Fabrizio Corona esce di carcere e andrà in comunità, mentre Massimo Di Cataldo…torna con un nuovo pezzo!

Vero

E’ di pochi giorni fa la notizia della scarcerazione di Fabrizio Corona, che vi avevamo annunciato in QUESTO post. Il motivo è che aveva mostrato “seri problemi dal punto di vista psicologico e psichiatrico” ed è quindi stato trasferito in una comunità di di recupero per tossicodipendenti. Per gli avvocati, l’ex re dei paparazzi ha sofferto di “depressione e psicosi“, una tesi accolta dai periti del Tribunale di Milano, che hanno confermato che la permanenza dietro le sbarre era “incompatibile con il suo stato di salute“. Così, stando a quanto riportato dall’Ansa, è stata sospesa l’esecuzione della pena, che lo avrebbe portato a 13 anni reclusione. “Sono felice, in prigione non ci torno più” ha detto lui, mentre persino l’ex Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano aveva preso le sue difese specificando che “non è un terrorista“.
Ma l’incubo non è terminato solo per Corona: era il 19 luglio 2013 quando l’ex compagna del cantante Massimo Di Cataldo aveva pubblicato su Facebook delle foto, denunciando i presunti maltrattamenti subiti da lui. Per indagare sull’argomento, fu aperto un fascicolo sulla questione, poi archiviato. Così il cantautore romano torna a rivivere e si prepara all’estate con un nuovo brano per l’estate, Un’emozione fantastica, e non solo: “Ho anche un pezzo forte per il Festival di Sanremo, da cui manco dal 1999. E’ il mio modo di dire grazie a tutte le persone che mi hanno sostenuto“.

Fonte: Vero

About Edicola

6 commenti

  1. Domanda a chi capisce di leggi e comma più di me:OK, Corona ora è affidato ai servizi sociali ma non è un uomo libero e quindi è normale telefonare al settimanale e farsi fare un servizio fotografico dell’incontro con suo figlio? E postare foto e commenti sui sociale network?

  2. Ricordo poi la vicenda Di Cataldo: lei incommentabile…non si usano certe storie per inguaiare qualcuno. Specie se hai fatto con quella persona un figlio. La diffamazione è un reato odioso che segna chi ne è vittima(che verrà sempre accopagnata da questo marchio,anche se ufficialmente estranea ai fatti.)

  3. Quante brutte notizie.( mi riferisco al nuovo pezzo di cataldo)…

  4. @Barney82 l’ho pensato anch’io… ma soprattutto mi chiedo se davvero è cambiato come dice, spero per lui di si….

    • Lui è seguito come esempio da un numero spropositato di giovanissimi, se anche questa volta si fa beffe della giustizia e dei giudici il messaggio che passerà è che lui ha ” fregato” tutti e che nonostante la condanna può permettersi quello che vuole sempre. Proprio ora che c’è mal contento generale e sfiducia verso le istituzioni.

Inserisci un commento

Not using HHVM