‘Uomini e Donne’, Diletta Pagliano a IsaeChia.it: “Dopo aver attraversato il periodo più brutto della mia vita, finalmente una bella notizia: sto per diventare mamma!”

Di Ludovica - 23 luglio 2019 19:07:52

Diletta Pagliano

Era il lontano 2011 e una giovanissima Diletta Pagliano approdava a Uomini e Donne nelle vesti di corteggiatrice di Leonardo Greco. Quel trono fu una vera e propria svolta per il programma in quanto, per la prima volta, si mise il tronista nelle condizioni di poter frequentare due tipologie di donne. La nuova formula pensata dalla redazione di Maria De Filippi si chiamava ‘L’amore non ha età?‘ e metteva a confronto da un lato le ventenni e dall’altro le over quaranta.

L’interesse di Leonardo si concentrò sin da subito su Diletta e su Barbara Barbieri, meglio conosciuta come Bubi. Il percorso della Pagliano viene ricordato per essere stato sicuramente tra i più appassionanti grazie alle dinamiche che i protagonisti sono riusciti a creare puntata dopo puntata. Alla fine il Greco decise di abbandonare lo studio con Diletta e tra loro nacque una bella storia d’amore durata quattro anni.

Dopo il lombardo, Diletta ha completamente voltato pagina accanto al ristoratore Alessandro Mastomatteo col quale, come ha rivelato a noi di IsaeChia, ha deciso di allargare la famiglia dopo un periodo molto difficile della sua vita.

Ciao Diletta, ti va di raccontarci che ricordi conservi della tua esperienza a Uomini e DonneHo un bellissimo ricordo di quell’esperienza, ero sempre in viaggio, non stavo mai ferma. Era tutto emozionante e adrenalinico, ero giovane! Un’esperienza diversa, ma indimenticabile, l’ho vissuta molto intensamente. Ho conosciuto delle persone fantastiche all’interno della redazione del programma con cui ancora oggi ho rapporti.

Cosa non ha funzionato tra te e Leonardo Greco? Tra me e Leonardo credo non abbia funzionato in primis l’ambiente in cui ci trovavamo, non era dei più sani e non tutelava la nostra privacy, ma non è questo il motivo per cui una storia finisce. Suppongo abbia inciso anche la mia giovane età e il poco equilibrio individuale che avevamo in quegli anni, ma col senno di poi, crescendo, le incompatibilità mi hanno fatto comprendere della nostra diversità.

Avete avuto modo di risentirvi dopo la fine della vostra storia? In che rapporti siete attualmente? Per la tipologia di relazione che avevamo, una storia che si è protratta nel tempo, la migliore soluzione era chiudere definitivamente qualsiasi tipo di contatto. Ad oggi sostengo non ci sia un valido motivo per avere dei rapporti con Leonardo. È stata una storia stupenda che ricorderò sempre, ma appartiene al mio passato.

Oggi ti vediamo felice accanto ad Alessandro Mastromatteo, come è nata la vostra storia d’amore? Alessandro è l’uomo della mia vita, il papà del mio bambino. E’ cominciato tutto tre anni fa. Io ero ospite ad una cena nel ristorante dove lavorava e quella sera lui si è  innamorato perdutamente di me, scherzo! Abbiamo cominciato a sentirci da quel momento con dei messaggi. Da lì non ci siamo mai più allontanati, vacanze insieme, subito una convivenza e grandi progetti di vita. Non per niente ci ho fatto anche un figlio. Non ho mai incontrato un uomo, un amore come lui. È un essere unico e speciale.

Sappiamo che tra poco diventerai mamma, come va la gravidanza? Ormai sono al settimo mese di gravidanza. Il mio bambino è un bel maschietto e si chiamerà Thomas, noi lo chiamiamo già Tommy. Questi mesi non sono stati semplicissimi perché uscivo da un brutto infortunio e sono rimasta incinta quasi al termine del calvario che ho dovuto affrontare. Dopo la tempesta dicono ci sia sempre il sereno, e a noi è arrivato un bellissimo dono.

