Noemi: “Caro Pippo Baudo, ti dimostro che con me hai toppato!”

Top

The Voice of Italy è ripartito per una terza, emozionante edizione. Poiché Raffaella Carrà ha lasciato il cast dei giudici per dare il via al suo talent Forte forte forte, lasciando la poltrona rossa a Roby e Francesco Facchinetti, la cantante Noemi è rimasta l’unica donna del gruppo. “In realtà mi sento molto coccolata. Piero Pelù, J-Ax e i Facchinetti sono veri gentlemen. E alcuni di loro sono più “femminili” di quanto si pensi, se non altro nella cura del look! Scherzi a parte, non vi preoccupate: non mi farò mettere i piedi in testa. Voglio trovare quella che chiamo una ‘pop story’, una persona a cui non gli dai nulla a vederla e poi spacca, trovare qualcuno senza un percorso, un diamante grezzo, che possa sbocciare e diventare d’acciaio. La vedo difficile: sono tutti un po’ fighetti, io voglio un loser, uno sfigato! La pop story per eccellenza è Edith Piaf: da piccola cantava agli angoli della strada con il padre, poi ha trovato un insegnante di canto che le ha spiegato come porsi, come usare il suo grande dono e diventare un personaggio. Non sempre essere un personaggio aiuta a sfondare, prendi Susan Boyle! Per vestirsi bene, trovare il look giusto e caratterizzarsi c’è tempo, ma non tutti hanno carisma sul palco“. Quando le si chiede se c’è stato un momento nella sua carriera in cui ha pensato di gettare la spugna, l’ex concorrente di X Factor risponde: “No, perché ogni cosa che mi è capitata, anche negativa, l’ho considerata un tassello necessario al mio percorso. Anche quando nel 2007 Pippo Baudo, che risiedeva la Commissione Rai di Sanremo Lab mi ha fatta fuori. E credo di aver dimostrato quanto avesse toppato!“. Infine, notando i suoi tacchi vertiginosi in puntata e chiedendole se è così anche tutti i giorni, Noemi risponde: “Veramente sono sempre in jeans! Mi piacciono le cose semplici, una birra con gli amici, andare ai concerti. Ho il pollice verde e ogni mattina mi occupo delle piante sul mio balcone e le annaffio…come le vecchiette!

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM