Mirco Petrilli: “E’ stato Dio a mandarmi al Grande fratello!”

Cronaca rosa

Ad oltre un mese dalla fine del Grande Fratello 13, il vincitore Mirco Petrilli racconta: “Ho sempre seguito il GF e per me parteciparvi è sempre stato un sogno. Ne sono certo, è stato il destino a farmici partecipare, è stato Dio che mi ha aiutato e la fede mi ha sempre sostenuto. Quando ho saputo di esser stato scelto per entrare nella Casa, mi sono detto “non è possibile”. Il mio gieffino preferito era Patrick Ray Pugliese (finalista dell’edizione n° 4 e poi di nuovo concorrente nell’edizione 12). Mi ricorda un po’ come mi sono comportato io, un po’ per l’atteggiamento nei confronti delle donne, e poi perché era sempre sorridente. Mi è dispiaciuto che non abbia vinto nessuna delle due volte che ha partecipato, perché l’avrebbe meritato. Io penso di aver vinto perché sono un sognatore e i sognatori sono sempre vincenti. Voglio dirlo anche a chi mi segue: non abbandonate mai i vostri obiettivi, perché si possono realizzare. Così come faccio io con le ragazze e in questo caso con Modestina Cicero“. E, a proposito di amore, rivela: “Nella vita sono stato davvero innamorato solo una volta, poi nel 2010 è finita. Adesso sono single e spero di trovare quella giusta per me. Sono pronto ad essere invaso da donne nelle feste, non sono intimorito. Mi piace fare il cacciatore, guardare le donne e…farle mie!”

Fonte: Cronaca rosa