Milly Carlucci medita la vendetta per il tradimento di Natalia Titova, ma gli ex colleghi commentano così…

Di Edicola - 15 settembre 2015 17:09:57

Nuovo

Qualche giorno fa vi abbiamo dato la notizia della presenza di una nuova insegnante di danza nella scuola di Amici: si tratta di Natalia Titova, che per dieci anni è stata nel cast di Ballando con le stelle, diventando ormai un simbolo del programma. “Fino all’ultimo momento, Natalia è rimasta molto legata al programma di Raiuno e alla grande famiglia che l’ha lanciata come personaggio pubblico. Per lei non è stata una scelta facile. Sicuramente ora è davvero emozionata e non vede l’ora di intraprendere questa nuova avventura” riporta una fonte vicina a lei, che però rimane anonima. Ciò che è certo, è che nel talent di Maria De Filippi la ballerina russa sarà più impegnata più a lungo rispetto allo show di Milly Carlucci. Quest’ultima, raggiunta telefonicamente, si è trincerata dietro un diplomatico ‘No comment‘. Evidentemente, la conduttrice di Sulmona si vendicherà semplicemente oscurando del tutto la stella che ha perso. Secondo alcuni, starebbe cercando una stella di calibro internazionale per controbilanciare alla perdita, forse Misty Copeland, prima étoile di colore promossa dall’American Ballet Theater, la compagnia più importante di New York. Secondo altri, invece, sfrutterà un ‘ritorno di fiamma’, ripescando qualche ex maestra del programma, come Ola Karieva, arrivata in finale nel 2009 con Andrea Montovoli, o Agnese Junkure, che ha gareggiato in coppia con l’ex toyboy di Madonna, Jesus Luz. Quanto ai motivi per il cambiamento di rotta della Titova, gli altri protagonista del programma hanno idee diverse. “E’ adulta, vaccinata e libera di fare le sue scelte. Dopo dieci anni, una scossa è salutare nella vita. Non aveva un’esclusiva nei confronti di questo programma, non è stato un gesto scorretto. Con Milly ha sempre avuto un bellissimo rapporto. E’ una vita che insegna latinoamericano e nel nuovo ruolo non avrà nessun problema” commenta il collega Samuel Peron.Meno male che se n’è andata, altrimenti troviamo sempre le stesse facce! Quando vedi una ballerina che non crea più niente di nuovo, capisci che manca l’entusiasmo. E a dire il vero, mi ero stufato di lei. Sono curioso di conoscere chi la sostituirà. Conoscendo Milly, so che tirerà fuori dal cappello qualcosa di meraviglioso” commenta Guillermo Mariotto, da anni nella giuria. La presidentessa di giuria, la coreografa scozzese Carolyn Smith, invece, ha avuto un’altra reazione: “A me spiace tantissimo. E’ una sua scelta e vedremo come se la caverà. Di sicuro andare alla concorrenza è come una pugnalata alle spalle. Milly è stata come una mamma per Natalia, anche quando aveva delle difficoltà. Io sono una persona leale e non amo i furbi. Milly l’ha presa di sicuro male“. Cosa ne pensano gli altri giurati? “Dopo tanti anni è fisiologico, è un cambiamento positivo, è uscita al momento giusto e ora ci sarà spazio per le altre. Se a Canale 5 hanno preso un’insegnante di Ballando, vuol dire che è uno show che fa scuola e questo mi fa piacere. Certo, Amici è diverso e ha un pubblico particolare” ha detto Fabio Canino.Penso che quella della Titova sia una scelta dettata dall’età ma non è un tradimento, perché lei non è una donna capace di tradire. La conosco davvero bene, ho un rapporto speciale con lei, abbiamo anche ballato insieme e la considero una grande professionista. Mi spiace non vederla più, ma non è stato uno shock. Sapevo che voleva rinnovarsi perché, ad un certo punto nella vita, è necessario qualche cambiamento. La forza del programma, comunque, è nel gruppo e in questo Milly è bravissima, ha le spalle larghe e non credo che si saranno problemi” ha commentato Ivan Zazzaroni, che in passato è stato anche uno dei concorrenti in gara. Anche l’altra storica maestra del programma, Samanta Togni, si è dimostrata comprensiva: “Le dico in bocca al lupo di vero cuore! Natalia ha dato tantissimo a Ballando e ha fatto un gran bel percorso. Io non conosco tutte le dinamiche, ma lei e Milly hanno sempre avuto un ottimo rapporto e non credo che ci sia stato un litigio. Vederla in forze alla concorrenza non mi farà effetto, perché le voglio così bene che non c’è rete tv che tenga“. Infine, l’opinione di due conduttori Rai: il primo è Giancarlo Magalli, che abbiamo visto come ospite esclusivo negli scorsi giorni a Pechino Express. “Conosco Natalia, l’ho incontrata con il compagno Massimiliano Rosolino a molti eventi. Il sospetto è che sia una questione di soldi: le avranno fatto un’offerta migliore e avrà accettato. I programmi della De Filippi vanno per la maggiore e a Mediaset avranno sicuramente un budget più alto. Certo, è un po’ un colpo gobbo, ma non si può giudicare senza sapere bene cosa sia accaduto. Milly sarà dispiaciuta a livello umano, ma non è una che si arrende…Basti che non torni alla carica con me: sono anni che mi chiede di partecipare!“. L’altro è Marco Liorni: “Sono curioso di vedere chi la sostituirà: conoscendo Milly, troveranno una ballerina ancora più brava, nonostante Natalia sia una delle migliori del panorama. Parliamo di una scelta personale, quindi è normale. Ad un certo punto, un’artista come lei deve prendere un percorso diverso. Sono stato parecchie volte in studio e ho conosciuto tutto lo staff. Hanno costruito bene i vecchi personaggi e ne sapranno costruire uno nuovo di alto livello“.

Fonte: Nuovo