Giorgio Manetti, dal Trono over di ‘Uomini e Donne’ al ‘Corriere Della Sera’: la foto

Trono over - Giorgio Manetti

Giorgio Manetti è senza ombra di dubbio uno dei personaggi di punta di questa stagione del Trono over di Uomini e Donne. Archiviata definitivamente la sua frequentazione con la dama Gemma Galgani (anche se in ogni puntata si finisce col rispolverare l’argomento che tanto l’anno scorso ha regalato share alla trasmissione), il bel fiorentino si è buttato a capofitto nella conoscenza di nuove signore con le quali la conoscenza si sta facendo, tra un bacio e l’altro, sempre più intima…

Che George avesse delle velleità nel mondo dello spettacolo già lo sapevamo già (QUI e QUI i post in cui ve ne avevamo parlato): non è stata quindi una sorpresa vederlo spuntare tra le pagine di uno degli ultimi numeri del Corriere Della Sera in qualità di testimonial di uno spaccio aziendale di abbigliamento.

Che la ricerca dell’amore, a fronte della grande visibilità di cui il cavaliere sta godendo in questo momento, sia passata in secondo piano?

Corriere Della Sera

(clicca sull’immagine per ingrandirla)

About Chia

21 commenti

  1. Tanto lo difenderanno dicendo che é sempre stato il suo lavoro e che non ci sono motivi per smettere. Mica si chiama Gilda!

  2. Io non capisco certe velleità negli ultra sessantenni senza alcun talento artistico.

    • sempre piaciuto.un sensato.è che,all’inizio,non ci sapeva fare.ma è che era apprendista stregone.poi,ha imparato . dalla migliore.
      +queidue si stanno tenendo gioco.uno per spiccare un voletto raso terra ma pur sempre voletto,l’altra per andarsene stile Spaak all’isola.è che le piace tanto la Spaak.lei c’ha i capelli uguali.un mito.

  3. ma guardate nell’immagine con il piccolo sfiore sfocato. George ha una bella faccia.
    Sarà pure pompato, dirà quel che dirà, ma la base c’è.

  4. Un personaggio può non riscontrare i favori del pubblico per motivi reali ma perché tutte le volte che emerge un cavaliere fascinoso e carismatico come Manetti bisogna creare delle leggende metropolitane per delegittimarlo?
    Secondo me la risposta può essere questa, ovvero se le critiche provengono dai maschi si tratta semplicemente di invidia mentre se partono dalle donne sono il risultato di rabbia e frustrazione, tipiche acidità femminili, per non avere al proprio fianco con compagno di siffatto livello.
    Proseguo a smontare, punto per punto, con dati inconfutabili le accuse rivolte a Giorgio:
    1. Giorgio è alto 1.80 , non è certo un uomo basso.
    2. Non è un ultrasessantenne essendo nato il 28 aprile del 56
    3. Giorgio è iscritto a due agenzie per lo spettacolo e il suo nome compare anche nelle schede online di Explorer Talent e in quelle di RB Casting, cosa c’è di scorretto se compare in un pubblicità di un negozio di Campi Bisenzio, sua cittadina natale? È semplicemente il suo lavoro.

  5. La foto è tremenda… lui messo tipo “sirenetta”, mentre lei sembra che abbia preso un bel colpo della strega e stia lì ad appoggiarsi per non cadere a terra! E poi vogliamo parlare dei pantaloni tappezzeria della signora??? Jesus… altro che pubblicità…!!!

  6. Io di George non sopporto il sibilo della dentiera.

  7. com’è finto quest’uomo

  8. Quando è cicciato fuori durante la mia lettura quotidiana non ho potuto fare a meno di inviarvene prova XD

  9. prima c’erano Alain Delon, marlon brando, James Dean… ora il nuovo sex symbol è Giorgio Manetti Canale 5.
    wow, che passo avanti…!!!

  10. Dandan, tu che sai tutto di Manetti, pensi sul serio che questo sia il lavoro? Cioè lui riesce con le 2-3 comparsate all’anno pure campare? Io capisco che Manetti tutta la vita sognava diventare un attore, ok….. ma ha anche una professione e lavoro? …. Forse gabbianello è diventato l’amante del libero volo solo perchè non aveva l’ occupazione che gli permette di mantenere la famiglia, e che nessuna lo prendeva sul serio? …. Quanto all’ invidia e la frustrazione …. a me non sembra che qualcuno lo potrebbe invidiare, eccetto forse Giuliano, boh…… e forse anche Francesco (piccolo fiore) ,…… e quindi capisco che la tua è solo l’ironia 🙂 Quanto alle donne, non penso che una donna sana di mente vorrebbe al suo fianco un attore mancato di 60 anni in cerca di trombastorie… Cioè almeno non in Italia, quì su ogni angolo ci sono una folla di maschi più giovani e belli (perfino con la cultura, istruzione e professione) che cercano le trombastorie. Ti assicuro che la scelta è vasta per le donne di tutte le età.

Inserisci un commento

Not using HHVM