‘Grande Fratello Vip 2’: l’opinione di Isa sulla nona puntata

Isa Novembre 7, 2017

Io sono un’amante del trash. Non rinnego il trash e non ci sputo sopra. E mi piace anche la nutella, non rinnego la nutella. Però se poi la nutella mi viene buttata addosso a quintali, se me la spiaccicano ovunque senza pause e in quantità sempre più enormi, beh, la nutella poi mi nausea. E anche il trash, quando arriva in dosi eccessive, continue, sempre più imponenti, beh, poi mi nausea. Ecco, con questa edizione del Grande Fratello Vip sta succedendo questo, sta succedendo che i picchi di bassezza, di squallore, di trash (non quello divertente e leggero, ma quello becero e umanamente basso) stanno raggiungendo portate così spropositate che iniziano a rendermelo insopportabile. Indigesto. Nauseante. Troppo, troppo e tutto insieme. Troppo, tutto insieme e con modalità così sporche, così desolanti, che non riesco manco più a farmici una risata sopra.

Cioè ma ci pensate a quello che è successo SOLO in questa edizione? Recap veloce: Soleil Sorge una settimana stava in puntata per sostenere Luca Onestini, la settimana dopo lo ha mollato con una lettera e se n’è andata a magnarsi la paella a Madrid con l’altro tronista, Cecilia Rodriguez ha mollato il fidanzato di 4 anni in diretta tv, si è fatta venire le convulsioni – sempre rigorosamente in diretta- per la sofferenza dovuta alla fine di questa storia e dopo 10 minuti le flebo di camomilla invece di farsele da sola se le è fatte fare da Moser dietro le tende del confessionale, quest’ultimo in settimana ci ha fatto innamorare di questa dolce storia d’amore raccontandoci di essere durato solo 2 minuti durante il primo amplesso perché “il bicchiere era troppo pieno” e andava svuotato, nel frattempo Aida Yespica, che a casa ha un compagno e un figlio, ha ben pensato di farsi fare, da Jeremias Rodriguez, le flebo di camomilla che Stellino ha fatto a Ceciù dietro la tenda del confessionale e che gira voce funzionino.

In tutto questo mancano ancora altre 4 puntate. Altre 4 settimane.

In quattro settimane Malgioglio potrebbe riscoprirsi etero come il Luca della canzone di Povia e potrebbe tentare l’approccio con l’ignara Ivana Mrazova, Soleil potrebbe essersi già rotta le ovaie di Marco Cartasegna e potrebbe tornare da Onestini implorando perdono attraverso un’altra lettera redatta direttamente da Barbara D’Urso, e Ceciù potrebbe anche fare un test di gravidanza in diretta per vedere se il confessionale ha dato i suoi frutti.

Se penso che lo scorso anno la discussione più avvincente fu quella sul tema scolapasta/scolainsalata sento una infinita nostalgia per tutti i vip della prima edizione e, mai avrei pensato di dirlo, persino Stefano Bettarini inizia a sembrarmi una persona meno brutta.

Inutile dire che trovo profondamente degradante quello che sta accadendo, più che vip mi sembra di vedere dei tredicenni in piena crisi ormonale. Una massa di arrapati incapaci di controllarsi e di tenere conto delle conseguenze dei loro gesti sulle loro vite e sulle vite di tutte le persone a loro vicine che si trovano fuori.

Ma se davvero 50/60 giorni di isolamento ci riducono a questo livello animalesco ma fatemi stare sempre all’aria aperta,per carità!

Sugli Stellinari non dirò altro perché in settimana è stato già detto di tutto e io mi trovo d’accordo col pensiero del 90% degli italiani (si, perché nonostante Alfonso Signorini si sia fatto venire uno scatto di nervi verso il pubblico che ha osato fischiare la sorella della sua bestfriend, il pensiero comune è proprio quello che è stato espresso da quei fischi. Ci devi stare Alfò, abbozza e porta a casa) ma vogliamo parlare di Aida? Una donna adulta, mica una pischelletta sgallettata, con un figlio, con delle responsabilità, che va a cadere con Jeremias? (perché quel bacio c’è chiaramente stato, che qua stiamo rincoglioniti, si, ma non fino a sto punto)

E, soprattutto, il tuo ragazzo ti restituisce il bracciale, in pratica ti lascia in diretta e tu invece di aprire quella porta e correre da lui  per chiarire e recuperare il recuperabile, gioisci per esserti salvata dalla nomination e a fine puntata fai pure il balletto gioioso perché non sei nominata? Ma questa gente che razza di scala di valori ha? Ma questa è gente che non sa cosa sia l’amore, non sa cosa sia il rispetto, non sa cosa sia la decenza. Io provo davvero imbarazzo, sgomento. Sarete persone ricche, siete sicuramente bellissime esteticamente, avrete una vita più agiata della mia ma non scambierei mezzo secondo della mia esistenza con mezzo secondo della vostra, ma proprio per niente.

