‘Uomini e Donne’, Manuel Galiano rivela cosa pensa ad oggi di Giulia Cavaglià e Giulio Raselli. E confessa a quale reality show vorrebbe partecipare (Video)

Di Dalia - 21 ottobre 2019 17:10:41

Trono classico - Manuel Galiano

Manuel Galiano è stato uno dei protagonisti della scorsa stagione di Uomini e Donne. Nel Trono classico, infatti, il ragazzo si è conteso con quello che è l’attuale tronista del dating show, ovvero Giulio Raselli, la torinese Giulia Cavaglià.

Dopo un percorso fatto di alti e bassi, l’ex tronista a maggio scelse proprio il Galiano. La loro relazione, però, subì una battuta d’arresto a causa di un presunto tradimento di lui che, trovandosi ad Ibiza per una vacanza con gli amici, sembrava avesse avuto un incontro un po’ troppo ravvicinato con un’avvenente ragazza (ve ne avevamo parlato QUI).

Dal canto suo, Giulia in un primo momento aveva smentito la crisi, salvo poi asserire che vi fossero delle questioni da chiarire con il suo fidanzato, come potete leggere in QUESTO articolo. Di lì a poco, infine, era arrivato l’annuncio da parte della Cavaglià di una loro rottura definitiva.

Ad oggi Manuel è single, nonostante si sia vociferato di un suo avvicinamento sospetto a Klaudia Poznanska, ex corteggiatrice di Andrea Zelletta, con cui però ha dichiarato di essere solo in rapporti d’amicizia.

Recentemente Galiano è stato intervistato dal sito Comingsoon.it che lo ha raggiunto per chiacchierare con lui della sua esperienza televisiva e di quello che – ad oggi – è il suo pensiero sul Raselli e sulla Cavaglià.

In molti si sono chiesti chi sia realmente Manuel, dato il suo carattere piuttosto riservato:

Boh, sinceramente Manuel è un ragazzo normalissimo come tutti, che si è ritrovato in un mondo che allora, per lui, era sconosciuto, quindi probabilmente era un po’ spaventato da questa cosa, no? Io mi reputo una persona non riservata. Sì, lo sono, ma non così tanto. È che non mi piace mostrare tutto a tutti, capito? Mi piace che magari il bello di Manuel lo vedono in pochi. E quindi magari tante volte lì è uscito il mio lato più cattivo, perché spesso e volentieri mi arrabbiavo lì dentro e magari usciva quel lato un po’ più aggressivo, ecco. Ma io non mi reputo una persona cattiva, anzi. Chi mi conosce lo sa, io mi reputo un bravo ragazzo. Non sono assolutamente cattivo come magari alcune volte la gente ha potuto credere e la cosa che mi fa più piacere in assoluto è quando adesso magari le persone che mi conoscono dopo questo percorso si ricredono su di me. Mi dicono “Wow, Manuel, non pensavo fossi così, anzi, tutt’altro, il contrario“. Mi fa piacere ecco. Però magari tante volte poi non dico neanche le cose perché sono molto orgoglioso, quindi preferisco subire gli attacchi e non dire niente, piuttosto che magari darla vinta a certe persone solo per dare fiato alla bocca, capito?

Concentrandosi maggiormente sulla sua esperienza uominiedonniana, il savonese ha raccontato com’è arrivato nel programma di Maria De Filippi:

Uomini e Donne mi ha portato la voglia di vivermi un’esperienza nuova. Io ero partito con la speranza, davvero, di trovare una persona che stesse al mio fianco, perché io arrivavo da una relazione di sei anni con una ragazza, ma mi ero lasciato e sono stato single per tre, quattro anni. Quindi per me era stato davvero tanto difficile ricominciare una storia. Quindi ho detto “Boh, magari è il posto giusto per trovarne una. Magari è la via giusta“. Poi vabbè, è andata com’è andata, però non rimpiango nulla di quello che ho fatto.

Effettivamente, Manuel era stato scelto dalla tronista, dunque il suo percorso nella trasmissione era terminato con un lieto fine. Ma è stato dietro le telecamere che i due non sono riusciti a risolvere i loro problemi:

Purtroppo le cose tra me e Giulia – perché, vabbè, ha un nome – non sono andate bene, ma perché eravamo proprio due persone diverse, avevamo una concezione della vita totalmente differente. Per me erano importanti determinate cose che per lei erano futili. Per me erano totalmente futili le sue cose importanti. E quindi quando non hai un feeling, soprattutto nella quotidianità, è difficile andare avanti. Poi, io non voglio parlar male di Giulia, anche se lei non si è comportata bene con me. Ti ripeto, non rimpiango nulla di quello che ho fatto all’interno del programma perché poi io lì dentro ho vissuto al 100% quello che facevo. La cosa è che purtroppo fuori non si è concretizzata la speranza che avevo lì dentro, ecco. Quindi purtroppo è andata male per quel motivo. Eravamo proprio due persone diverse.

