Amici 20, un ex pupillo di Veronica Peparini si scaglia contro Rosa Di Grazia: ecco perché

Giorgio Albanese spiega perché non apprezza la ballerina di questa edizione

Ludovica Marzo 29, 2021

Rosa Di Grazia

L’ex ballerino di Amici di Maria De Filippi Giorgio Albanese ha recentemente espresso un suo parere su Rosa Di Grazia. Giorgio, che in passato era stato al centro delle polemiche per un suo litigio con Andreas Muller nel quale era anche intervenuta Veronica Peparini, ha attaccato l’attuale allieva di Amici 20 per il suo atteggiamento nei confronti della maestra Alessandra Celentano:

La danza è disciplina. Per molto meno sarebbe successo il panico in Amici 14. Che schifo.

 

Albanese, dunque, non apprezza il fatto che Rosa Di Grazia, di fronte alle continue critiche dell’insegnante, tende a risponderle senza alcun timore. Attaccato da parte del popolo del web, l’ex pupillo della Peparini ha poi specificato con delle Instagram Stories qual è il suo parere sulla ballerina:

Io non sono contro Rosa, ma sono schifato dal fatto che la lasciano passare liscia ad un allievo che risponde ad un insegnante, anche se l’insegnante è crudele, cattivo e tutto quello che vi pare. Vi assicuro, per esperienza personale, che ho visto di peggio e sentito dire cose molto più cattive e sono state affrontate in maniera normale. In silenzio, lavorando, senza mai rispondere. Quando ci sono stati episodi in cui un allievo o un professionista ha risposto anche in maniera educata, ve lo assicuro, questa persona ha pagato molte volte venendo licenziato dal lavoro. La cosa che mi sta a cuore è questa, che non venga trasmesso il messaggio che un allievo può rispondere ad un insegnante.

Giorgio Albanese ha poi concluso ribadendo:

Dai tanti messaggi di ieri sembrava che io fossi a favore del ‘bullismo’ contro Rosa. No! Io penso che Rosa sia lì perché se lo merita. Non giudico Rosa persona, l’unica cosa è che non mi piace che venga trasmesso quel messaggio lì.

Che ne pensare di queste dichiarazioni di Albanese? Siete d’accordo con lui?

 

COMMENTI