David di Donatello 2021, Checco Zalone batte Laura Pausini: l’epica reazione della cantante

Ecco tutti i vincitori delle ambite statuette

Carola Maggio 12, 2021

carlo conti

Ieri sera è andata in onda su Rai Uno con la consueta conduzione di Carlo Conti, la premiazione dei David di Donatello, tra le più importanti manifestazioni cinematografiche italiane.

Tra i candidati a ricevere la preziosa statuetta anche Laura Pausini, nella categoria Migliore Canzone Originale per il film La vita davanti a sé: il brano è stato anche candidato agli Oscar e la vittoria della cantante sembrava essere scontata. A sorpresa, però, il premio è andato a Luca Medici, alias Checco Zalone, per il brano Immigrato, che si trova nel suo celebre film Tolo Tolo.

La scelta ha lasciato perplessi molti, tra cui la stessa Laura, la quale ha reagito all’annuncio con una spontanea risata, che ha fatto prontamente il giro del web:

 

Per quanto riguarda gli altri vincitori di questa edizione dei David di Donatello, possiamo citare: Volevo Nascondermi, il film sul pittore Ligabue, diretto da Giorgio Diritti e interpretato da Elio Germano che ha vinto in miglior film, miglior regia e miglior attore protagonista. Il premio per la miglio sceneggiatura è andato invece a Mattia Torre ed è stato ritirato dalla figlia Emma, dopo la prematura scomparsa del padre. A mani vuote, invece, Hammamet, Favolacce, Miss Marx e Le sorelle Macaluso.

Il David alla carriera è andato invece a Sandra Milo. Come già era stato annunciato negli scorsi giorni, poi, Monica Bellucci è stata insignita del David Speciale, stesso riconoscimento che è stato riservato a Diego Abantatuono. Luca Medici ha ricevuto anche un altro David, ovvero quello dello spettatore, sempre per il film Tolo Tolo.

COMMENTI