Sara Affi Fella parla per la prima volta dopo lo scandalo a ‘Uomini e Donne’: “Chiedo scusa a tutti. Ho ricevuto minacce, sono diventata anoressica, adesso mi segue uno psicologo. A Nicola Panico avevo detto che volevo lasciare ma lui…”

Di Ludovica - 8 gennaio 2019 12:01:29

Sara Affi Fella

L’ex tronista Sara Affi Fella dopo mesi di silenzio è tornata a parlare, e per farlo ha rilasciato un’intervista al settimanale Chi. Ecco le sue prime parole:

Maria De Filippi perdonami, ho mentito mentro ero a Uomini e Donne, ma ero drogata di telecamera. Dopo che lo scandalo è esposo sono stata male fisicamente e ho subito minacce. Vi prego, voglio tornare a vivere.

Sara è stata al centro di uno scandalo che l’ha coinvolta subito dopo l’estate. Il suo ex fidanzato Nicola Panico, infatti, ha dichiarato che tra lui e la Affi Fella la relazione è andata avanti anche mentre lei sedeva sulla poltrona rossa del programma di Canale 5. La 21enne, dunque, ha mentito per tutto il tempo e una messa in scena è stata anche la sua scelta che è ricaduta su Luigi Mastroianni, attualmente tronista del dating show.

Nicola decise di confessare tutta la verità quando lei intreprese una relazione con il calciatore Vittorio Parigini, ma da quel momento la ragazza ha scelto di sparire. Tutti i suoi profili social sono stati chiusi e nulla più si è saputo di lei, se non attraverso alcune segnalazioni che la descrivevano come molto dimagrita e provata da tutta la vicenda. Solo oggi l’ex partecipante di Temptation Island ha trovato la forza di uscire allo scoperto dopo il periodo buio passato:

Non passo per la vittima. Non passo per l’ingenua che ha sbagliato a causa della giovane età, né per la scalatrice sociale disposta a tutto per fama e soldi. Metto la faccia e chiedo scusa. Chiedo scusa a Maria De Filippi, alla redazione di Uomini e Donne, insomma, a tutti. Ho tradito la loro fiducia. Quando ero sul trono ero ancora fidanzata con Nicola, ma non avevo il coraggio di dirlo a chi mi stava offrendo un’opportunità. Più volte ho detto a Nicola che volevo lasciare, lui mi diceva: “Continua perché è un’opportunità”. Dovevo ascoltare me stessa. Non ho avuto la forza, anzi ne ho approfittato come se fossi “drogata” dalla tv. Quando è scoppiato lo scandalo sono stata male. Ho ricevuto minacce, sono diventata anoressica. Ora mi sta seguendo uno psicologo. E’ stato tutto un colossale errore. Ma voglio riprendere la mia vita. Mi sono fatta schifo, non volevo più essere Sara. Non cerco di nuovo fama e popolarità, ma voglio andare a prendermi un caffè senza gli sguardi d’odio della gente. Abbiate pietà. C’è stato un momento in cui non volevo essere più Sara, ho odiato me stessa, mi sono fatta schifo. Ma ripeto: abbiate pietà.

Che ne pensate delle sue parole di pentimento?