IMPORTANTISSIMO! Cari utenti, leggete con molta attenzione..

Ho il tesserino di giornalista pubblicista ormai da diversi anni ed è capitato più di una volta che qualche politico o amministratore locale storcesse il naso per qualche notizia pubblicata nel settimanale di politica locale per il quale scrivo, ma -onestamente- che la prima volta che la polizia avrebbe citofonato a casa mia per convocarmi a seguito di una denuncia per diffamazione sarebbe stato a causa del blog e di un ex personaggio uominiedonniano ferito nel suo orgoglio per quanto scritto in questo angolino di web dedicato a frivolezze mai me lo sarei immaginato :eyes Ed invece è accaduto. La polizia postale di Bergamo ha citofonato a Chia, quella di Siracusa a me :sisi

Precisiamo subito: inutile chiedere chi è stato l’autore della denuncia perché da una parte non possiamo dirlo dal momento che c’è un procedimento in corso e dall’altra per una questione di eleganza non lo diremo nemmeno dopo. Signori si nasce, dicono :fischia

Il post lo facciamo per un’unica e sola ragione ovvero mettere in guardia voi. Io e Chiara, infatti, siamo state convocate dalla polizia postale in qualità di testimoni essendo amministratrici del blog ma in realtà l’accusa vera e propria non è rivolta a noi ma riguarda alcuni utenti ed i loro commenti (per cui la polizia postale di altre città d’Italia avrà convocato le persone interessate).

Nonostante il tutto appaia tragicomico (comico il fatto che con tutto quello che si legge su Facebook o su Youtube un personaggio pubblico –:eyes– si risenta delle parole scritte sul blog che mai possono essere offensive come certe porcherie che si leggono nel web, tragico il fatto che in un periodo così difficile per il nostro Paese siano state mobilitate le forze dell’ordine di diverse città d’Italia –con annesse spese di fascicoli e robe varie– per un personaggio uominiedonniano indispettito dai commenti sul blog di Uomini e donne :red), parliamo di storia vera per cui quando qui sul blog subite dei richiami da parte mia o di Chia sui vostri commenti cercate di capire che fosse per noi potreste scrivere qualunque cosa vi passa per la testa ma è anche e soprattutto nel vostro interesse che dovete cercare di regolarvi, perché ognuno nel web è personalmente e direttamente responsabile di ciò che scrive, perché ognuno è facilmente identificabile e perché, a quanto pare, certi personaggi uominiedonniani hanno una misura di se stessi leggermente alterata :ghigno E poi, parliamoci chiaro, se ad uno nella sua vita deve capitare di essere convocato dalla polizia va anche bene, ma per una denuncia di un personagginooffesodaicommentisulblogdiuominiedonne anche no. Cioè, è proprio una beffa :ride

Le cose che verrebbero da dire sono davvero tante, la maggior parte delle quali potrebbero determinare l’apertura di almeno altri 3-4 procedimenti :ride per cui meglio tacere e limitarsi a provare tenerezza.  Ed anche un pizzico di soddisfazione perché se ciò che viene scritto su questo blog ha un peso così grande vuol dire che siamo davvero ma davvero molto più importanti di quello che potevamo pensare :sisi Noi e voi :rock