‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 21/10/19

Di Chia - 21 ottobre 2019 20:10:15

Trono over

Devono avermi presa sul serio, quando settimana scorsa ironizzavo sul lupo mangiafrutta, visto che nella puntata odierna del Trono over dopo i giochini porn0grafici (cit. Queen Mary) con le mele è toccato a quelli col cocco e l’uva, in un’escalation di trash di registrazione in registrazione sempre più memorabile.

E come si divertiva, Gemma Galgani, nel prestarsi alle sadiche iniziative di Tina Cipollari, questa volta! Sbaglio o ai tempi delle torte in faccia non le viveva così bene, le trovate ludiche dell’opinionista? Eh certo, perché allora non le poteva mica usare come pretesto per avventarsi come una mantide religiosa sul povero malcapitato di turno, ecco la differenza.

A sto giro Gemmona era tutta esaltata, e si è prima strusciata in modalità ZenZuale addosso a Jean Pierre per far risalire il cocco posto tra di loro dalla pancia al petto, per poi spalancare famelica le fauci per addentare la mela e l’uva, facendo anche il bis e il tris ed esclamando “Maria, mancano ancora due chicchi d’uva, i più compromettenti” pur di violare le labbra del cavaliere ancora una volta (e anche lui, per carità, cosa non arriva a fare pur di stare davanti alla telecamera cinque minuti di più, che lo sguardo terrorizzato alla Giulio Raselli quando Sabrina Martinengo gli mordicchiava i capezzolini a Temptation Island lo abbiamo visto tutti, figuriamoci se ce la da a bere!).

In apparenza tutta posata e raffinata, quando poco poco c’è qualcosa che le interessa Gemma si trasforma in tempo zero in un Caterpillar e non guarda in faccia a nessuno pur di ottenere ciò che vuole. Citofonare alla signora “che si è rotta un piede, ma è un problema suo!” pur di contendersi con lei il bouquet delle nozze di Paola Facchinetti e Leoluca Campagna. Bouquet che, ricordiamo, “è lui che si è lanciato contro di me“. E Gianni Sperti vola, ceeerto.

In ogni caso nelle ultime puntate trovo Tina più fabulous del solito. Quando – invece di fare l’aggressive – entra in modalità paracula solidarietà femminile riesce a sfottere la Galgani in un modo così sottile da risultare irresistibile.

Questa giornata pregna di trash e strafalcioni epocali (roba che “ballEvamo” levate proprio), dal lapsus freudiano di Gemma che ha esclamato di provare “emozioni che vanno all’aldilà” a Ida Platano che – ad un Armando Incarnato che le intimava “Non mentire!” – ha replicato “Io non mentisco!” (e no, non mi venite a dire che la dama ha usato scientemente la forma più desueta perché non ci crede nessuno, su!), tuttavia, non poteva finire a tarallucci e vino. Sarebbe stato troppo bello per essere vero. E infatti.

A guastarmi il buon’umore ci ha pensato proprio la Platano, che ultimamente mi è più indigesta di una peperonata, santo cielo. Ogni settimana riesce a sembrare più sconnessa di quella precedente, è incredibile oh. Che io le credo pure quando dichiara di aver sofferto le pene dell’inferno dopo la fine della sua storia con Riccardo Guarnieri, e posso anche capire che abbia una gran paura di fidarsi ancora di lui, col rischio di prenderla di nuovo in quel posto.

Ma è il tempismo che non depone a suo favore, eh. Se i pianti per il suo ex si fossero fermati alle puntate di maggio il suo discorso non farebbe una piega. E’ che l’abbiamo vista solo un paio di settimane fa disperarsi per lui. Se dobbiamo credere alla sua sincerità in quel frangente, allora c’è qualcosa che non torna quando poi nel giro di mezza uscita si limona allegramente Armando e dichiara che per il Guarnierinon provo più quello che provava prima“. Tutto qui.

Video dalla puntata: Puntata interaMaria De Filippi: “Vuoi far giocare la mummia?”Tina: “Buongiorno Sindaco…”Tina: “Baciami cocco”Esterna di Gemma e Jean PierreGemma e Jean Pierre: il gioco dell’uvaUna serata a temaEsterna di Ida e RiccardoIda: “Non provo quello che provavo prima…”Armando: “Hai distrutto una donna…”