Francesco Sole: “Belén Rodriguez è bellissima, ma io voglio una donna anti-social!”

Top

Nonostante gli ascolti eccellenti della passata edizione, Francesco Sole non dava certo per scontata la sua conferma a Tu si que vales, che conduce ‘seduto’ nello stesso ‘banco’ di Belén Rodriguez:Non ho mai avuto una compagna di banco così bella come Belén, con tutto il rispetto per i miei ex compagni di scuola! Belén, oltre a essere bellissima, è anche molto dolce. Mi supporta in tutte le occasioni, mi sta vicino. Cerco sempre conferma nel suo sguardo per quello che faccio. Ed è molto più bella dal vivo. Quando faccio delle foto con lei, mi sembra di essere poco fotogenico. Poi, però, mi rendo conto di essere al fianco di una donna bellissima e me ne faccio una ragione“. Quando gli si chiede, invece, come si trova con le giurate Mara Venier e Maria De Filippi, dice: “Mara è una grande zia, parecchio simpatica. Maria è una donna molto buona: è la regina della televisione e parla soltanto quando ha da dire qualcosa che valga di più del silenzio. Sono entrambe due donne positive, di quelle che, nonostante si ritrovino, come tutti, alle prese con giornate sì e giornate no, portano il sorriso sul piccolo schermo e rappresentano un esempio per tutti. Mi sto trovando bene anche con Rudy Zerbi e Gerry Scotti: loro giocano a fare il cattivo e il buono della situazione, rendendo irresistibile la nostra giuria. E’ divertente vederli in disaccordo sulle esibizioni di un concorrente e poi Maria che mette l’equilibrio. Con onestà, nonostante il successo dell’anno scorso, non davo per scontata la mia conferma al programma. Facendo un po’ un paragone con l’anno scolastico, è come quando prendi buoni voti durante l’anno ma non dai per scontata la promozione. Lo ammetto, da questo punto di vista ero un po’ in tensione, che si è sciolta quando mi hanno comunicato che avrei di nuovo fatto parte della squadra. Adesso non mi resta che godermi questa seconda esperienza televisiva, cercando di continuare a crescere sempre di più. L’ultimo anno è stato intenso ed è passato molto in fretta. Una volta terminata la scorsa edizione di Tu si que vales ho voluto diminuire la mia presenza sul web. Fino ad allora avevo sempre pubblicato tantissimo materiale in rete ma questo da una parte mi aveva dato tanto mentre dall’altra mi aveva tolto molto. Mi capitava spesso di essere troppo dipendente da Internet, facendomi condizionare poi su tutto il resto, era difficile avere una visione chiara della realtà. Ho ripreso da qualche giorno a pubblicare miei video in rete ma sono felice di avere l’opportunità di concentrarmi su altri media come la televisione oppure i libri. Oggi cerco di rispettare delle regole per poter limitare il mio rapporto con la tecnologia. Quando pranzo stacco sempre il cellulare: quando vado cena con gli amici tutti insieme eseguiamo un rito molto semplice: mettiamo i nostri cellulari uno sopra l’altro e al vertice mettiamo un bigliettino sul quale c’è scritto che il primo che decide di fare una telefonata o di rispondere a un messaggio paga a tutti la cena. Tutte queste idee le sto raccogliendo nel mio nuovo libro che uscirà prossimamente“. Infine, quando gli si chiede qualcosa della sua sfera sentimentale, se ha trovato l’anima gemella o è un single incallito, svela: “No, in effetti devo ammettere che sono ancora single. Non ho ancora le idee chiare su come sia la mia donna ideale. Però mi piacerebbe poter incontrare sulla mia strada per esempio una donna che odia i cellulari e i social network. Anzi, se non fosse iscritta a nessun social network sarebbe davvero il massimo. Ma temo di aver appena tracciato l’identikit di una ragazza del secolo scorso!”.

Fonte: Top

About Edicola

Inserisci un commento

Not using HHVM