Barbara D’Urso: “E’ facile insultarmi nelle reti tv della mia azienda, sapendo che non farei mai un’azione legale. Per questo non ho querelato Belén Rodriguez”

Chi

La conduttrice Barbara D’Urso è recentemente stata al centro delle polemiche riguardanti il matrimonio di Belén Rodriguez e Stefano De Martino. Intervistata da Chi, racconta: “La felicità non esiste, ma sono molto serena. La salute non mi manca, amo i miei figli, il lavoro va bene. Molti non sanno che vivo in un camerino senza finestre, dalle 9 del mattino alle 9 di sera. Mi ritaglio un’ora di tempo la mattina per pilates e danza. Vivo il lavoro come una lotta quotidiana per fare due trasmissioni interessanti, solari e rispettando il budget che ho a disposizione. Non ho tempo per i litigi e le polemiche esterne al mio lavoro”. Ma quando le si chiede se alla luce del “Vaffa” di Belén, rifarebbe il documentario sulle nozze, risponde: “Tornerei a trattarlo perché è una notizia, come ho fatto con Valeria Marini. Non ho espresso giudizi. Quando ho visto Le Iene ho pensato che so di piacere moltissimo o di non piacere per niente. Faccio di nulla e vado avanti, non ho mai replicato: questo è il mio stile di vita. Il patron de Le Iene ha spiegato chiaramente il motivo della rimozione, non c’è stata nessuna riunione ai piani alti: non ci penso e non avrei tempo. Non conosco la parola censura: sui social non cancello e non blocco nemmeno chi mi offende. Non ho mai chiesto di tagliare la parte d’intervista a Verissimo in cui mi sarei offesa delle dichiarazioni di Stefano De Martino. Stimo molto Silvia Toffanin e so quanto lei mi tutela: farei lo stesso per lei. Ho scelto di non querelare Belén nonostante io creda che il suo “vaffa” sia stata un’offesa nei miei confronti in quanto donna e mamma. Non rido, mi spiace ma non ce la faccio: mi sento offesa. I miei avvocati mi hanno spiegato che così avrei coinvolto la mia azienda e il mio editore. Amando la mia azienda, non lo farò. Tutte le mattine c’è qualcuno che sceglie di attaccarmi, c’è un elenco lunghissimo, ma nessuno mi scrive o mi chiama. Decidono di sfogarsi sui social, in tv o tramite la stampa. Recentemente Bruno Vespa è intervenuto durante la mia trasmissione contro Stefania Nobile. Io do diritto di replica a tutti e sono pronta ad ospitare tutti”. Infine, quando le si chiede della sua relazione con l’avvocato Felice Massa, risponde, ridendo: “Gli stringevo la mano perché aveva vinto una causa importante!”

Fonte: Chi