‘Isola 13’, la mamma di Francesca Cipriani shock: “Mia figlia ha subìto un danno psichico!”

Di Veronica - 28 marzo 2018 13:03:48

Sono passati dodici anni dal debutto televisivo di Francesca Cipriani durante la sesta edizione del Grande Fratello. Nel reality show di Canale 5, l’abruzzese si era contraddistinta per il suo carattere brioso e per le sue forme provocanti, ma la bionda showgirl non era pienamente soddisfatta delle sue forme procaci e, infatti, qualche tempo dopo era ricorsa alla chirurgia estetica per aumentare il suo décolleté fino ad una settima misura.

Attualmente è una delle concorrenti della tredicesima edizione L’Isola Dei Famosi 13, e nella trasmissione condotta da Alessia Marcuzzi non si sta risparmiando tra battibecchi con i gli altri naufraghi e siparietti esilaranti, ma durante i 65 giorni di permanenza in Honduras, la giovane ha avuto modo di mostrare anche le sue fragilità raccontando di essere stata vittima di bullismo durante l’adolescenza e per questo di non sentirsi bene con sé stessa tanto da farle affermare: “Io negli anni mi sono basata sull’estetica perché ancora mi vedo con quegli occhi di quando ero piccola. Solo quando prenoto un intervento mi sento bene. Io non mi vedo ancora bene”.

L’ex partecipante de La Pupa e il Secchione a causa di queste insicurezze, oltre il seno ha voluto ritoccare anche il lato b. E a svelare  i retroscena inediti su questi interventi ci ha pensato Rita De Michele, la mamma dell’ex gieffina. Al settimanale Nuovo Tv, in edicola questa settimana, la donna ha spiegato il calvario subìto dalla 33enne a causa di questi ritocchi:

Circa otto anni fa ha scelto di fare questo intervento. Ha preso i suoi risparmi e si è messa in mano a un chirurgo che l’ha rovinata: ha cercato di metterle le protesi sotto il muscolo ma non c’è riuscito e gliel’ha lacerato. Allora, ha deciso di inserirle sotto pelle, ma si vedevano, scendevano e le facevano male quando si sedeva. Francesca ha riportato un danno psichico del 6 per cento a causa delle protesi ai glutei.

La signora, poi, ha aggiunto:

Era orribile, deformato. Per lei è stato un vero trauma e per questo le hanno riconosciuto un danno psichico, (…) lavora nel mondo dello spettacolo grazie al suo corpo e per un anno intero non ha potuto mostrarsi. E questo le ha provocato danni economici e morali.

Dopo un anno da quell’intervento dannoso, la Cipriani è tornata dal chirurgo per rimuovere le vecchie protesi procurandole 400 punti di sutura, e per far cicatrizzare bene i tessuti, ha dovuto aspettare un anno per un nuovo intervento.

Nell’intervista, oltre delle vicissitudini vissute dalla figlia, la De Michele ha anche espresso un giudizio sulle compagne d’avventura della ragazza a L’Isola 13:

Alessia Mancini è pesante, insopportabile. Bianca Atzei, invece, secondo me non ha carattere: dice che ha bisogno di protezione e quindi si accoda alla Mancini, ma non è vipera come la sua amica.

Che ne pensate delle parole della signora Rita?