‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 24/04/18

Di Isa - 24 aprile 2018 19:04:03

Trono classico

No, scusate, ma che razza di comportazione è questa? Ma Marta Pasqualato come caspita si permette di portarsi a casa una maglia firmata dai giocatori della MIA squadra del cuore, così, aggratis, senza fare fatica e solo per essersi limonata Nicolò Brigante? Ma poi perché BriCoso conosce Claudio Marchisio? Perché io tifo per quei colori da prima di essere concepita e non mi sono cuccata mai manco un calzino zozzo del trentaciquesimo panchinaro? Sono indiniata, profondamente indiata. Così indiata che quasi quasi in piena modalità gne gne gna augurerei alla Pasquy che la frase ‘augurio’ di Marchisio venisse presa proprio alla lettera. Per i meno appassionati di calcio praticamente Marchisio scrive a Martanon mollare proprio al noventesimo minuto‘ e recentemente proprio al 90mo minuto la squadra bianconera ha subito due belle incul…sconfitte. Insomma, se prendessimo alla lettera le parole di Claudietto in pratica alla nostra Pasqualona finirebbe a beccarsi il pernacchione proprio un secondo prima della discesa dei petali rossi.

Ma di fatto così non sarà, non sarà così perché, tornando un attimo seri, non vedo davvero nessuna alternativa alla scelta di Nicolò verso Marta. E anche se andiamo a guardare i gesti che il tronista ha fatto per lei e per Virginia Stablum per me non c’è paragone. Un’esterna a Parigi è una cosa che si può fare per chiunque (e tra l’altro, come ho detto la scorsa settimana, quella esterna è stata pure brutta, vuota, roba che se l’avessero girata sulla Messina-Catania nessuno avrebbe notato la differenza), quel regalo per Marta, invece, è una cosa fatta per lei, pensata per lei ed anche un modo per dirle ‘ti conosco, sono interessato a te, so le cose che ti piacciono e cerco di farti felice‘. Insomma ho visto una disparità abissale tra i due gesti, tra il portare una a Parigi perché ‘Parigi è una città elegante e tu sei una persona elegante‘ (wtf?!), e fare un regalo personale e dedicato.

A questo punto credo proprio che, GRAZIE AL CIELO, quello di oggi sia stato l’ultimo atto di questo trono e che la prossima settimana vedremo finalmente la scelta. L’unica cosa che un po’ mi spiace è che la scelta si svolgerà nel villozzo truzzone, cioè per me ci possono anche stare i 3 giorni in villa in modalità Geordie Shore, eh, figuratevi se potrei mai rinnegare certi spiragli di trash , però poi la scelta la vorrei sempre in studio. Chiamatemi antica e abitudinaria ma a me le care, vecchi, buone poltroncine rosse piacciono di più anche perché se ripenso alla scelta di Paolo Crivellin a me tutto quel contesto ovattato dava una inquietantissima sensazione di set di telenovela turca che a ripensarci proprio gnafò. Insomma, il lato positivo è che non ci saranno anticipazioni e potremo goderci quel pizzico di brivido dell’incertezza, il lato negativo è che dovremo controllare bene l’orologio per accertare il passaggio da Uomini e Donne a Il Segreto. In tutto ciò io, però, in caso di scelta di Pysco Marta avremmo ancora la speranza dell’imprevisto perché lei potrebbe benissimo rispondere ‘Si‘ e poi incazzarsi per un motivo a caso e iniziare a prendere a pizze aiuole, sofà, tavolini in ferro battuto ed eventuali veicoli presenti nel raggio di un chilometro… confido in te, MartuzzaMiaStoriaDiUnGrandeAmore, dis-omologati come solo tu sai fare!

Ultimissimo inciso sul trono di Nicolò: quanto è stato sgradevole l’intervento di Lorenzo Riccardi che, sostanzialmente, a una manciata di ore dalla scelta, ha detto al Brigante che se non sceglierà Virginia vorrà dire che ha dei problemi seri e bla bla bla? Ora, a parte che al posto di Lory mi preoccuperei dei suoi di problemi che mi sembrano numerosi e variegati, ma poi che indelicatezza è stata nei confronti di quell’altra ragazza che alla fine è fatta pure lei di carne, ossa e sentimenti? Insomma, tutti abbiamo espresso la nostra su questo trono e tutti abbiamo le nostre preferenze, ma ormai a poche ore dalla scelta, se proprio devi aprir bocca per dire qualcosa, limitati a fare un in bocca al lupo a Nicolò e auguragli di esser felice con la ragazza che LUI vuole, tutto il resto è fiato sprecato, particelle di ossigeno indebitamente sottratte all’umanità.

Nota finale su Mariano Catanzaro: il trono di Mariano è un floppone colossale e questo credo sia più o meno pacifico per tutti. Detto ciò, ho trovato quantomai inopportuno tutto il pippozzo che gli ha rifilato oggi la DeFy perché, punto primo, che Mariano sia principalmente interessato a fare il personaggio piuttosto che a mettersi in gioco come persona, è cosa risaputa dai tempi del trono di ValenDì quindi se tu DECIDI di metterlo sul trono sei ben consapevole della scelta che stai facendo. In secondo luogo la De Filippi vorrebbe farmi credere che tutti quei teatrini sullo stacco di coscia, i visi struccati, le esterne uguali con le varie corteggiatrici, le esterne simultanee con 3/4 ragazze fingendo attacchi di dissenteria, siano tutte farina del sacco del Catanzaro?

Ma è più che ovvio che un buon 80% delle pagliacciate che ha messo in scena siano state dirette dall’alto. Cioè, prima muovete i fili della marionetta e poi vi indispettite perché il pubblico quei fili li vede benissimo e non li gradisce? Insomma, Mariano sarà quel che sarà ma se questo trono è più inutile di un pentagramma nella mani di Biondo, la colpa non è di certo tutta sua.

Video della puntata: Puntata intera“Se il vostro interesse è calato…”Esterna di Nicolò e Marta I – Esterna di Nicolò e Marta III “consigli” di LorenzoIl luogo della scelta Lo specialistaFederico è sempre… Federico!“Sii te stesso”Esterna di Mariano e ValentinaEsterna di Mariano ed Eleonora