Raffaella Fico dopo i fatti incresciosi di Verona-Brescia rivela: “Mia figlia Pia Balotelli vittima di razzismo all’asilo”

Di Melissa - 7 novembre 2019 15:11:06

È davvero increscioso quanto sta succedendo negli ultimi giorni e che ha visto coinvolto il calciatore del Brescia Mario Balotelli contro la curva del Verona, squadra avversaria durante la partita che è stata disputata domenica scorsa.

Tutto è iniziato verso la fine del match giocatosi lo scorso fine settimana quando il calciatore del Brescia, all’ennesimo coro razzista a lui indirizzato e invocato dalla curva veronese, ha reagito lanciando un pallone verso quest’ultima, causando l’interruzione della partita.

L’evento deplorevole ha ovviamente scatenato un’accesa discussione nel mondo calcistico (e non) e sono stati diversi i volti noti che hanno preso pubblicamente le parti di Mario dichiarandogli la propria vicinanza.

Raffaella Fico, ex fidanzata di Mario e madre del frutto del loro amore, la piccola Pia, è stata ospite di Storie Italiane su Rai 1 e ha voluto raccontare un triste aneddoto risalente alla loro storia d’amore e inerente al particolare atteggiamento ostile nei confronti del suo ex compagno: “All’epoca quando stavo con lui e facevo le serate in discoteca mi è capitato che quando entravo io mi facessero il verso della scimmia perché stavo con lui“. Un atteggiamento maldisposto che purtroppo l’ex gieffina ha svelato di aver recentemente vissuto nuovamente con la loro bambina:

È capitato un episodio bruttissimo all’asilo qualche anno fa. Una bambina si è rivolta in malo modo a mia figlia: “Tu sei una ne**a di merda, tu porti le infezioni, non ti posso dare la mano e prestare i miei giocattoli“. Pia mi chiese: “Cosa vuol dire ne**a?!” Come puoi spiegare tutto ciò ad una bambina così piccola. Queste cose sono così tristi nel 2019. Fa male, è brutto. Credo in un cambiamento e nella maturità delle persone, altre volte, ho paura che Pia possa imbattersi ancora in queste cose. […] C’è gente tarata che, nel 2019, non va oltre. Non lo dico io, lo viviamo.

La showgirl ha raccontato di non aver visto in diretta l’evento di domenica scorsa ma questo non è bastato a tenere all’oscuro la piccola Pia di quanto successo:

Stavamo guardando la partita, per fortuna ha visto solo il primo tempo. Noi la scena di Mario che ha tirato il pallone e ha fermato il gioco non l’abbiamo vista. La bambina ha visto un’intervista, subito dopo la partita, voleva consolarlo. Gli ha mandato un messaggio: “Sono stupidi, non ascoltarli“.

E voi che cosa ne pensate?