‘Sanremo 2016’, terza serata: gli Stadio trionfano nelle cover, Virginia Raffaele fa sorridere anche la vera Donatella Versace e scoppiano le polemiche per la sezione ‘Nuove Proposte’

Terza serata per la sessantaseiesima edizione del Festival di Sanremo che sembra assolutamente essere nata sotto una buona stella visto l’ottimo successo in termini di critica e, soprattutto, visti gli ascolti stratosferici raccolti nelle prime due serate e confermati anche nella serata di ieri che ha raccolto in media 10.461.000 spettatori pari al 47.8% share (un risultato leggermente più basso rispetto alla terza serata dello scorso anno che ottenne il 49,51% di share, ma comunque mediamente molto più alto di tutte le terze serate degli ultimi anni).

Come da tradizione la terza serata è stata dedicata alle cover, i 20 Campioni in gara hanno reinterpretato alcuni dei classici della musica italiana e il voto combinato di pubblico a casa e Sala stampa hanno determinato l’esito finale che ha visto trionfare gli Stadio che hanno omaggiato la memoria del grande Lucio Dalla cantando ‘La sera dei miracoli‘:

Video
Clicca sull’immagine per vedere il video

In una bella serata di musica e ricordi non è tuttavia mancato un forte elemento di polemica dal momento che in apertura di puntata, nello spazio dedicato alla sfida tra le Nuove Proposte che si contendevano uno degli ultimi due posti rimasti per la finalissima di questa sera, si è verificato il classico “errore tecnico” e quindi, mentre al momento di proclamare il vincitore della sfida tra la giovane siciliana Miele ed il toscano Francesco Gabbani il conduttore aveva annunciato la vittoria della prima, da lì a pochi minuti, tra una performance e l’altra dei Campioni, Carlo Conti ha annunciato che è sopravvenuto un errore nel conteggio dei voti, errore legato non ai voti arrivati da casa ma a quelli della Sala stampa. Risultato finale: a passare il turno è Gabbani con una percentuale del 50,8% contro il 49,2% di Miele. Conti, consapevole del pasticcio fatto, ha fatto dedicare un applauso alla giovanissime siciliana e ha promesso che questa sera si troverà comunque un modo per farla esibire nonostante l’eliminazione. Insomma, il conduttore ha cercato di metterci una pezza ma il pubblico da casa non perdona:

Facebook

Ancora una volta, comunque, a mettere d’accordo un po’ tutti ci ha pensato lei, una delle protagoniste indiscusse (e certamente uno dei fattori di successo) di questa edizione del Festival, la straordinaria Virginia Raffaele che dopo essersi trasformata in Sabrina Ferilli nel corso della serata di apertura e in Carla Fracci nella puntata di mercoledì, ieri sera ha proposto un’esilarante versione della stilista Donatella Versace ponendo l’accento, in maniera leggera e giocosa, sull’eccessivo ricorso alla chirurgia estetica:

Guarda, Carlo” – ha detto la “Versace” allungandosi il mento di gomma – “questo, me lo ha insegnato la Santanchè!

E a quanto pare l’imitazione in questione ha in qualche modo divertito anche la “vittima”, dal momento che sul profilo Facebook ufficiale della sua casa di moda la Versace ha simpaticamente replicato così:

Facebook

Risate, ricordi ed emozioni, emozioni come quelle regalate dal momento dedicato ai Pooh che in occasione dei 50 anni dalla loro prima canzone si sono ritrovati al gran completo (Riccardo Fogli compreso) sul palco dell’Ariston per una delle loro ultime performance televisive insieme. Il 31 dicembre 2016, infatti, dopo l’ultima data del loro tour conclusivo, il gruppo si scioglierà: “Questo è l’ultimo valzer, era l’ultima promessa che ci eravamo fatti. Abbiamo deciso di fermare una carriera bella nel momento in cui tutti ci direbbero di andare avanti, perché è importante fissarlo, il bello, prima che s’intacchi, prima di vederlo spegnere. La nostra amicizia, però, non si spegnerà mai!

Sanremo 2016

Emozioni e sorrisi, infine, nel momento dedicato alla dolce Nicole Orlando, l’atleta paraolimpica vincitrice di 4 medaglie d’oro e una d’argento che a breve vedremo in prima serata su RaiUno tra i protagonisti di Ballando con le Stelle.

Sanremo 2016

Io sono diversa perché faccio atletica… e anche perché ho un cromosoma in più!“, ha affermato sorridendo l’atleta biellese che, prima di congedarsi, ha regalato anche un momento divertente quando, davanti al bellissimo Gabriel Garko ha candidatamene affermato: “Mia mamma che sta guardando la tv mi ha detto che a lei Gabriel non piace tanto!“.

Come di consueto vi lasciamo con una piccola gallery con i look più discussi della serata, voi quale avete preferito?