‘Uomini e Donne’, Silvia Raffaele festeggia col fidanzato Andrea La Mantia la promozione in Serie A del Lecce! (Video)

Ludovica 12 Maggio, 2019

Silvia Raffaele e Andrea La Mantia

Grande gioia per Silvia Raffaele e il suo fidanzato Andrea La Mantia! Il Lecce, squadra che ha accolto il calciatore quest’anno, ieri ha ottenuto la promozione in serie A. La stagione calcistica dell’attaccante dei giallo rossi si è conclusa nei migliore dei modi con ben 17 reti e un risultato che la società salentina ha conquistato con grande sacrificio ed impegno.

A sostenere Andrea in tutti questi mesi è stata la sua compagna che in molti ricordaranno per essere stata prima corteggiatrice e poi tronista di Uomini e Donne. La bella calabrese, ricordiamo, ha iniziato il suo percorso nel dating show alla corte di Fabio Colloricchio che a lei preferì Nicole Mazzoccato. Silvia, poi, proseguì la sua avventura televisiva nelle vesti di tronista. Tuttavia quell’esperienza arrivò per lei in un periodo molto particolare della sua vita che non le permise di godersi a pieno quell’opportunità, tanto che, alla fine, la scelta definitiva della ragazza fu quella di abbandonare il trono.

L’amore, però, non ha tardato ad arrivare per la Raffaele. Con Andrea, infatti, pare aver trovato finalmente la sua serenità. Ormai da tre anni sono una coppia solida, tanto che l’ex corteggiatrice ha deciso di trasferirsi in Puglia a causa degli impegni lavorativi di lui.

La giornata di ieri è stata caratterizzata da emozioni indimenticabili per entrambi, come testimoniano i video che potete trovare in alto a questo post. La vittoria contro lo Spezia ha significato un nuovo capitolo per tutta la squadra. I festeggiamenti non sono ovviamente mancati. In serata, infatti, tutta la società del Lecce ha onorato il traguardo raggiunto con un coloratissimo party, ospiti i Negramaro i quali, da buoni salentini quali sono, non potevano mancare all’evento deliziando gli ospiti con alcune loro amatissime canzoni.

A seguire alcune foto pubblicate da Silvia a mezzo social:

COMMENTI