‘L’Intervista’, Valeria Marini si racconta a Maurizio Costanzo: “Non voglio più parlare del mio ex marito, mi ha distrutto la vita… Ma credo ancora nell’amore!”

Di Martina - 10 marzo 2017 01:03:13

Valeria Marini

E’ stata una Valeria Marini del tutto inedita, quella che abbiamo visto questa sera ospite de L’intervista, il programma in seconda serata su Canale 5 condotto da Maurizio Costanzo.

La showgirl romana si è aperta pubblicamente su temi molto delicati della sua vita privata, dal rapporto con la sua famiglia alla fine del suo matrimonio con Giovanni Cottone.

Valeria è apparsa visibilmente emozionata già dal primo filmato, che ha raccontato i primi passi di una piccola Lolly, come amava definirsi lei stessa. Si sono susseguite sul led le immagini del padre, sulla foto del quale la showgirl non è riuscita a trattenere le lacrime:

Papà mi manca molto, lo sento sempre vicino e lo sogno spesso. La vita è un percorso, ma lui se ne è andato troppo presto. Era un uomo molto intelligente, se potessi rivederlo gli direi di passare più tempo insieme.

La Marini ha affermato che il rapporto con il padre ha influenzato tutti i suoi legami affettivi, perché è sempre stata alla ricerca della figura paterna nelle sue relazioni. Si è infatti spesso accompagnata a uomini più maturi, come nel caso del suo primo amore, Vittorio Cecchi Gori, che ha ricordato con parole di profonda stima ed affetto:

Vittorio lo sento ancora spesso, è un uomo molto intelligente, un grande produttore, che non ha però saputo scegliere le persone di cui circondarsi. Mi colpì per la sua simpatia fanciullesca, è una persona a cui ho voluto e voglio un gran bene, l’ho incontrato in un periodo davvero difficile per lui e l’ho aiutato, ma non è stato l’amore della mia vita.

Maurizio, rapito ed emozionato dalle parole della showgirl, ha proseguito affrontando quello che è un tema molto caro alla bionda romana: la maternità. Valeria ha raccontato di sognare una famiglia ed un figlio:

Il figlio è il progetto di vita più grande, è la tua proiezione. Con Vittorio ero rimasta incinta, ma non sono riuscita a portare a termine la gravidanza. Spero di diventare presto mamma, altrimenti non mi sentirei di aver vissuto una vita completa.

Quando è partito l’ennesimo rvm, è stata la faccia della Marini a rivelarci quello che è stato un capitolo della sua vita di cui non intende più nemmeno sentir parlare: il matrimonio con l’imprenditore Giovanni CottoneValeria è apparsa, a tal proposito, subito drastica e decisa:

Questo non è un pezzo della mia vita, questo è un errore, è l’inciampo più grosso della mia vita. Sono stata tradita come persona, nella mia fede. Ma in fondo me lo sentivo, il giorno prima volevo annullare tutto, ho capito che non era sincero. Lui per me adesso non esiste più, ho vissuto tre anni d’inferno, ma non ho mai smesso di sognare, di ritenermi una persona fortunata. Ho ancora il mio sorriso. Credo ancora negli altri e nell’amore.

E’ sembrata un vulcano di emozioni, ed anche il giornalista è rimasto attonito davanti al suo racconto e al suo dolore. E’ stato proprio Costanzo a lanciare un messaggio all’ex marito della Marini:

Non faccia più affidamento su questa donna!

Lei ha poi corretto il tiro dicendo che anche se non fa più parte della sua vita, su di lei potrà comunque contare.

Gli occhi di Valeria si sono illuminati nuovamente quando si è parlato della sua mamma Gianna Orrù, la sua Wonder, il suo punto di riferimento. Ha solo un rimpianto nei suoi confronti: non averle dato ascolto più spesso.

Motivo di orgoglio per Valeria è sempre stato anche il suo lavoro, ed ha quindi raccontato, con estremo entusiasmo, i suoi esordi ed il suo ritorno in tv col Bagaglino:

Il Bagaglino è un gran ritorno per me, sono molto legata a Pier Francesco Pingitore. Tutti i miei successi sono stati il frutto del mio lavoro, non sono mai scesa a compromessi. L’unico compresso è stato quello di rinunciare al divertimento.

Valeria si è dichiarata felice di tutte le sue esperienze professionali, e fra i suoi ricordi più belli ha menzionato il grande Alberto Sordi, che rappresenta per lei la vera italianità!

Sulla diatriba mediatica con il cantautore napoletano Gigi D’Alessio, la showgirl romana ha dichiarato:

Siamo stati molto amici, lui ha cantato al mio matrimonio, io sono stata madrina di suo figlio. Un giorno gli prestai duecento mila euro, eravamo amici, l’ho aiutato con piacere, sono stata cinque anni in silenzio e mi è dispiaciuto che proprio lui sia andato in televisione a parlarne. Ho moralmente ragione io, pretendo solo che tutta questa storia si risolva trovando un accordo, anche se ci rimetto io. La mia ricchezza in fondo sono i sentimenti, l’affetto della gente. Ho trascorso dei momenti di difficoltà economica anche io e mi aspettavo solo un grazie, ma a Gigi, e alla sua famiglia, voglio ancora molto bene.

Il conduttore ha chiuso cercando di raccontare ancora qualcosa in più di Valeria, chiedendole semplicemente chi fosse veramente. Lei ha così chiosato:

Sono una bambina grande, sono come mi vedete. Spero di mantenere sempre questo approccio alla vita, la mia gioia di vivere. Il mio primo pensiero al mattino è che sono una persona fortunata.

Tra lacrime e commozione, è così calato il sipario su un’altra emozionante puntata de L’Intervista.