‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 12/11/19

Isa 12 Novembre, 2019

Trono over

Ma quindi da qui fino a fine maggio ogni martedì in cui il signore farà sorgere il sole sulla terra mi toccherà sciropparmi le pippe mentali di Ida Platano e Riccardo Guarnieri? Mi state dicendo questo? Cioè dovrò commentare lo stesso mappazzone per altri sei mesi senza sosta?

Io non posso che ribadire i concetti già espressi la scorsa settimana: o questi due fingono le incomprensioni al solo scopo di giustificare la presenza in studio (che alla fine torna utile anche ai piani alti, visto che la coppia è molto seguita e le loro puntate ottengono sempre ottimi ascolti) oppure sono davvero due persone con dei problemi comunicativi di una portata tale che mai, e poi mai, e poi mai potranno stare serenamente insieme, quindi tanto vale non ammosciarci ancora le balle con battibecchi infiniti che sostanzialmente non portano a una beata miSchia.

Anche tutto questo discorso che la Platano fa sempre sulla mancanza di approcci fisici mi sembra onestamente ridicolo: se anche Riccardo non fosse realmente innamorato di lei e se anche non fosse convinto di tornarci insieme, dubito FORTEMENTE che avrebbe problemi a farci due giri di giostra (sono quasi certa che ne dubiti anche Roberta Di Padua) anche solo per tenerla buona, quindi onestamente l’argomentazione non regge.

Io, al contrario, propendo più a pensare che sia proprio Santa Ida da Brescia la più calcolatrice tra i due, quella che in studio è perennemente in modalità Madonna Addolorata ma che poi, stando ai racconti del Guarnieri, risponde scocciata al telefono e propone di andare da lui solo quando sa già benissimo che lui non accetterà che faccia 700 chilometri guidando di notte. Insomma, Riccardo le sue pecche le avrà sicuramente, ma io a questa storia di Ida vittima dell’umanità malvagia ho smesso di credere già da un paio d’anni e, al contrario, tendo più a pensare che sia proprio lei quella che non vuole fare a meno dello studio, del Caffè Borbone e dei dindini che le regalano le sponsorizzazioni social possibili grazie alla popolarità acquisita grazie al programma e, sostanzialmente, alla storia con Riccardo, perché poi è a quella che la gggggente si è affezionata.

Ma anche sentire da una donna di 40 anni discorsi come ‘ho messo il post su Instagram e non me l’hai commentato‘ mi fa un attimo accapponare la pelle, eh. Ma io posso sentire una donna adulta, con lavoro e prole, star lì a elencare come problema di coppia il fatto che lui, ultraquarantenne a sua volta, non ti commenti il post di Instagram?

In questo quadro già di per sé desolante, ci mancava solo l’incursione di Armando Incarnato che, as usual, non perde mai occasione per arricchire il suo ampio carnet di figuredemmerda. Cioè, lui in settimana condivide le storie Instagram facendo ironia sulle corna di Ida e Riccardo (anche qui, tizio ultraquarantenne che fa le vignette su Instagram… vabbè) e poi si stupisce se viene chiamato in causa: ma Armà, ma tu VUOI essere chiamato in causa, tu PREGHI di essere chiamato in causa, tu ti infili volutamente in tutte le relazioni di punta del programma proprio per essere chiamato in causa. Io qui lo dico e qui lo ribadisco: occhio UanLuis perché se Army si vedrà privato del centro studio ancora per qualche puntata ti andrà a molestare Gemmona, eh. Venezuelano avvisato, mezzo salvato.

Fermo restando che non condivido l’atteggiamento di Gianny Sperty e Tina Cipollari che azzannano alla giugulare solo quando qualcuno tocca Santa Ida Da Brescia e che invece fino all’altro giorno applaudivano Armando quando raggiungeva picchi di cafonaggine mai vista nei confronti di Barbara De Santi, va comunque detto che Mr Incarnato si conferma il personaggio sgradevole visto fino ad ora: uno che finché le cose vanno bene è carino e comprensivo e che quando inizia a girar male aggredisce, minaccia (“ho i messaggi, ho le chat“), allude. La sua fortuna in questa circostanza è quella di trovarsi di fronte una come Ida, che con la proprietà dialettica che si ritrova verrebbe asfaltata anche da mia figlia di tre anni, ma nella sostanza lui pessimo era e pessimo resta.

In tutto ciò qualcuno costringa Tina a raccontare qualunque cosa di losco abbia saputo a proposito di questa tizia sudamericana che lavora con AMMando! Ma cos’è questo tirare il sasso e nascondere la mano?! Tira fuori il trash, Cipollara!

A parte che, non so voi, ma punto primo io sconvoltissima dopo aver appreso che una delle attività di Incarny riguardi l’estetica e i CAPELLI… I CAPELLI… I CAPELLI, cioè a inizio stagione in testa aveva un fungo allucinogeno multicolor, nelle scorse puntate pareva Bobby Solo e oggi pettinato stile Fra Tuck e ha un negozio di parrucchieri!!!

Punto secondo, com’è che la gente normale impazzisce con una sola attività e questo invece ne ha tre e riesce ad aver tempo per andare ogni settimana a Roma, stare 4 ore in studio ad azzuffarsi per minchiate, e perdere pure tempo a fare le vignette sugli Idardo su Instagram?

Punto terzo, perché di una attività si può parlare e delle altre due no? Ma lo sa, Army, che detta così pare che le altre due attività siano tipo roba illecita?

Per concludere, Valentina e Gennaro: poco da dire, lei pensava di aver fatto bingo ed essersi accalappiata il toy boy, lui probabilmente l’ha usata per entrare facilmente nel programma, ma piuttosto che passare la notte con lei preferirebbe spenderla ad ascoltare un cd con le canzoni eseguite da UanLuis.

Se non ricordo male la De Santi aveva detto di essere attratta da Gennariello quindi spero che, adesso che è libero, questa conoscenza possa iniziare così, se tutto andrà come al solito, tra un paio di puntate potremmo avere un po’ del trash che meritiamo.

Video della puntata: Puntata intera Ida e Riccardo: la seconda settimana fuori Ida e Riccardo: tra ragione e passioneUn bacio tra rose e litiLa furia di Tina e GianniValentina e Gennaro: the endTina spoglia Gemma

COMMENTI

TAGS