Due caratteri e due visioni della vita molto diverse, eppure gli scontri social tra i due sembrano continuare…

Perché a Giulia piace questo. A Giulia piace stare sotto i riflettori, a lei piace avere quel suo momento di gloria, cose che magari a me non interessano. Cioè magari io preferisco mille volte farmi una cena coi miei amici in privato, andare al cinema con la mia fidanzata senza che nessuno lo sappia mentre lei deve mostrare tutto quello che fa, quindi se ha quel momento di hype, lei se lo acchiappa. È sempre stata così. Ma fa parte del suo carattere eh, non gliene sto facendo una colpa, fa parte del suo carattere.

Nonostante la loro storia sia stata davvero breve, il ragazzo ha svelato cosa gli ha fatto più male:

Vedere che durante il percorso di Uomini e Donne faceva di tutto anche solo per fare pace (perché mi ricordo un episodio dove lei prese il treno, si fece sei ore per venire a Savona solo per discutere di una cosa che a me non andava bene) quando lei, nella realtà, alla prima difficoltà ha mollato tutto. Questa è la cosa che mi ha fatto più male, ecco.

Per quanto riguarda, invece, l’allora corteggiatore ed oggi tronista Giulio RaselliManuel ha confidato quali sono sempre stati i suoi pensieri su di lui ed il suo interesse nei confronti della Cavaglià:

Non ci ho mai creduto e tutt’ora non lo credo. Penso che col tempo si sia dimostrata la cosa. Io lui non lo conosco personalmente quindi non mi permetto di giudicarlo fino a quel punto. Mi permetto di giudicarlo da quello che ho visto e vissuto. Per me, lì all’interno, non era preso di Giulia. Poi magari mi sbaglio, non lo so, difficilmente mi sbaglio su queste cose. Non mi piace mai parlare male delle persone quando ormai le cose son passate, però tu mi hai fatto questa domanda e secondo me no, non gli interessava. Ma anche perché poi più persone me l’avevano detto. Io credo anche alle voci di persone di cui mi fido.

Quella di Uomini e Donne è un’esperienza che il savonese ripeterebbe volentieri…

Sicuramente è un’esperienza che farei perché comunque ti permette di conoscere persone e iniziare la storia della tua vita. Poi comunque io lì dentro, all’interno del programma, con la redazione… io li adoro! Ci ho stretto un rapporto con ognuno di loro, che per me sono come fratelli e sorelle. Io veramente gli voglio un bene dell’anima. Sembra difficile dirlo o crederlo, ma davvero io gli voglio davvero bene. Che poi io è difficile che mi affezioni davvero alle persone, quindi l’idea di tornare lì dentro, anche sotto un altro ruolo, mi farebbe davvero piacere perché poi a loro gli voglio davvero bene quindi sapere che passerei del tempo anche con loro… Sì, assolutamente sì, lo farei!

L’ex corteggiatore ha anche confessato i suoi progetti futuri e, in particolare, il suo sogno nel cassetto che è rimasto quello della musica. Se in passato si era lasciato scoraggiare dalle critiche, ora, essendo più maturo, Manuel è convinto di poter riprendere quella strada. Altra sua grande passione è sempre stata quella di giocare a calcio, e nonostante ad oggi non possa giocare per problemi relativi al cartellino, continuerà sicuramente a farlo in futuro.

Il giovane si è poi divertito a rispondere alle curiosità che gli sono state chieste dal portale TvDaily. Eccovele:

A quale reality parteciperesti?

Al Grande Fratello Vip.

Qual è la canzone della tua vita?

Ne ho tante, ma una in particolare è Un pezzo per chi mi odia. […] Il ritornello fa “Scriverò un pezzo a chi mi odia, così non ci penserò più“…

Vedi serie televisive?

Non tantissime, ma ne ho viste, sì. Ho visto 13 reasons why, La Casa di Carta, Élite e il Trono di Spade.

Il personaggio che ti piacerebbe interpretare?

Mi piacerebbe interpretare il Professore (de La Casa di Carta, ndr), ma chi poi vorrei essere sarebbe  Tokyo (ride, ndr).

La citazione del tuo film preferito?

Il mio film preferito è Il Gladiatore. La citazione è un po’ lunga, di conseguenza la taglio e dico solo: “Avrò la mia vendetta , o in questa vita o nell’altra“.

A seguire il video dell’intervista completa:

E voi cosa ne pensate di Manuel che, nonostante la partecipazione a Uomini e Donne, sembra essere rimasto un ragazzo della porta accanto?