Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser raccontano a ‘Chi’ il loro amore e i loro progetti. E sul canna-gate l’argentina tuona: “Eva Henger ha detto che Francesco Monte dovrebbe curarsi? Ma si curasse lei!”

Di Rassegna.stampa - 15 febbraio 2018 11:02:00

Cecilia Rodriguez e Ignazio Moser sono innamorati più che mai. A confermare che il loro amore va a gonfie vele, oltre le numerose foto e video insieme che la coppia pubblica ogni giorno sui rispettivi social, è proprio un a nuova intervista rilasciata a Chi, il giornale diretto da Alfonso Signorini.

Proprio nel settimanale i due ex gieffini parlano serenamente del loro amore, andando oltre le critiche e oltre chi non avrebbe mai scommesso sulla durata del loro amore. La sorella di Belén parla chiaro: “Ignazio ha tutto quello che cerco da sempre in un uomo.” E lo stesso Ignazio parla così della sua fidanzata con cui ormai condivide attimi di quotidianità da ormai tre mesi: “Non ho mai vissuto niente di simile a quello che ho con Cecilia.

La coppia, nata sotto i riflettori del GFVip2, si confida e si racconta in occasione di San Valentino. Ripercorrono tutti i tratti della loro storia, a partire dalle paure nate nella casa da parte di entrambi e fino alla loro vita sessuale fuori dalla casa, senza telecamere e armadi. Racconta Moser: “Se prima non ci facevamo problemi, adesso che siamo fuori è anche peggio (ride). Viviamo l’intimità come tutte le coppie, anzi, come quelle più affiatate.” “Nella Casa c’era molta chimica tra di noi“, afferma Cecilia, “quando sono uscita ho visto che ci siamo baciati ovunque. A un certo punto eravamo convinti che non ci riprendessero neanche più. Ma non abbiamo fatto le cose che pensate, quella del sesso nell’armadio è un’impressione sbagliata. Nella Casa non ero libera nemmeno di parlare, c’erano tante cose che volevo dire ad Ignazio, tante volte rimanevo in silenzio perché non riuscivo a dirgli quello che avevo dentro. Ora ho la possibilità.

L’ex gieffino Moser parla anche del suo inizio all’interno della Casa più spiata d’Italia: “Sono entrato con la testa di un single che di solito ha abbastanza successo, avevo voglia di divertirmi e non ho mai negato di aver fatto lo scemo con le altre. Poi, però, sono rimasto fregato perché con Cecilia, anziché fare lo scemo, mi sono innamorato“. E la stessa Cecilia, che ha messo in gioco davanti a tutta Italia il suo amore che durava ormai da quattro anni con l’ex naufrago ed ex tronista Francesco Monte, dice di non avere più dubbi sul suo amore per Moser: “Sono convinta che nella vita si possa cambiare. Per fortuna ho avuto la possibilità di fare quest’esperienza, perché fuori sei sempre molto distratta. Lì ho avuto modo di pensare e ho capito che c’erano cose che non andavano più bene. Ho capito che la vita è una e allora perché accettare situazioni che non mi piacciono, sapendo che dopo sarà anche peggio? Se non ci fosse stato Ignazio avrei chiuso lo stesso, perché quando ero nella Casa non mi mancava il mio fidanzato“.

I due si raccontano a cuore aperto, parlando anche dell’accettazione della famiglia da parte di entrambi, soffermandosi maggiormente sulla famiglia Moser, inizialmente restia a questa nuova relazione. “Non mi ha dato fastidio quello che detto la sua famiglia, perché, conoscendoli, ho scoperto che sono molto riservati“, dichiara Cecilia Rodriguez, “vedere il figlio in quella situazione non li poteva rendere contenti, ma mi hanno conosciuto ed è passato tutto.” I due parlano anche di una famiglia futura: “quando sei innamorata sogni una famiglia“, dice l’argentina, mentre l’ex ciclista ci tiene a ribadire: “è presto per pensare ai bambini, ma so che come papà sarei bravo, ho tre nipoti.

I due innamorati parlano anche della vicenda legata a Francesco Monte, che ha dovuto lasciare L’Isola dei famosi 13  dopo che Eva Henger lo ha accusato di aver comprato e fumato erba a programma già iniziato, e gli ha consigliato di curarsi e disitossicarsi. Dura la reazione di Cecilia che non le manda a dire: “Sono dell’idea che non bisogna giudicare le persone . Eva ha detto che Francesco dovrebbe curarsi? Che si andasse a curare lei, Francesco è un ragazzo perbene, sono altre le cose da curare. Non criminalizzo chi si fuma una canna e mi dispiace che lui sia uscito dall’Isola perché gli avrebbe cambiato la vita. Se si fosse innamorato sarei stata felice per lui“. Moser, invece, preferisce non esprimersi: “Monte non fa parte della mia vita“.