Ti va di raccontarci cosa è successo? Avevo appena chiuso il mio ristorante. Ero uscita in scooter quella domenica 12 novembre, un’auto non mi ha vista e non rispettando lo stop mi è venuta addosso facendomi volare sull’asfalto in modo violento. Ho sbattuto la gamba contro uno di quei paletti che ci sono ai bordi dei marciapiedi e mi sono fratturata la tibia in quindici parti, una frattura scomposta ed esposta. Ricordo me sull’asfalto che gridavo e urlavo dal dolore, neanche tre punture di morfina mi hanno dato sollievo. Da lì sono iniziati i mesi forse più brutti di tutta la mia vita. Sono stata trasferita al Policlinico di Milano e i dottori mi hanno subito portata in sala operatoria. Per paura di un’infezione ossea midollare mi hanno messo per quattro mesi un fissatore esterno. E’ stato un periodo terribile, ero bloccata su un letto a casa senza potermi lavare, mangiare e tanto altro. Dopo aver subito tre operazioni ora cammino e aspetto che nasca il nostro miracolo.

Il tuo compagno ti è stato vicino dopo l’incidente? Alessandro è sempre stato al mio fianco a supportarmi e aiutarmi, sia nei miei bisogni di prima necessità che nel lavoro. Infatti la mia attività l’ha per forza presa in mano lui. Era a lavoro, faceva con me la notte in ospedale, girava per le farmacie a qualsiasi ora del giorno e della notte. Mi aiutava a mangiare e a lavarmi.

Al momento di cosa ti occupi? Oggi mi occupo di ristorazione. Io e il mio compagno, che lavora in questo settore da più di quindici anni, abbiamo aperto un ristorante a Milano in zona Porta Romana in via Emilio Morosini 51, si chiama Sushi Boutique. Inoltre sul blog Bollicine Vip curo una rubrica culinaria settimanale. Al momento però, essendo in dolce attesa, mi sto dedicando alla mia gravidanza, sempre supervisionando il ristorante che ora è seguito da altre persone. La passione per la ristorazione è nata già qualche anno fa, ed è anche per questo che mi sono allontanata dalla televisione. Ho studiato tanto e continuo a farlo, anche perché mio fratello ha un bar, quindi è una passione che mi è stata tramandata dalla mia famiglia. Mi piacerebbe aprire una rubrica di cucina su qualche testata giornalistica, magari una rubrica sulle pappette per i bambini, dato che tra poco arriverà Tommy. Pappette senza conservanti e fatte in casa, così da unire l’utile al dilettevole, cioè la nascita del mio bambino e il mio lavoro. Questo mi ha dato modo anche di tornare sui social, in particolare su Instagram.

Da tempo non ti vediamo in televisione, ti piacerebbe tornare? A quale programma vorresti prender parte? Dalla tv mi sono allontanata sicuramente perché ne avevo bisogno, ma anche per coltivare lo studio della ristorazione. Di tornare in televisione non ci ho mai pensato. Magari mi piacerebbe fare l’opinionista in qualche programma come è già capitato in passato. Mi divertivo e oggi lo farei volentieri per qualche trasmissione di Maria De Filippi. Anche avere un mio piccolo spazio in qualche programma di cucina o di ricette per bambini, sempre che il tutto combaci con la mia nuova vita da mamma. Oppure perché no? Sarebbe bello a settembre essere ospite da Barbara D’Urso per parlare di quella che è adesso la mia nuova vita.

Stai seguendo le ultime stagioni di Uomini e Donne e Temptation Island? Chi sono stati i protagonisti che hai più apprezzato? Purtroppo nell’ultimo periodo tra gravidanza e incidente ho visto poca televisione, quindi delle ultime coppie di Uomini e Donne e Temptation Island ho visto poco. Sicuramente seguirò Temptation Island Vip e non sarebbe una cattiva idea poterne parlare in tv in veste di opinionista nel corso della prossima stagione televisiva.

Un saluto a tutto lo staff di IsaeChia, Diletta!