Flavio Briatore rivela: “Mio figlio non andrà all’Università. A me non serve un laureato, mi serve uno che porti avanti quello che ho costruito”

Di Ludovica - 9 gennaio 2019 18:01:12

Nathan Falco Briatore, Flavio Briatore

Flavio Briatore ed Elisabetta Gregoraci dopo anni di relazione hanno deciso di mettere un punto alla loro storia d’amore, ma le loro vite saranno inevitabilmente legate per sempre. Ad unirli è infatti loro figlio, Nathan Falco, nato 8 anni fa.

Il piccolo di casa è molto legato al papà e non di rado lo segue nei suoi viaggi in giro per il mondo. Proprio recentemente padre e figlio sono volati in vacanza in Kenya e sono stati al centro di una discussa polemica legata ad alcuni commenti lasciati su Instagram e riferiti all’aspetto fisico di Falco. Sotto una foto postata dall’ex della Gregoraci, infatti, in diversi hanno definito il bambino come “ciccione”. L’imprenditore, ovviamente, non è rimasto in silezio è ha risposto a tono: “I commenti stupidi sui bambini sono fatti da sfigati rancorosi gelosi che non sono stati capaci di crearsi un lavoro… Poveretti“.

Il futuro lavorativo di Nathan, invece, pare essere già segnato, proprio come ha dichiarato Briatore in un’intervista rilasciata al settimanale Oggi:

Falco sa che a 14 anni andrà in collegio in Svizzera a fare il liceo. Non può mica restare a Montecarlo a vita. Poi dopo il diploma verrà a lavorare con me. Se volesse fare l’Università? Non ne vedo la ragione: sarò io formarlo.

Sembrano dunque essere chiare le idee di Flavio su quello che sarà l’avvenire del suo erede:

Se uno ha una vocazione deve essere libero di assecondarla, ma a me non serve un laureato, mi serve uno che porti avanti quello che ho costruito: se mi serve un commercialista o un avvocato lo chiamo e gli pago la parcella.

Che ne pensate di queste dichiarazioni?