Keep Calm and Love Coach: La rivincita di Jennifer Aniston

Di Chia - 12 dicembre 2016 19:12:32

Jennifer Aniston e Justin Theroux, Brad Pitt e Angelina Jolie

Oggi parliamo di personaggi del gossip un po’ diversi da quelli di cui chiacchieriamo di solito: per una settimana lasciamo stare tronisti, corteggiatrici, ‘Uomini e Donne’, ‘Grande Fratello Vip’, varie ed eventuali e ci dedichiamo a Brad Pitt e Jennifer Aniston. Eh già, perché lunedì pomeriggio, all’indomani del referendum che ha deciso le sorti del nostro paese, tra le notizie del ‘Corriere della Sera’ -il più autorevole quotidiano nazionale, mica pizza e fichi- c’era quella della star di ‘Friends’ che avrebbe rispedito al mittente un invito del suo ex marito a cena. Ma facciamo un passo indietro…

Nel 2000 la Aniston era all’apice del suo successo: era la protagonista di una delle serie televisive più famose di sempre, aveva il taglio di capelli più di tendenza del pianeta e soprattutto era sposata con l’uomo più bello di tutti i tempi. Tutte noi la invidiavamo, ma al tempo stesso ci rassicurava il fatto che la buona sorte fosse tanto benevola con una che sentivamo essere comunque una comune normale, una di noi. Perché la Aniston è bellissima, ma parte del suo fascino è quello di essere sempre e comunque la ragazza della porta accanto, una che sta bene sul Red Carpet della notte degli Oscar, così come in jeans e maglietta a fare la fila per ordinare un doppio cheeseburger da Mc Donald.

Poi è arrivato l’uragano Angelina Jolie e il mondo di Jennifer è stato completamente rivoltato, da più invidiata del pianeta a più compatita. Eh già, perché l’uomo più bello del mondo, Brad Pitt, conosce sul set la donna più bella del mondo e tra loro scoppia la passione, lui lascia la moglie e da vita ai Brangelina, la coppia più invidiata di tutti i tempi. Sfornano figli come il mio panettiere sforna le focacce la domenica, e la loro felicità da famiglia allargata più bella del mondo ci saluta tutte le settimane dalle copertine patinate di tutto il mondo.

Angelina e Brad non sono solo belli, ma sono anche bravi e socialmente attivi. Recitano solo in film pluripremiati e iperimpegnati, girano per il mondo per denunciare squilibri e ingiustizie e annunciano al pianeta che si sarebbero sposati solo quando in tutti gli Stati Uniti i diritti delle coppie omosessuali sarebbero stati equiparati a quelli delle coppie etero. Una perfezione davvero insopportabile, anche per chi non ci deve avere niente a che fare, figuriamoci per l’ex moglie che viene compatita a ogni nuovo traguardo e successo della coppia. Io davvero non ho idea di come si possa sopravvivere a una vita fatta di giornali che ti mettono sempre a confronto con Angelina Jolie, la più bella, la più brava, la più cazzuta attrice di tutto lo star system.

Eppure Jen ce ‘ha fatta, è uscita illesa da divorzio, sei figli, matrimonio a sorpresa e ora è giunto il momento della sua rivincita. Eh sì, perché dopo 12 anni di assoluta, stucchevole, intollerabile perfezione, il castello dorato dei Brangelina è crollato e si è scoperto che il loro mondo tanto perfetto poi non era. Pare che Brad abbia problemi con l’alcool, che i sei figli stiano crescendo viziati e indomabili e soprattutto è arrivato come un fulmine a ciel sereno il divorzio. Jennifer Aniston è passata così dalla più compatita del mondo, dalla cornuta per eccellenza, a simbolo di tutte le donne tradite che hanno avuto la loro rivalsa. Perché mentre Brad e Angelina sono alle prese con avvocati sanguisughe, e ordinanze restrittive varie ed eventuali, lei è nella sua villa di Hollywood a sorseggiare del buon vino rosso accanto al suo gnocchissimo marito Justin Theroux, ma non solo.

Stando ai bene informati, infatti, Brad avrebbe chiamato la sua ex moglie con la scusa che entrambi erano a Londra per motivi di lavoro. “Magari ci potremmo mangiare un piatto di pasta in memoria dei vecchi tempi…” avrebbe detto lui telefonandole giorni fa, ma lei avrebbe declinato l’invito dicendo che non aveva nemmeno un minuto libero. Io me la immagino telefonare alle sue amiche del cuore e farsi quattro risate alle spalle del buon vecchio -gli anni passano per tutti- Brad. Come dico sempre, gli uomini tornano tutti e tornano sempre, il problema è che tornano quando è troppo tardi, così anche l’uomo più bello del mondo, l’idolo di un paio di generazioni di donne, non fa eccezione alla regola.

Credo che, a prescindere da ogni considerazione, Jennifer Aniston in questi anni sia stato un modello di dignità e di compostezza, un esempio da seguire e soprattutto un punto di riferimento, perché nella vita bisogna sapere aspettare, e il tempo di prendersi le proprie soddisfazioni arriva sempre!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.