‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 6/02/2018

Di Isa - 6 febbraio 2018 19:02:50

Trono classico

Il problema di un trono con delle protagoniste così giovani e con dei corteggiatori altrettanto bambocci è che l’effetto Amore 14/ Step-Babi-Pollo-Pallina è davvero dietro l’angolo. E io gnaposso fare. Cioè, boh, forse sto diventando davvero troppo vecchia per Uomini e Donne però mi sembra tutto così infantile, così gne gne, così poco ricco di emozioni.

Ma, per dire, anche la trashata della lite tra Emanuele Trimarchi e Lorenzo Riccardi che quasi si prendevano a pizze, ma a voi non è sembrata una scenetta da cortile delle scuole medie durante la pausa ricreazione?

Boh, mi sembra davvero di guardare uno di quei programmi scemi di Dinsey Channel che tanto piacciono a mio nipote di cinque anni.

Che poi il problema vero, secondo me, non è tanto e solo la giovane età dei protagonisti quanto, piuttosto, l’assenza, almeno per il momento, di una qualche forma di reale interesse reciproco tra troniste e corteggiatori. L’unica persona lì dentro ad essersi innamorata (e uso proprio il termine innamorata, perché per me sta sotto 27 treni e non è solo una semplice cottarella) è Nilufar Addati che ha completamente perso la capoccia per Lorenzo Riccardi, e che MAI, MAI e poi MAI nella vita potrebbe scegliere qualcuno che non sia lui, ma per il resto poco o nulla.  Anzi direi decisamente nulla.

A Lorenzo non frega chiaramente una stra-mazza di nessuna delle due, sta lì a far spettacolo, a far ridere la conduttrice e ad imbonirsela in vista di un futuro trono. Tra Nilufar e Sara Affi Fella lo attizza di più Sara ma nulla di trascendentale, motivo per il quale, non appena arrivato Niccolò Fabbri che è un vero antagonista e che a Sara piace realmente, decide di virare subito verso la strada più semplice che è quella rappresentata dalla ragazza già innamorata di lui, che lo sceglierà senza dubbio alcuno e che, alla luce dello scarso polso nei suoi confronti mostrato in queste puntate, non farà fatica a rigirarsi come un calzino anche fuori da lì.

Anche da parte di Sara, sinceramente, non vedo nessun particolare coinvolgimento per nessuno. Fino a qualche puntata fa la vedevo interessatissima a Lorenzo, oggi, invece, mi è realmente sembrata distaccata e più proiettata all’arrivo in studio del Fabbri.

Sapete cosa penso? Che per Sara questo trono sia la cosa sbagliata nel momento sbagliato. Insomma, questa ragazza si è fidanzata a 15 anni, fondamentalmente ha avuto un solo uomo nella sua vita. E ora che per la prima volta si ritrova ad essere single, a 21 anni, va a partecipare ad un programma il cui obbiettivo finale sarebbe un altro fidanzamento serio. E no, secondo me non ci sta. E, anzi, trovo più che comprensibile che dopo anni di vita di coppia e dopo non aver mai vissuto un po’ di indipendenza sentimentale, adesso da parte sua ci sia la voglia di conoscere mille ragazzi, ci sia una prima fase di entusiasmo verso ogni nuova conoscenza, seguita dalla voglia immediata di conoscere subito qualcun altro.

E al posto suoi farei lo stesso, però fuori. Perché, insomma, dopo anni di relazione io credo che questa ragazza avrebbe bisogno di prendere aria, di godersi un po’ di quella leggerezza dei 20 anni che in coppia vivi fino a un certo punto (ALT, vi fermo subito: leggerezza non vuol dire che debba scoparsi un uomo diverso a notte, significa semplicemente conoscere tanta gente, stare in comitiva, uscire, frequentare, senza vincoli e senza quegli obblighi che una relazione comporta per forza di cose).

Insomma, ricapitolando, a parte Nilufar totally in love con Lorenzo, per il momento non c’è niente. Non ci sono esterne appassionanti, non ci sono baci coinvolgenti, non c’è chimica, non c’è il guizzo.

L’unica cosa che non manca, dalla prima puntata e fino ad oggi, è il continuo battibeccare tra le troniste che se all’inizio era reciproco adesso mi sembra molto più a senso unico con Nilufar che passa più tempo a lanciare frecciatine velenose alla collega di trono che a respirare.  Che poi, boh, io davvero non mi spiego le ragioni di questa profonda insicurezza della Addati. Cioè mi sembra palese che il suo continuo attaccare/cercare di sminuire/ pungere Sara, sia da un senso di inferiorità che prova nei suoi confronti, solo che, personalmente, trovo che sulla carta non avrebbe nessun motivo per sentirsi inferiore. Insomma non è mica una cozza di mare seduta accanto a Miss America, è una bellissima ragazza, seduta accanto ad una ragazza altrettanto bella, ed è davvero un peccato che debba andare a perdersi in questa guerriglia gne gne che la fa sembrare solo rosicona e infantile, oltre che, appunto, insicura come un Ugly Betty qualunque.

Ad ogni modo, mi auguro davvero che la situazione possa un po’ sbloccarsi. Se Lorenzo decide di buttarsi su Nilufar che almeno abbia la decenza di recitarci il ruolo di innamorato e di farci vedere qualche limone degno di nota, se Sara vuole fare le ammucchiate, che le faccia pure, del resto la villa di Crivellin al momento dovrebbe essere sfitta e pronta ad essere riutilizzata. Insomma, inventatevi qualcosa, sbloccate un attimo la situazione, perché nella puntata di oggi mi sembravate tutti impagliati sulle seggiole e incapaci di dire/fare mezza cosa che potesse risultare anche solo vagamente interessante.

Video della puntata: Puntata intera Il momentaccio di FrancescoEsterna di Nilufar e Lorenzo Esterna di Sara e LorenzoEsterna di Sara e NicolòEsterna di Nilufar e Nicolò Alle mani Esterna di Nilufar e GianlucaIl ritorno di NicolòIl toto-dichiarazione