‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 20/05/19

Chia 20 Maggio, 2019

Trono over

In questo maggio che pare ottobre, non avete la sensazione che vi mancherà un sacco l’estrema poraccitudine di dame e cavalieri negli assolati (si spera) mesi estivi?

No, perché ultimamente ci hanno abituati così bene, tra lanci di anelli e messaggi hot sui cellulari, che resistere tre mesi senza i baci umidicci di Gemma Galgani e le urla di Barbara De Santi sarà un’impresa così ardua che forse nemmeno Temptation Island potrà esserci d’aiuto.

Dalla lite tra Armando Incarnato e Barbara, però, mi aspettavo un po’ di più alla luce delle anticipazioni (che potete trovare QUI). Leggendo che lui “aveva lanciato frecciatine alla redazione e poi aveva lasciato lo studio” mi ero immaginata chissà cosa e avevo preparato i popcorn, ed invece non era niente di più di ciò che si legge tutti i giorni su un qualunque social network, dove ci sono sempre stati quelli che ipotizzano che qualcuno lì dentro sia stipendiato, prima indiziata Gemmona nostra e i suoi outfit di Zara.

Persino l’ipotesi che la De Santi sia un’infiltrata della redazione (che a ben pensarci sarebbe una cosa bellissima, regà, una sorta di La Talpa – Elios Edition che Paola Perego scansate proprio!) si è sgonfiata subito, visto che Armando ha spiegato che – dopo che Barbara gli aveva parlato di cose che lui aveva detto solo agli autori – è risalito all’ex partecipante del Trono over che avrebbe fatto da tramite. Tutto qua, purtroppo. Nessun risvolto sordido e manco troppi stracci che volavano, ahinoi.

Mi sa che il meglio arriverà nelle puntate di domani e dopodomani, come sempre. Oggi ci siamo dovuti accontentare della tenerezza di Antonio che alle 8 di mattina va a svegliare Pasqualina dicendole “Amore, il Gaffè è pronDe!” e della Galgani che prima si lamenta delle secchiate d’acqua di Tina Cipollari e poi è la prima a percularla dicendo che le porterà in dono un cactus o sottolineando malignamente come sia sempre in pausa merenda, quando esce dallo studio.

E qua, da socia onoraria del club delle culone, mi tocca quotare Tinona alla grandissima, non solo perché mangiare è uno dei piaceri della vita (un’affettuosa pacca sulla spalla a chi non è d’accordo, perché ce ne vuole di coraggio amisci!) ma anche perché pure a me girano sempre le balle quando si associa magrezza a bellezza. Le secche capitanate da Gemmona ringraziassero il loro metabolismo migliore del nostro e mute, che se poi il viso non va di pari passo col resto è comunque un casino, eh.

Ps. Senza dilungarmi troppo sui meravigliosi casi umani che ti vengono a corteggiare, che ci mancava giusto il poeta insonne per gli attacchi di creatività, ma gridare a TinaTu non mi conosci!cooosa, Gemma? Che sono dieci anni che ci snoccioli la tua vita ogni settimana in puntate monografiche su Canale 5 e, non paga, anche in dozzine di interviste al giornalino? Dieci anni, oh, roba che conosciamo meglio te dei parenti che vediamo solo durante le feste! Ma che stai a di?

Video dalla puntata: Puntata interaTina: “Il gavettone a Gemma? Non mi pento!”Tina: “Magrezza vuol dire bellezza? Chi l’ha stabilito?”Tina: “Credibilità? Tu Gemma non ne hai!”Tina: “Gemma mi spia!”Rissa sfiorata in studioEsterna di Gemma e MarioIl “sequestro” di MarioPasqualina e Antonio e… la vita di coppia“Una ciambella per…”Ida e Riccardo: il fuorionda

COMMENTI

TAGS