‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 24/05/19

Di Isa - 24 maggio 2019 19:05:08

Trono classico

Avete presente il film Sliding doors che dimostra come una singola scelta possa cambiare ogni cosa?

Ecco, il trono di AngyNasy fino ad oggi per me è stato l’inutilità. La scontatezza. L’infantilità. In parole povere: la noia. E tuttavia una singola scelta, un singolo colpo di coda, potrebbe cambiare praticamente tutto. Perché semmai, in un momento di follia e di non obnubilamento dall’ormone, LittleAngy decidesse di scioccare tutti e virare sulla scelta di Alessio Campoli io finirei per rivalutare praticamente tutto il suo trono.

E, sia chiaro, nel dire questo non voglio attaccare Luca Daffrè, eh. Luca è un bellissimo ragazzo, mi sembra anche un bravo ragazzo e in altri troni ha fatto anche delle ottime figure (per quanto mi riguarda avrà la mia stima eterna per essersene scappato a gambe levate dal trono di Teresa Babbucc), il discorso è che la combo tra lui e Angela per me è tremenda. Per Luca ci vorrebbe una donna più grande di lui, una con un carattere definito e cazzuto, una donna matura che possa stimolarlo. Allo stesso modo per Angela ci vuole qualuno che la mandi malamente afffanculo un giorno si e l’altro pure, qualcuno che non sia cresciuto a pane e Instagram  (per carità, i follouerz piaceranno anche ad Alessio, come gli piacerà guadagnare magari dei soldi facili, ma parliamo comunque di un ragazzo con alle spalle esperienze di vita diverse sia da quelle di Angela che da quelle di Luca, e la cosa traspare in ogni suoi singolo modo di essere), qualcuno che le mostri che il mondo non è solo quello patinato che conosce lei avendo avuto la fortuna di nascere in un contesto agiato.

Io trovo davvero che solo con Alessio lei mostri dei lati del suo carattere che forse non sa nemmeno di avere e trovo realmente che i due, insieme, potrebbero incastrarsi alla perfezione: Alessio magari diventerebbe più fighettino e meno coattello (Alè, ho capito che sei de Roma e te ne vanti, anche io mi vanto di essere siciliana ma se parlassi solo in dialetto le mie relazioni sociali si interromperebbero nello stretto di Messina) e Angela capirebbe che non tutto le è dovuto, che non tutti sono al suo servizio e che se la fai fuori dal vaso ti prendi un vaffanculo senza ricevuta di ritorno.

Non ci spero più di tanto, eh, sono sempre convinta che la scelta sarà quella più banale, più scontata e pronosticata da tutti già dal momento in cui Angela ha selezionato Daffrè dal suo menù su Instagram, però semmai questo clamoroso colpo di scena dovesse esserci tutto il trono della Nasti ne uscirebbe rivalutato ai miei occhi e sarei quasi quasi curiosa di vedere la coppia nel post scelta.

Nel caso in cui tutto andrà come invece previsto, non mi dispiacerebbe vedere Alessio sul trono. Nonostante la coattagine e nonostante l’abuso del dialetto a me lui sembra realmente una delle persone più sveglie lì dentro, uno che dei pochi soggetti capaci di fare ragionamenti sensati e uno dei pochi che si fa difficoltà a lasciare senza parole perché ha sempre la risposta, ha sempre la contro-battuta e ha sempre quell’ultima uscita fulminante che lascia l’interlocutore incapace di replicare. Sarebbe un ottimo tronista a mio avviso. Davvero ottimo. Così ottimo che, vabbé BabyNasti, scegliti FakeCerioli e lasciaci Alessio sul seggiolone rosso, va.

Per il resto direi che possiamo dimenticare tutta la parte iniziale della puntata, eh. Perché tra Manuel Galiano che fa i post gne gne sui social e Giulio Raselli che nel rispondergli passa in un secondo dalla ragione al torto usando termini ancora più infelici di quelli per i quali si lamenta, io direi che è meglio rimuovere tutto perché altrimenti mi tocca pure capire la Cavaglià quando mi sembra più confusa che persuasa.

 

L’esterna tra lei e Giulio, comunque, rapportata a quella di ieri con Manuel, mi sembra confermare la mia idea di sempre: lei a livello epidermico si trova più col Raselli che col Galiano, nell’esterna con Manuel il suo linguaggio del corpo mi sembrava proprio respingente, sensazione non avuta durante l’esterna con Giulio.

Tra l’altro tutto il discorso finale fatto da Queen Mary che cercava di convincere il Galiano che Giulia si preoccupa sempre di lui, che balla con lui, che fa le cose per lui e bla bla bla, mi convince ancora di più che la scelta sarà Giulio. Generalmente quando MaVia si applica così tanto per convincere un corteggiatore dell’interesse del tronista è perché si è accorta che non è emerso a sufficienza e nell’ottica di mantenere tutto vago in vista della suspense della scelta servono le sue parole per confondere gli spettatori.

Nota finale: ma quanto è figo RealCerioli? E, soprattutto, quanto è gnocca la Cirrincione? Mica la ricordavo così belliZZimiZZima durante il trono! Ahhhh, l’amour! E affiatatissimi anche Luigi Mastroianni e Irene Capuano che, a dispetto delle critiche ricevute durante e dopo il trono, a me sembrano una coppia affiatatissima, carinissima e molto meno businessara di tante altre che ci siamo puppati in questi anni. Io vi benedico tutti e quattro, andate in pace.

Video della puntata: Puntata interaIl post della discordiaEsterna di Giulia e GiulioL’ultima nocciola Esterna Angela e AlessioEsterna Angela e Luca – Alessio se ne vaEsterna di Angela e Alessio II