‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 16/02/18

Di Chia - 16 febbraio 2018 19:02:17

Trono over - Gianni Sperti e Tina Cipollari

Non so se è colpa della febbre che oggi mi sta dando il tormento, ma mi preoccupa un po’ pensare che, in merito alla puntata odierna del Trono over di Uomini e Donne, io mi sia praticamente sempre trovata d’accordo con Gianni Sperti.

Cioè, io della stessa opinione di Giovannino per più di un’ora di fila. Mi han detto che in qualche parte d’Italia ha cominciato a nevicare copiosamente, confermate?

Si è a lungo parlato di Tomas (di cui non noto il fascino irresistibile, ma probabilmente perché è ben celato sotto quintali di egocentrismo) che sente Grazia, Valentina Autiero e soprattutto la sua preferita Donatella la quale, nonostante tra loro sia scappato un bacio, frequenta Riccardo Maria Guarnieri, che non si capisce a che gioco stia giocando con Ida Platano.

L’ho pensato la settimana scorsa e lo riconfermo oggi: quest’ultimo è un paraculo tale e quale alla gran parte dei cavalieri seduti nel parterre, senza scuse. Sì, è vero che Ida ha sino ad ora avuto un comportamento altalenante, che per settimane ha detto una cosa in studio salvo poi farne un’altra una volta tornata a casa, e che rapportarsi con una donna dalle idee così poco chiare non è sicuramente una passeggiata. Ma lui si era sbilanciato con un “Ti amo“, per la miseria!

Io sono una che da più peso ai fatti che alle parole, lo sapete, ma queste due nello specifico non possono essere usate con la medesima superficialità con cui si può dire “Ammazza come ti dona questa acconciatura!” o “Che bella che sei in quest’abito nuovo“, e su. Non so se sono strana io che a trentatré anni prima di riuscire a far uscire dalla mia bocca un “Ti amo” ho frequentato il mio moroso per quasi nove mesi, o quello che ha qualche problema serio è Riccardo che ha passato i quindici da mo e ne ha fatto uso con la stessa superficialità degli adolescenti alle prime cotte, ma che fosse un’esternazione buttata lì a caso lo ha poi dimostrato il suo ingiustificabile passo indietro una volta che la Platano gli ha detto che avrebbe chiuso qualsiasi altra conoscenza in modo definitivo perché interessata seriamente a lui.

Questo “Ti amo” prematuro, tra l’altro, giustifica ABBONDANTEMENTE tutti i timori avuti da lei nell’approcciarsi a Riccardo, di cui per altro continua a non sapere nulla visto che lui persevera nel nasconderle il suo passato nemmeno fosse un latitante. E sfido chiunque di voi a non avere la minima perplessità di fronte a delle dichiarazioni di questa entità da parte di uno che avete visto tre volte in croce, dai.

Ma Riccardo non è stato l’unico cavaliere a farmi salire la febbre, anzi. Ha contribuito in maniera netta anche Sossio Aruta che, come Giorgio Manetti ieri, ha tentato un approccio fisico con la dama che stava conoscendo e – dopo che gli è stato chiesto SOLO del tempo in più, visto che la frequentazione di cui si parla è oltre modo recente – ha mostrato ben poca convinzione nel volerla continuare, data la situazione.

RIDICOLO, lui come il Gabbiano.

Ci sta il voler chiudere una conoscenza se non ci si trova bene, se non si hanno argomenti in comune, se non scatta la famosa chimica. Ma loro sono riusciti ad arrivare al livello di disagio pro nel momento in cui hanno manifestato un calo d’interesse per le loro dame SOLO in virtù del rifiuto ad andare oltre quando lo volevano loro, come lo volevano loro.

Siete usciti con due donne che vi piacevano, e pure parecchio? Sì, lo avete confermato. Il vostro appuntamento è trascorso in modo molto piacevole? Sì, ci avete raccontato. La persona che avevate davanti vi incuriosiva non solo fisicamente ma anche caratterialmente? Lo avete detto voi. E allora non vi incazzate se Gianni vi da dei paraculi quando l’unico motivo che vi rimane per giustificare il vostro improvviso calo di interesse verso di loro è che non ve l’hanno data, perché io avrei saputo usare aggettivi peggiori, giuro.

Ora vi saluto e vado a mettermi un panno umido sulla fronte, magari mi passa.

Video dalla puntata: Puntata interaRiccardo, Tomas, Valentina, Ida, Grazia e Donatella“Ti amo”Regali e rapportiA piccoli passiLa tendaVerità o perfidia?