‘Temptation Island’, Alessio Bruno condannato a 2 anni e 8 mesi per spaccio: la giustificazione durante l’udienza lascia di sasso

Di Franci - 19 luglio 2019 22:07:39

Alessio Bruno

Risale a pochissime ore fa la sconvolgente notizia che vede protagonista Alessio Bruno, ex concorrente di Temptation Island in coppia con Valeria Bigella. Come racconta il portale Fanpage.it, infatti:

E’ stato arrestato e condannato questa mattina per detenzione di sostanze stupefacenti. L’ex partecipante del programma di Canale 5 in cui l’amore viene messo a dura prova, è stato fermato ieri nella sua macchina in zona Tiburtina a Roma. Trovato in possesso di alcuni dosi di stupefacente, è scattata subito dopo la perquisizione domiciliare. Durante la perquisizione nell’abitazione in cui vive, gli investigatori hanno trovato un borsello contenente cocaina di grado di purezza molto elevato e 5mila euro circa in contanti. L’ex protagonista di Temptation Island è stato condannato alla pena di due anni e otto mesi e a pagare una multa di 14mila euro, dopo essere stato giudicato con rito direttissimo questa mattina a piazzale Clodio.

Ma non è tutto: messo alle strette, il ragazzo non solo avrebbe confermato l’accusa mossagli, ma avrebbe giustificato il suo gesto utilizzando una scusante piuttosto particolare. I colleghi di Fanpage.it hanno, infatti, raccontato:

Alessio Bruno, ora fidanzato della presentatrice e modella Eleonora D’Alessandro ha ammesso davanti nel corso dell’udienza di svolgere l’attività di spacciatore da circa un mese poiché la nuova fidanzata guadagna molto più di lui.  Una ragione che l’ha spinto a dedicarsi alla rischiosa ma remunerativa attività extralegale. L’ex calciatore, ora influencer, dopo aver partecipato al reality di Canale 5 con l’allora fidanzata Valeria Bigella ed essere uscita insieme a lei dal programma, era diventato poco dopo single. Poi la storia d’amore con la giovane Eleonora D’Alessandro, già Miss Universo Italia, più giovane di lui di sei anni.

Insomma, stando a quanto riportato, Alessio avrebbe deciso di intraprendere l’attività di spacciatore di sostanze stupefacenti per essere in qualche modo all’altezza della neo compagna e per non sentirsi un passo indietro, rispetto a lei, dal punto di vista economico. Voi che ne pensate dell’accaduto? E della giustificazione espressa dal Bruno?