‘La Repubblica delle Donne’, Alda D’Eusanio scatenata contro la Rai: ecco le sue durissime dichiarazioni!

Di Stefania - 24 gennaio 2019 11:01:22

Alda D'Eusanio

Stasera ritorna L’Isola dei Famosi con la quattordicesima edizione e le due opinioniste, Alda D’Eusanio e Alba Parietti, sono cariche per questa nuova esperienza: si tratta della prima volta per loro di avere un ruolo nel programma targato Magnolia.

La D’Eusanio, nei mesi scorsi, è stata tra le figure di spicco di CR4 – La repubblica delle donne, l’ultimo talk ideato  e portato in scena da Piero Chiambretti, ed è proprio lì che la donna è ritornata alla vigilia del suo debutto nel reality show di Canale 5. Questa volta, però, si è seduta al centro dello studio, in veste di intervistata.

Prima di approdare a Mediaset, dopo un lungo periodo di lontananza dalle scene, a causa di gravi problemi di salute che non le hanno permesso di lavorare, era una delle conduttrici più in vista della Rai, dalla qual, però, è stata licenziata. Ad oggi, la 68enne abruzzese non ha affatto parole di stima per l’azienda, come ha sentenziato nel corso dell’intervista con Chiambretti, che l’ha punzecchiata sul fatto che prima pullulava di vip, mentre ora sembrano tutti dei dispersi.

Per forza, li ha cacciati via tutti! Se è meglio l’Isola della Mediaset o della Rai? No, molto meglio la nostra ragazzi. Ma che, scherziamo? La possibilità di dire che pensi la Rai te la toglie, non puoi dire nulla alla Rai, non puoi mai dire niente che sia contro qualcuno. Invece da te posso dire anche cazzo cazzo. Ora, so che poi tu mi richiami, ma invece alla Rai non lo posso proprio dire. Per esempio, se lo dico io alla Rai mi linciano, se lo dice la Littizzetto la pagano. Questa è la cosa che non mi piace.

A quel punto, ha cercato il supporto della sua collega, la Parietti, che però ha preferito non prendere parte nella sua invettiva.

No Alda, non posso, io non posso. Contro Luciana non posso. Ti voglio tanto bene ma voglio tanto bene anche a Luciana, che – bisogna riconoscerlo – è una donna molto libera.

Di lì è scaturita la nuova piccata risposta della conduttrice, che ha messo il punto all’argomento.

Ah ma la pagano per la libertà, a me me menano per la libertà invece. Questa è una bella differenza!

E voi cosa ne pensate?