Loredana Lecciso: “A Cellino sto bene, ma mangio troppo. Ad Al Bano dico: ‘L’armonia è tutto’!”

Di Edicola - 2 settembre 2015 09:09:37

Vero

L’estate è quasi finita ormai e tutti ci prepariamo a tornare alle attività solite, anche i vip! Loredana Lecciso fa il resoconto delle sue vacanze, si prepara all’inizio della scuola per i suoi figli Bido e Jasmine e racconta: “Ho trascorso le mie vacanze a Lecce, i bambini sono stati in giro, ma adesso andranno a Montecarlo e a Berlino con Al Bano. Poi, prima che inizi la scuola, trascorreremo qualche giorno a Parigi. Vivo di riflesso l’inizio della scuola dei miei figli. Per me era il momento più bello, l’aria nuova, il diario, lo zaino, la voglia di rivedere i compagni, sono tutte cose che mi mettevano allegria. Quando ero piccola l’autunno era la mia stagione preferita. Mi piaceva anche il freddo: ci si ritrova di più. A scuola non ero bravissima, non mi applicavo. Poi invece all’Università è andata diversamente: ero libera di sostenere gli esami quando volevo ed ero bravissima. Li preparavo in pochissimo tempo“. E i suoi figli? Cosa vorranno fare da grandi? “Bido dice di voler fare l’imprenditore agricolo, è l’unico tra i figli di Al Bano a non avere velleità artistiche. Jasmine ha una voce bellissima e persone che fanno i cantanti hanno detto che è molto brava. All’inizio era molto timida, non voleva cantare neppure davanti a noi. E’ stata una sorpresa scoprire il suo talento. Ha inciso un cd facendo una sorpresa a suo padre e Al Bano stesso le ha fatto incidere un pezzo nel suo album. Continuerà a studiare canto, però dando precedenza alla scuola. Anch’io ho inciso un brano sulla pizzica, è divertente e allegro. Al Bano è molto bravo, quando può li aiuta con i compiti. Viaggia spesso per lavoro, ma quando è in Puglia, li porta tutte le mattine a scuola. Io li aiuto di più in storia dell’arte, li ascolto mentre ripetono“. Quando le si chiede cosa pensa del fatto che Al Bano abbia ripreso a cantare con la sua ex moglie, Romina Power, l’ex naufraga dell’Isola dei famosi commenta: “Preferisco le operazioni costruttive a quelle distruttive. Tutto ciò che è costruttivo, non può fare che bene e di riflesso anche a me e a tutti quelli che gravitano intorno ad Al Bano. Lo ha detto anche lui: ‘Prima mi faceva cantare nei Tribunali, ora sul palco!’ e concordo, preferisco che canti sul palcoscenico! Se in famiglia c’è armonia, è bello e positivo per tutti, di conseguenza anche per me e i figli“. Infine, quando le si chiede come si rilassa quando è a Cellino San Marco e cosa si augura per il futuro, risponde: “Purtroppo a Cellino mangio moltissimo, però di solito faccio nuoto, piscina, ginnastica…Il mio piatto preferito è la pasta al forno, ma quando sono con Al Bano in genere mangiamo la frisa col pomodoro e un bicchiere di vino bianco! Il mio desiderio? Vorrei stare con me stessa di più“.

Fonte: Vero