In tutto questo marasma il premio per il più poraccio dell’anno va ancora una volta- io gliene darei uno al secondo già dai tempi dell’agendina- a IgnazioStellino che si conferma per ciò che ho sempre pensato sia: poca roba. Pochissima roba. Al momento della scelta di Giulia De Lellis su chi eliminare tra lui e Jeremias mentre l’argentino continuava a proporsi, guai che lo stellinomane abbia fatto anche solo la finta di dirgi: “Ma no, Jere, lascia stare, esco io“… ma quando mai! Lui lì, zitto, muto, a sperare e pregare che Giulia desse ascolto a Jeremias. Nessuno dei due voleva uscire, era ovvio, ma Jeremias in quel momento ha cercato di aiutare Giulia e si è proposto anche perché probabilmente sa che questo reality è importante ma non è tutto (o forse sapeva che SuaSorellaNumberOne l’avrebbe salvato, chissà :D), Stellino, al contrario, codardo fino all’ultimo, era così terrorizzato all’idea di uscire (e lui sarebbe uscito al 100%) che la parte dell’uomo manco ci ha provato a farla. Lì, zitto zitto, occhi bassi e spina dorsale lasciata dietro la tenda del confessionale insieme alle flebo per Cecilia. Ma per carità, per carità, ma vade retro.

Sul discorso televoto, come ho detto, non mi scervello più da ormai troppe edizioni. Forse solo nell’edizione di Mauro Marin si era creato un blocco di fan così compatto ed enorme da poter abbattere ogni magheggio, in tutte le altre edizioni i piani alti hanno sempre fatto quel che hanno voluto, ma è sempre stato così e sempre sarà così, io quando guardo il GF parto già da questa consapevolezza e non mi affanno più di tanto.

Se a loro va bene la decisione del pubblico la assecondano, se non gli va bene ci sono 1001 modi per ribaltarla a loro piacimento E’ evidente che il pubblico non gradisca i Rodriguez ma alla fine restano sempre. Brogli? Belù si affitta i call center? Tutto può essere, resta inutile avvelenarsi.

Se non vogliamo avvelenarci l’unica è cambiare canale, io non posso farlo per ovvie ragioni di blog, voi si, fatelo e guardatevi tutte le serie tv che vorrei guardare io.

Capitolo nomination: ben 5 nominati e nessuno di quelli che avrei voluto sbattere fuori. Anche qui penso che il pubblico deciderà poco. Per me in un contesto normale dovrebbe uscire Jeremias ma siccome Jeremias abbiamo capito che non esce manco se televota Papa Francesco live from Vaticano, direi che se la giocheranno la De Lellis e Malgioglio anche se vedo l’ex corteggiatrice più quotata all’uscita se non altro perché ha molti haters il capo dei quali risponde al nome di Alfonso Signorini.

Chiunque dovesse uscire tra i nominati, tranne JeremiasCheTantoNonEsce, sarà per me un dispiacere: Raffaello Tonon è, secondo il mio parere, una persona gradevolissima da seguire e ascoltare, Luca Onestini ha fatto, a mio avviso, un Gf bellissimo che ai miei occhi ha portato a una totale rivalutazione della sua persona, e immagino sia così per molti di coloro che non lo avevano apprezzato a Uomini e Donne, Malgioglio, beh, è Malgioglio, togli lui e hai tolto 3/4 di questo Gf Vip (e 4/4 delle gif che ci servono per corredare le opinioni puntata) e Giulia, checché ne dicano i suoi haters seriali, si è dimostrata, a livello umano, una delle persone più valide della Casa, l’unica a capire gli stati d’animo, le situazioni emotive, l’unica che, mentre Signorini spargeva petali di rose sugli Stellinari nati sulle ceneri e sulle corna pubbliche a un ragazzo di 29 anni, ha avuto un pensiero per quella persona che ha dovuto subire tutta questa situazione, una delle poche ad aver creato un’amicizia pura, bella da vedere, come quella con Ivana. In una edizione così moralmente bassa direi che a questa ragazza almeno questo merito andrebbe riconosciuto, che a sfotterla per la sua ignoranza a un certo punto ci si dovrebbe anche scocciare, no?

Concludo con una riflessione che facevo oggi con le amiche dello staff del blog: ma dopo tutto quello che è successo in questa edizione cosa caspita succederà nella prossima? Cioè, cosa diamine dovranno inventarsi per rendere avvincente il GF Vip 3? Qui abbiamo avuto tre cornazze rocambolesche una dietro l’altra… l’anno prossimo che ci inventiamo per stupire il pubblico ancora di più? Morti e feriti in diretta? Io ho paura.

COMMENTI