‘Amici 7’, Marco Carta arrestato per furto aggravato

Di Veronica - 1 giugno 2019 12:06:19

Marco Carta

È arrivata poco fa una notizia clamorosa e che in pochissimo tempo sta già facendo il giro del web: Marco Carta è finito agli arresti domiciliari per furto aggravato.

Dal portale ANSA si legge:

Il cantante Marco Carta è stato arrestato ieri sera, insieme a una donna di 53 anni, per furto aggravato alla Rinascente di piazza del Duomo a Milano. Stava uscendo dal grande magazzino con sei magliette del valore di 1.200 euro a cui aveva tolto l’antitaccheggio, ma non la placchetta flessibile che ha suonato all’uscita. Arrestato dalla Polizia locale, per il vincitore di Sanremo, Amici e Tale e Quale Show, 34 anni, ieri sera sono stati disposti gli arresti domiciliari.

Una notizia che ha letteralmente lasciato a bocca aperta fan e addetti ai lavori e nel web già si sprecano meme e battute sul suo conto. Carta mesi fa era tornato prepotentemente alla ribalta per aver fatto coming out nel salotto di Domenica Live da Barbara D’Urso ed oggi torna agli onori della cronaca per motivi certamente meno piacevoli.

Il 21 giugno è prevista l’uscita del suo nuovo album, ma quanto è accaduto potrebbe dare una brusca frenata alla sua carriera iniziata con la vittoria ad Amici di Maria De Filippi nel 2008, e continuata con il trionfo l’anno successivo al Festival di Sanremo e che gli hanno permesso di avere una certa popolarità che lo hanno portato a vincere vari premi vinti e fatto scalare le classifiche con le sue hit.

AGGIORNAMENTO: Il cantante è stato assolto. Ecco le parole del suo avvocato Simone Ciro Giordano al termine del processo:

E’ stata chiarita la totale estraneità di Marco Carta. Lui è estraneo a qualsiasi addebito. Il fatto è attribuibile ad altri soggetti, lui è totalmente estraneo, è stato acclarato dal giudice. Marco è una bravissima persona.

Ed ecco le prime parole di Marco:

Non sono stato io a rubare, per fortuna è andato tutto bene, sono felice di poterlo dire. Adesso vado a casa, sono un po’ scosso, le magliette non ce le ho io, l’hanno visto tutti. Chi è stato a rubarle? Non mi va di dirlo, non faccio la spia.

Assolto dalle accuse, il cantante ha voluto far chiarezza attraverso la sua pagina Facebook:

Facebook - Carta

Che ne pensate?