Gf Vip 7, Wilma Goich furiosa contro Nikita Pelizon: “Ecco qual è la sua strategia” (e c’entra George Ciupilan)

Il duro sfogo della cantante è nato dopo che la modella ha bevuto per sbaglio il suo bicchiere di vino

Linda Ottobre 23, 2022

Wilma Goich e Nikita Pelizon ufficialmente ai ferri corti. Nella nottata le due Vippone sono state protagoniste di una discussione molto accesa all’interno della Casa del Grande Fratello Vip 7. Il motivo? Il bicchiere di vino che la Pelizon ha trovato sul tavolo e successivamente bevuto, che però apparteneva alla Goich.

La cantante è andata letteralmente su tutte le furie, rivolgendo alla compagna di avventura una carrellata di parolacce:

Il mio vino è sparito. Io me ne andrei già a letto per quanto sono incaz*ata. Perché a me le persone maleducate non piacciono. E p*rca misera, p*rca tr*ia. Lo fanno senza pensarci? No. E non è lo stesso discorso di chi sporca o lascia le tazze e i piatti da lavare. Questo è ben peggio di quello. Qualcuno è venuto qui e ha bevuto dal mio bicchiere. E dai, non ci sto. Se lascio un bicchiere, uno non può prendere e bere perché gli piace. Uno trova un bicchiere di vino, lo prende e lo beve? Ma siamo impazziti? Non è il loro e non possono bere.

Era l’unica goccia che avevo. Adesso mi svesto e me ne vado a dormire. No, non me ne frega niente. Un caz*o, chiaro? Se tu hai la faccia di merd*… Ti mando a fancul* trentadue volte, non una, te e il tuo sorriso di merd* che non me ne frega un cazz* perchè c’ha il sorriso, la tua maschera che ti metti, non me ne frega niente… ognuno s’inventa quello che vuole, io non m’invento niente.

Quando la Goich ha fatto notare il fastidio a Nikita, quest’ultima ha spiegato di non sapere che il bicchiere fosse suo. Ma Wilma non ha voluto sentire ragioni rincarando la dose con gli altri inquilini:

Le costa tanto chiedere? Mi ha risposto “ma io non sapevo” Gne, gne, gne, lei non sapeva.

Con il sorriso sempre. Perché lei ha detto che usa sempre il sorriso. Non me ne frega un caz*o del suo sorriso. Sai quanto me ne frega? Un caz*o, non mi importa nulla, un ca**o. E cancellassero le mie parolacce. Il vino era mio e non lo doveva toccare.

In un secondo momento, la cantante ha continuato a parlare della questione, ma soprattutto del personaggio di Nikita. A detta sua, starebbe mettendo in atto la strategia di avere vicino a sé uno dei proeferiti del pubblico, George Ciupilan:

Lei ha deciso che la sua dinamica è il bambino. Adesso è lui, la dinamica sua è quella. Lui è sempre presente. Io l’ho detto, quando mi scateno non ce n’è per nessuno. Se mi pesti la coda divento una belva.

Certo, lui gli serve per sapere tutto quello che gli altri dicono.” ha aggiunto Elenoire Ferruzzi, seguita da una considerazione fatta da Giaele De Donà:

A me mi avevano avvertita su di lei delle persone che la conoscono molto bene. Mi avevano detto “Stai attenta lei è un po’ così, imprevedibile e va dove va il vento.

 

COMMENTI