‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Di Chia - 15 aprile 2016 19:04:19

Trono over - Giorgio Manetti e Tiziana

Gemma Galgani ieri se l’è cercata, indossando un’orecchino che invocava il Karma, e il Karma non s’è fatto attendere. Alla bionda di Torino s’è presto spaccato il sopracitato orecchino, ma al suo ex Giorgio Manetti è capitato ben di peggio: è arrivata Tiziana. E quanto vorrei non se ne andasse mai più!

Che fosse un pezzo da novanta lo si capiva fin dal suo primo ingresso in studio, quando ha scostato la tenda blu ed è apparsa per la prima volta ai nostri occhi, spettinata e sconvolta come se dietro le quinte si fosse intrattenuta con un personal trainer ventenne per un po’ di allenamento, diciamo così. Uno sguardo alla sua sinistra, per verificare allo specchio che almeno lo charme fosse rimasto intatto e via, spedita verso il Manetti.

Quelle mani dinoccolate che si agitavano nell’aria come fendenti, quelle gambe che s’accavallavano inquiete con movimenti degni di una contorsionista dell’est, e soprattutto quelle labbra umidicce protese verso quelle del buon George: scommetto una scatola di cioccolatini svizzeri -preciso, sia mai che Tiziana ci rimanga male- che il terrore che ha assalito il cavaliere in questi concitati momenti gli ha fatto rimpiangere persino Gem.

Sicuro la prossima puntata la silurerà per non correre rischi, ma se un elemento irruente e imprevedibile come questa Tiziana rimanesse in studio qualche registrazione in più, lo vedreste come il Manetti pur di togliersi dall’impiccio rispolvererebbe definitivamente Gemmona, altroché! E nel frattempo noi ci potremmo godere sadicamente lo spettacolo, che ci ripagherebbe di ore e ore di chiacchiere inutili del Gabbiano (che quando se ne esce con sparate da buon samaritano della serie “Anche se qualcuno mi ferisce è probabile che dopo gli faccio un regalo, perché non sono uno che porta rancore” è proprio da latte alle ginocchia…)… un equo contrappasso, insomma.

Ma oggi è stata una puntata difficile per Giorgio non solo a causa di Tiziana ma anche di Daniela, che dopo averlo conosciuto manco è voluta più tornare in studio per salutarlo, ma s’è limitata ad un rvm in cui l’ha definito piatto e vuoto… Ahia! Chissà che duro colpo per l’autostima del cavaliere, di solito coccolata da orde di donne che smaniano all’idea di riempirlo di lodi e complimenti, udire queste critiche così pungenti da darmi l’idea di essere assolutamente fondate…

Rosalia dovrebbe prendere qualche lezione da questa Daniela: la sua conoscenza con Giovanni, che sembrava essere iniziata nel migliore dei modi, si è presto arenata per colpa del cavaliere che si è sentito pressato all’idea che lei lo raggiungesse a Catania, e le ha chiesto una pausa di riflessione. Le famose ‘pause di riflessione’ dopo due giorni e mezzo di frequentazione… mamma che banalità, sti maschi. Che di anni ne abbiano 20 o 80 poco cambia, la loro scusa per porre fine al rapporto con una donna sarà al 99% una gran stronzata.

Detto questo Rosalia mi era partita bene, facendogli notare che alla loro età allarmarsi perché “stiamo correndo troppo” e di conseguenza prendere una pausa di riflessione è discretamente ridicolo, ma poi mi è scivolata di nuovo quando, invece di chiudere definitivamente le porte ad un uomo che palesemente si stava barcamenando tra le scuse, ha deciso di dargli una seconda possibilità. E lui all’idea di uscire ancora con lei ha fatto la stessa faccia che fo io quando mi dicono che per cena c’è l’insalata.

Video dalla puntata: Puntata interaEsterna di Giorgio e DanielaIl duro attacco di DanielaLucia e Tiziana…William Shakespeare (In ricordo di)Il tempo delle riflessioni