in ogni puntata in cui si parlerà di lei: BOTOLIAMOLA, BOTOLIAMOLA, BO-TO-LIA-MO-LA.

Video della puntata: Puntata intera Smack!E che sia amore –  Un colpo di manoDi peso!“E allora goditelo piano!”Il breakdown di Graziella Questione di dialetticaTesta e… cuore?