‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 18/11/19

18 Novembre, 2019 di Chia

Trono over - Ida Platano

Questa qui sopra non è tanto l'immagine più significativa della puntata odierna del Trono over, quanto quella che meglio rappresenta la faccia che avevo io all'idea di mettermi a guardare Uomini e Donne dopo il disagio andato in onda tra giovedì e venerdì nel Trono classico.

Sono sincera: non avessi avuto un blog oggi il televisore l'avrei lasciato spento. E così sarebbe rimasto finché non mi fosse passato il nervoso da primi piani di Queen Mary sorniona che scherza con i vecchiardi e si finge stupita di fronte alle bordate che Tina Cipollari lancia a Gemma Galgani. Urticante, proprio.

Ma giusto per capire, sono matta io o - dopo essere stati telespettatori del trattamento IGNOBILE che è stato riservato ad Alessandro Zarino (reo di essere un bambacione poco scaltro, quello sì, ma nulla di più insomma...), culminato in una mesta uscita di scena nell'indifferenza generale - è ALLUCINANTE pensare che all'interno di quello studio continuino a bazzicare indisturbati elementi  - a 'sto giro discutibili - come Armando Incarnato, a cui vengono perdonati DA ANNI toni e modi DECISAMENTE sopra le righe, specie nei confronti delle donne (toni e modi che in questo preciso momento storico risultano ancora più fuori luogo di quello che già sarebbero sulla carta)?

E già il lunedì nun se regge di suo, se poi oltre a Gemmona - che ormai lo ha monopolizzato da intere stagioni - ci infiliamo anche Ida Platano il livello di pesantezza della puntata nemmeno con una peperonata a mezzanotte lo si eguaglia, santo cielo.

C'è da dire che Ida e Gemma si sono proprio trovate. Una combo capace di far perdere la pazienza ai santi. E la voglia agli allupati. Ma potranno essere più macigni di così? Sempre addosso come due mastini, sempre con quelle espressioni truci disegnate sul volto. Saranno anche due belle donne, per carità, ma come se fa?

Gemmona riuscirà a far fuggire anche quell'anima candida di Juan Luis Ciano, diamole tempo. Con 'sto fatto di rispondere al posto suo (come quando Tina gli ha chiesto "Luis, sei in imbarazzo?" e lei subito "IO LO CONOSCO: Sì!"... che poi, 'lo conosco' de che, che si sono visti un'ora in tutto? Due uscite e già parla DI NUOVO di sentimenti, santo cielo!) e di minacciarlo - velatamente o meno - quando osa agire come meglio crede (come quando ha sbottato "Ricambiare proprio niente!" nel momento in cui lui ha paventato l'idea di replicare in qualche modo al dono della Cipollari, o quando se n'è uscita con quel "Qui finisce in tragedia" o quel "Perché, tu balleresti?", che Genny Savastano scansate proprio), è solo questione di pazientare un po'. Ma l'epilogo è scontato.

E la Platano (che negli rvm post puntata già appare meno agnellino di come si mostra a centro studio, figuriamoci a telecamere spente...) non è da meno, visto che continua imperterrita a cadere negli errori fatti in passato, nonostante Riccardo Guarnieri ci stia oggettivamente provando ad andarle incontro, certa com'è di avere in ogni caso il sostegno del pubblico e di Gianni Sperti. Come oggi quando, invece di cogliere l'occasione per dirgli mezza cosa carina, ci ha tenuto a specificare di avere "OMESSO delle cose" nei suoi racconti in studio, lasciando intendere ancora una volta chissà che. Poi ci si stupisce se il Guarnieri gnafa.

Ps. Gemmona, occhio ai lapsus freudiani. "Tu non conosci i REGRESSI" è stato meraviglioso.

Video dalla puntata: Puntata intera - Lo sfogo di Gemma - Esterna di Gemma e Juan LuisTina: "Hai perso la testa per 280 uomini!" - Tina Vs. Gemma: questione di balli - Un regalo per Juan Luis - Il ballo della scopa - Esterna di Ida e Riccardo - Esterna di Ida e Riccardo II - Ida e Riccardo, la terza settimana fuori

TAGS