‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono over

Di Isa - 18 maggio 2015 19:05:24

Trono over

Sarò schietta e sincera: l’unico pensiero che questa mattina mi ha dato la forza di alzarmi dal letto e di non darmi malata usando il vecchio trucco del termometro accanto alla lampadina è che questo è il penultimo lunedì. Il penultimo lunedì che mi tocca purgarmi Gemma Galgani e Giorgio Manetti ormai universalmente noti come i trombononni, il penultimo lunedì che dovrò trascorrere cercando di alleviare il gonfiore delle mie ovaie.

Io credo che una situazione così alienante non mi sia capitata mai, persino ai tempi del trono di Eugenio Colombo e Andrea Offredi durato quanto un parto plurigemellare c’era quantomeno una varietà nei giorni di programmazione. Qui non si scappa: ogni cazzo di lunedì sti due parenti di Tutankamon sono più puntuali della bolletta dell’Enel. Come vi ho già detto le parole le ho finite circa un mesetto fa, lunedì scorso ho esaurito pure le gif e se anche volessi ricorrere alla musica non potrei perché nei loro scambi di sms i due pezzi d’antiquariato hanno già sfruttato tre quarti e mezzo di discografia italiana e internazionale. Oh, scusate se tendo a rimarcare in maniera dispregiativa la loro età, nulla contro gli over 60 (che è pure l’età dei miei genitori ed una età a cui – si spera – arriveremo tutti), ma qui l’elemento anagrafe diventa un fattore suscettibile di ampissima presa per il culo se si considera che sti due ci propinano una sordida storia priva di ogni sentimento e di ogni logica finalizza esclusivamente a raggiungere il più grande obbiettivo di una vita intera, ovvero uscire per strada ed essere riconosciuto come “quello di Uomini e Donne“. E’ chiaro che è una cosa squallida sempre, ma finché lo fanno ragazzini di vent’anni attribuisci le colpe all’immaturità, all’incoscienza e la puoi abbuonare come errore di gioventù. Se a farlo non sono i ragazzini ma i nonni di quei ragazzini allora diventa tutto più allarmante.

Anyway qualcuno dia una medaglia alla signora Patricia. Finalmente in un marasma di gente piccola, piccola, piccola ci voleva la gemella di Brigitte Nielsen per portare un pizzico di buonsenso, di amor proprio e di dignità. Il rumore del palo che si è beccato il cosetto fiorentino riecheggia ancora per tutto lo stivale e se ci fate caso dopo il ‘No grazie‘ di Patricia al nostro gabbianello in amore si è pure ammosciato il ciuffo (che poi chiamarlo ciuffo in un’annata in cui il prototipo di ciuffo è quello del Colloricchio è quasi un’offesa. Diciamo che gli spaghetti di soia che si ritrova in testa hanno perso pure quel minimo di vitalità che avevano a inizio puntata).

Ovviamente non potevano mancare le solite 6/7 aspiranti gabbianelle silurate prima ancora di poter aprire il becco e tra loro l’unica sopravvissuta – al momento – è Laura Jean che avevamo già visto in trasmissione a inizio stagione e che ricordiamo soprattutto per le sfilate in cui confermava puntualmente che se c’è un ambito in cui davvero gli italiani do it better rispetto agli americani è proprio la scelta dei capi d’abbigliamento. Bella donna Laura Jean però in primo luogo piuttosto che vederla ambire alla piumetta del gabbiano la preferivo quando competeva a suon di ‘vediamo chi ha la pancia più piatta‘ (o la panciera più stretta, è lo stesso), in secondo luogo credo che Giorgino -che scemo non è- l’abbia tenuta solo ed esclusivamente perché ha fiutato la possibilità di rendere la trama dell’unico film in cui gli stanno concedendo di recitare, un po’ più avvincente inserendo un volto già conosciuto dai telespettatori della trasmissione. Anche qui l’unico pensiero che mi trattiene dal lanciare il pc dal balcone o dall’abbonarmi alla programmazione pomeridiana di RaiUno è quello che stanno per arrivare tre mesi di tregua. Ommmmmm ommmmmm ommmmmm, pace e amore, ommmmmm resisti ommmmmm pensa positivo ommmmmmmmmm.

In tutto sto teatrino di basso rilievo menomale che ogni tanto c’è l’occasione di farsi due risate:

Francesco: “Ho i cugini turchi… turco!”

Maria De Filippi: “Hai un cugino turco? Come si chiama?”

Francesco: “Lino…. Lino Turco!

Più Francesco per tutti, grazie.

Video della puntata: Puntata interaNuova settimana… nuovo sfogo! – Gustavo e il due di picche – L’amore ai tempi… degli smsEmanuele Vs. Giorgio e Gemma Lo “schiaffo” a George – Laura Jean: il ritorno Saluti a…Francesco…Francesco e Alba Vs. Gianni e GildaFiorin fiorello