‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 23/01/18

Di Isa - 23 gennaio 2018 19:01:43

Trono classico

Non ce la faccio più, vi giuro, non ce la faccio più! Qualcuno mi salvi perché se davvero mi toccherà commentare ancora il trono di Paolo Crivellin io sarò seriamente costretta a valutare l’opzione di avvelenarmi e lasciarmi morire come una Giulietta Capuleti qualunque.

Ma l’avete sentita l’assurdità dei ragionamenti fatti oggi, vero? Insomma, Paolonon si sente PRONTO ad una scelta“, per fare sta caspita di scelta deve fare un “DURO LAVORO su me stesso“, “PER COME SONO FATTO IO se scegliessi ora manderei tutto all’aria nel giro di un mese“…. ma io allucinata!!!

Ma stiamo parlando sempre della scelta uominiedonniana con i petali di carta, il selfie post coito su Instagram e le pubblicità ai beveroni dimagranti (???) da 50 euro a foglia, vero? No, perché da come parla il Crivellin qui pare che questa scelta sia una roba apocalittica per la quale urge percorso di psicoanalisi col supporto di un terapeuta specializzato, valutazione attenta e approfondita di ogni opzione che corso matrimoniale te dico levate… ma io dopo tutta sta manfrina COME MINIMO pretendo che Paolo convoli a nozze/generi prole/acquisti casa/faccia mutuo trentennale con la sua scelta nel giro di un massimo di sei mesi, eh. Perché se dopo tutto sto trituramento di ovaie finirà comunque per lasciarsi dopo un mese io mi sentirò non solo in diritto, ma quasi in dovere, di spernacchiarlo per un tempo quantomeno equivalente a quello in cui ci ha ammorbato sul trono.

Inutile dire (perché l’ho già detto nelle 699 opinioni precedenti) che concordo con chi dice che Paolo non ha perso la testa per nessuna. Marianna Acierno e Angela Calosi mi sembrano due care ragazze, due care ragazze con gli occhi improsciuttati dal coinvolgimento verso ciuffobiondo, e, chiunque tra loro due sarà la scelta, avrà un lungo lavoro da fare per far capitolare il Crivellin perché il momento della scelta sarà comunque un momento zero. Checché Paolo vada farneticando è palese che SE da questo trono dovesse mai nascere una bella storia d’amore, quella storia nascerà fuori. Dentro gli studi di Uomini e Donne non è nato niente di rilevante altrimenti non staremmo qui a parlare di “due esterne con le stesse emozioni”.

A rincarare la dose anche la pugnalata alle spalle di Queen Mary che ci ha tenuto a sottolineare che se Paolo resta NON è per volere della redazione, che anzi più volte lo ha invitato a scegliere. Quindi per lui non può manco valere la giustificazione che “se la redazione ti chiede di rimanere tu, anche se hai la scelta, rimani per rispetto e gratitudine a loro“, no, lui rimane anche se la botola è già stata azionata. Non a caso, magia delle magie, nelle ultime due registrazioni non gli è stata data possibilità di apparire e nemmeno mi stupirei se apprendessi che la scelta gliel’hanno fatta fare fuori dallo studio. Alla Queen non gliela si fa.

In tutto ciò menomale che Mariano Catanzaro c’è. I 5 minuti a lui dedicati sono stati di gran lunga i migliori della puntata, una boccata d’aria dopo 40 minuti attaccati alla canna del gas. Mariano può fare quel che vuole, può cercare una donna, può non cercarla e limitarsi solo a farci ridere, Mariano ha carta bianca, Mariano PUò, Mariano è la nostra unica speranza, Mariano è tutti noi. Mariano, siamo tutti qua pe’ tte, pe’ tte, pe’ tte.

Concedetemi una nota finale sulle ragazze, Nilufar Addati e Sara Affi Fella, perché ogni volta la puntata a loro dedicata non cade mai nei miei giorni ma io scoppio dalla voglia di dire la mia: ma quanto sono INSOPPORTABILI entrambe? Cioè la loro “insopportabilità” (enorme) è direttamente proporzionale alla loro bellezza (enorme). Premesso che trovo che comunque il loro trono sia quantomeno il meno moscio dall’inizio della stagione ad oggi e premesso che le ringrazio per aver, se non altro, scatenato in me qualche sensazione, voglio comunque dire che la sensazione in questione è di scarsa, scarissima tolleranza.

Due bambinette gne gne che giocano a fare le donne vissute ed invece probabilmente sarebbero più adatte a fare le maratone di Masha e Orso con mia figlia, sgranocchiando biscotti Plasmon. Entrambe completamente cotte di quel bambacione di Lorenzo Riccardi che senza alcuno sforzo e tra una risatina e l’altra, se le rigira come due calzini usati, entrambe convinte di poterlo far capitolare con le loro strategie di seduzione da fine prima media, ed entrambe tenere da morire quando fanno quegli interventi (vedi Nilufar quando dispensa sentenze non richieste nel trono di Paolo) in cui vorrebbero spiegarci la vita e l’amore senza sapere che ai bordi dei loro labbroni vediamo ancora le goccioline di latte crescita.

Ultima cosa, fatemela dire perché è una cazzata ma io ce l’ho sullo stomaco: ma è che sta cafonata di mettere i piedazzi sul trono? Ma pensano di essere a casa loro? Ma poi, manco un pizzico di originalità. Lo ha fatto Sabrina Ghio qualche mese fa ed ecco subito pronti i fac-simile. Ma per piacere.

Video della puntata: Puntata intera La mamma Luigi, Lorenzo e…Mariano nuovo tronistaEsterna di Paolo e Angela –  Esterna di Paolo e MariannaMa come fai?Un’eliminazione turbolentaL’indeciso

Video inediti: Mariano prima della puntata