Cara Belén Rodriguez, perché piangi?

Top

Il 2014 è stato un anno impegnativo e difficile per Belén Rodriguez e la stanchezza si fa sentire. Basta vedere i suoi occhioni da cerbiatta, lucidi e smarriti, mentre siede ad un tavolino di un bar di Lecce insieme a suo marito Stefano De Martino. Davanti ad una bottiglia di sambuca, lui fuma una sigaretta tranquillo, mentre lei appare stanca e triste. Dopo il flop di Come mi vorrei, che non solo non ha brillato per ascolti, ma è stato anche giudicato maschilista, Belén si è ripresa grazie al Galà della pubblicità, al quale è stata premiata per essere “un’icona femminile capace di inserirsi nelle dinamiche del mondo digitale, instaurando un rapporto diretto con i fan”. A seguire, il debutto con la sua linea di abbigliamento e la presenza fissa al Chiambretti Supermarket. Infine, il lancio dei costumi da bagno Me fui con sua sorella Cecilia e, ultima in ordine cronologico, la disavventura in Puglia: fermatasi ad un distributore per fare rifornimento, le hanno dato il carburante annacquato ed è rimasta a piedi. Dopo un po’, Belen apre lo specchietto e si rifà il trucco, pronta a scacciar via la malinconia. Stefano, invece, prende il piccolo Santiago e lo porta in giro; si ferma con un gruppo di musicisti per strada e, almeno lui, ci regala un sorriso!

Fonte: Top