‘Amici Celebrities’, prima puntata: Laura Torrisi e Pamela Camassa emozionano il pubblico, eliminati Martin Castrogiovanni e Chiara Giordano

Di Stefania - 22 settembre 2019 00:09:31

Amici Celebrities - Martin Castrogiovanni, Chiara Giordano

È Maria De Filippi ad aprire i battenti di Amici Celebreties, la versione vip dello storico talent show di Canale 5!

Sempre la conduttrice di origini lombarde introduce i quattro coach della Squadra Blu e Bianca: direttamente dal programma arrivano quattro ex allievi, i super annunciati Giordana Angi e Alberto Urso e i due ballerini Andreas Muller e Sebastian Melo Taveira. Con grande orgoglio, la 57enne presenta i ragazzi che hanno fatto delle loro passioni una brillante carriera. Quelli che invece spetta alle celebrità nostrane è di convincere la giuria – composta da Platinette, Ornella Vanoni e Giuliano Peparini, anche direttore artistico – su chi di loro è il più convincente nel mostrare le sue velleità artistiche.

Entrano i concorrenti e subito si entra nel vivo del gioco. La prima prova parte con canto di squadra per i Blu, affiancati da Alberto, preceduta dalle imitazioni di Francesca Manzini, contro Massimiliano Varrese per i Bianchi, in un passo a due con Sebastian. Punto per l’attore romano.

Seconda prova: Joe Bastianich per i Blu, “rimproverato” da Platinette per non averci messo abbastanza cuore, vs Ciro Ferrara, che ha subito un intoppo a causa dell’emozione, che riesce a superare grazie al calore dei suoi sostenitori. Secondo punto per i Bianchi.

Per la terza prova arriva un giurato speciale, l’attore pluripremiato Giuseppe Zeno. Nonno Hollywood sarà il terreno di prova per Laura Torrisi e Pamela Camassa, che ci tengono a omaggiare il loro splendido rapporto con i loro nonni, emozionando tutto il pubblico. Voto secretato.

Quarta prova: canto corale per i Bianchi in We are the world con Giordana contro Emanuele Filiberto. Punto Blu.

Quinta prova: la Manzini in un ballo sensuale con Andreas sulle note di Feeling Good, per la quale ha ricevuto tantissimi complimenti dei giudici, contro Filippo Bisciglia.

La prima manche è vinta dal team di Alberto e Andreas. A rischio eliminazione Massimiliano, Filippo e Pamela, che viene subito ripescata dalla sua squadra, mentre gli altri e due andranno in sfida. È il conduttore di Temptation Island a perdere il confronto, ma non è detta l’ultima parola. La De Filippi spiega il nuovo meccanismo: all’eliminato viene chiesto se merita di uscire e, in caso di risposta negativa, dovrà indicare chi dovrebbe abbandonare il programma al posto suo. Dopo un breve confronto con Martin Castrogiovanni, è quest’ultimo ad uscire.

Ospiti della prima serata sono Pio e Amedeo.

La seconda manche è aperta da Bastianich che si esibisce su Perfect di Ed Sheeran, in coppia con l’Urso, contro Ferrara con l’Angi. Punto a quest’ultimo duo. Sono seguiti da Varrese, che balla mentre J-Ax canta Ostia Lido, vs Raniero Monaco di Lapio, che ottiene il punto.

Terza prova: Bisciglia contro la Manzini che si esibisce sulle note di Jambo cantato dal vivo da Giusy Ferreri feat Takagi e Ketra.

La quarta prova vede Emanuele Filiberto contro la Camassa e Sebastian. Vantaggio per i Bianchi.

Chiudono due donne che ancora non hanno avuto modo di mettere in mostra le proprie abilità: Chiara Giordano, ex moglie di Raoul Bova, contro Cristina Donadio.

La partita è vinta dai Bianchi, che mettono a rischio Chiara, Laura e Raniero. La Torrisi viene salvata, mentre gli altri due devono confrontarsi. L’ex gieffino ed attore italo-inglese può tornare al suo posto, mentre l’ex moglie di Bova si gioca l’ultima possibilità con Emanuele, perdendo la gara. È lei la seconda eliminata della serata.

Il criterio di scelta dei nominabili ha aperto più scintille tra i concorrenti che si sono punzecchiati tra di loro. Ad essere stata contestata è la strategia dei Blu, che decidono di nominare i più forti perché intenzionati a portare la vittoria a casa. Se hanno trovato la comprensione di Ferrara, che sostiene la stessa tesi, non si può dire lo stesso dei suoi compagni di squadra, che hanno voluto fare scelte di “cuore”.

E voi cosa ne pensate? Siete d’accordo?